Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / napoli / Le Interviste
Pedullà su Gattuso: "Ha rilevato un inferno da Ancelotti e ha trasformato il Napoli"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
domenica 12 luglio 2020 00:35Le Interviste
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

Pedullà su Gattuso: "Ha rilevato un inferno da Ancelotti e ha trasformato il Napoli"

Il giornalista ed esperto di mercato per Sportitalia Alfredo Pedullà ha voluto fare un attento focus su Rino Gattuso,

Il giornalista ed esperto di mercato per Sportitalia Alfredo Pedullà ha voluto fare un attento focus su Rino Gattuso, tecnico del Napoli, il quale domani sfiderà il suo passato nella gara del San Paolo contro il Milan: "Rino Gattuso ha trasformato il Napoli in modo clamoroso, possiamo dirlo? Sì, possiamo (anzi dobbiamo)  dirlo. Ha rilevato un inferno da Ancelotti, c’erano tutti i presupposti per chiudere una stagione in modo ancor più negativa. Li ha ripresi per i capelli uno per uno, ha sofferto nelle prime partite, poi la strada è sempre stata quella giusta. Nessuno si offenda, ma se fosse arrivato un mese prima probabilmente (senza probabilmente) il Napoli avrebbe lottato per il quarto posto.

Lui, Ringhio, sta lavorando per il presente e per il futuro, ha portato a casa una Coppa Italia da dedicare a chi parla, parla, parla e vince quasi mai. Stasera un’altra tappa di crescita, contro il Milan in grande forma e capace di dare tre gol alla Lazio e quattro alla Juve nelle ultime due partite. Una bella partita, molto bella, e diventa inevitabile tornare indietro, al maggio del 2019 quando Ringhio decide di lasciare il Milan. E anche di lasciare i soldi del suo contratto per fare in modo che venissero pagati tutti i suoi collaboratori fino all’ultimo centesimo. Uno dei suoi soliti grandi gesti di profonda umanità, ma il discorso non è questo. Il discorso è un altro. 

Il Milan per Gattuso mai sarà un nemico, ha quei colori scolpiti sulla pelle, una storia di trionfi e di emozioni inenarrabili. Al massimo sarà un rimpianto, non suo perché andò via dopo aver capito che non ci sarebbe stata sintonia in relazione ai programmi legati al futuro. E ha preferito non rovinare una storia d’amore, defilandosi prima del tempo e malgrado un contratto. Il rimpianto magari è stato, e sarà, di chi ha fatto poco o nulla per trattenerlo, col senno di poi ma (forse) anche di prima".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000