HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » napoli » Le Interviste
Cerca
Sondaggio TMW
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

Lippi: "Juve favorita, Napoli ed Inter si dividono il 50% di possibilità scudetto"

16.09.2019 10:30 di Redazione Tutto Napoli.net    per tuttonapoli.net   articolo letto 96 volte
Lippi: "Juve favorita, Napoli ed Inter si dividono il 50% di possibilità scudetto"
© foto di Federico De Luca

Ai microfoni di Radio Anch’io Sport, in onda su Radio Rai 1, è intervenuto l’ex allenatore bianconero Marcello Lippi, oggi ct della Cina: “La Serie A? Non ci vedo niente di diverso dagli altri campionati, le solite diatribe, le solite punzecchiature tra Inter e Juventus. Poi ci sono squadre che non hanno ancora rendimenti adeguati, il mercato è finito da poco, c’è un po’ di carenza di lavoro. È ancora tutto aperto. Conte all’Inter e Sarri alla Juventus? Non c’è niente di particolare”.

Sul calcio italiano che vuole cambiare e dare più spettacolo: “Sembra di sì. L’esempio più importante lo sta dando il ct della Nazionale, ha iniziato a costruire una squadra in un momento di grande difficoltà e chiamando dei giovani che non erano ancora stati schierati nelle loro squadre. Si vedono squadre che cercano di proporsi e non solo a speculare, ma non dimentichiamo che il contropiede organizzato ha fatto la fortuna delle nostre squadre. Sicuramente c’è voglia di essere più propositivi, ma non si possono giustificare così tanti 4-3”.

Su Sarri: “Non vedo nulla di particolare, magari non si aspettava di trovarsi a gestire una rosa così numerosa, lui che a Napoli aveva i titolarissimi. Ma credo che non siano questi i grandi problemi. C’è fiducia e stima reciproca, una consapevolezza che cambiare richiede tempo. La Fiorentina sabato ha fatto un’ottima partita, la Juventus è stata un po’ al di sotto delle sue possibilità”.

Sulla Champions League: Io penso che saremo competitivi al momento giusto, anche se le inglesi hanno cominciato prima di noi. Sabato abbiamo visto un’ora di Juve non bella”.

Sulla lotta Scudetto: “La Juventus avrà bisogno di un po’ di tempo in più, ma arriverà a esprimere il massimo delle sue possibilità. Il resto lo divido al 50% tra Inter e Napoli”.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Napoli

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510