HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » pescara » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

ESCLUSIVA TMW - Leo Junior: "Brasile meglio dell'Argentina, manca il 9"

02.07.2019 17:15 di Marco Frattino    articolo letto 2678 volte
Fonte: Dal Brasile, l'inviato Tancredi Palmeri
ESCLUSIVA TMW - Leo Junior: "Brasile meglio dell'Argentina, manca il 9"
Leo Junior, ex calciatore brasiliano che in Italia ha vestito la maglia di Pescara e Torino, ha parlato dal Brasile al microfono di Tuttomercatoweb.com. L'ex delfino ed ex granata è al seguito della nazionale verdeoro, in corsa per la conquista della Copa America.

Segue la selezione verdeoro, c'è fiducia per vincere la Copa America? "Il Brasile ha iniziato un po' a stento, manca il grande goleador. Tutte le nazionali brasiliano che in passato hanno vinto, avevano un grande numero 9. Il classico capocannoniere. Dopo Romario e Ronaldo, manca un calciatore che faccia tanti gol. In altri reparti si riesce a fare qualcosa, in avanti no. Tite sta facendo bene, dopo la Copa America serve un restyling. Poi torneranno altri elementi come Vinicius Junior. Le gare contro l'Argentina sono sempre tirate, ogni formazione ha il 50% di chance di andare avanti. Messi finora non ha brillato".

E' un bene o un male? "Per me è peggio, magari si risveglia per una gara del genere. Non dico che il Brasile sia favorito, ma ha fatto un po' meglio dell'Argentina che ha gente come Messi, Lautaro, Di Maria. Il sistema difensivo dell'Argentina non dà garanzie. E' sempre una gara da giocare".

Ingabbiare Messi può essere sufficiente per accedere alla finale? "Non si marcava a uomo neanche quando c'era Maradona, il Brasile ha sempre giocato a zona. Bisogna stare attenti, abbiamo visto cosa può fare Messi. Qualcuno come Casemiro proverà a bloccarlo".

Il Torino è tornato in Europa. "Ho seguito, poteva tornarci tramite il campo senza attendere le disgrazie altrui. Tuttavia va bene così, il Toro non ha fatto nulla di sbagliato. Anzi. Gli altri hanno sbagliato, speriamo che possa sfruttare questa chance".

Chi intriga dei granata? "Forse manca un po' la mentalità vincente, mi sembra una squadra abbastanza buona ma serve proprio una certa mentalità".

Gasperini, suo ex compagno al Pescara, ha incantato tutti conquistando il pass per la Champions. "Già quando giocavamo insieme si vedeva che era bravo, era sempre interessato alla parte tecnica e tattica. S'è preparato, ha lavorato tanto con i giovani fino ad arrivare alla prima squadra. All'Inter non è riuscito a fare bene, ma s'è rifatto. Ora è tra i top manager, la sua Atalanta è stata spettacolare. Noi ex del Pescara ci sentiamo ogni tanto, Gian Piero si fa sentire spesso"

Quale grande squadra, quando sarà finito il suo ciclo alla Dea, sarebbe adatta a lui? "Lui ha la faccia da Juve, è cresciuto lì. Magari gli daranno una chance".

Clicca PLAY sul PODCAST in basso per l'intervista completa

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Pescara

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510