Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Udinese-Salernitana, la cronaca: i granata non mordono, pari che non serve a nessuno al FriuliTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
sabato 2 marzo 2024, 17:30News
di Roberto Sarrocco
per Tuttosalernitana.com

Udinese-Salernitana, la cronaca: i granata non mordono, pari che non serve a nessuno al Friuli

Grande rammarico in casa granata per un'occasione sciupata con mezzora in superiorità numerica non sfruttata dagli uomini di Liverani. Al vantaggio di Tchaouna, spettacolare, risponde Kamara in pieno recupero del primo tempo con un'altra rete altrettanto spettacolare in rovesciata. Nella ripresa i granata non approfittano dell'espulsione di Ebosele e tornano a casa con un solo punto. 

Cioffi sceglie Ferreira al posto di Kristensen squalificato, accanto a Giannetti e Perez: Ebosele e Kamara sugli esterni, Payero confermato con Lovric e Walace, dunque panchina pe Samardzic. In avanti Thauvin alle spalle dell'unica punta Lucca. Liverani risponde con Manolas-Pellegrino centrali difensivi davanti ad Ochoa, ed esterni i soliti Zanoli e Bradaric: centrocampo a tre con Maggiore che torna titolare con Basic e Coulibaly, mentre in avanti Tchaouna con Candreva a sostenere Weissman. Ancora panchina per Dia. 

Primi dieci minuti di equilibrio con una occasione per parte, Payero da un lato che calcia di prima fuori e Tchaouna a giro con il destro, il piede debole. Conclusione questa che fa da preprazione al gol del vantaggio che arriva al minuto 11: movimento a tagliare di Zanoli che porta via l'uomo e Tchaouna fa tutto da solo e lo fa alla perfezione: accellerata, rientro sul sinistro e conclusione a giro, per una meraviglia che si infila sotto il set! L'Udinese reagisce subito e trova il pari immediato, ma l'arbitro lo annulla per posizione iniziale di fuorigioco di Lucca. Al 18esimo ancora Lucca ci prova ma trova sulla sua strada una grande risposta di Ochoa che di istinto sulla linea tiene in vita la Salernitana ed evita il gol del pari. Il ritmo dell'Udinese scende e la Salernitana controlla agevolemente il match, cercando la ripartenza come sulla conclusione di Weissman ben servito da Candreva. Al minuto 39 l'Udinese ha un'altra grande occasione con Lovric, che da ottima posizione spara fuori di poco. La squadra di casa spinge e trova il pari in pieno recupero: rovesciata spettacolare di Kamara su cross al bacio di Thauvin e Ochoa battuto. 

Si riprende con la seconda frazione senza cambi e con l'Udinese che prova a fare la partita per ribaltare il risultato. Thavuin su punizione ci prova subito, ma è Kamara ad avere l'occasione migliore, sempre su assist del francese, ma da buona posizione spara alto. Al minuto 64 i padroni di casa restano in dieci: Ebosele in ritardo su Basic si fa ammonire per la seconda volta e va negli spogliatoi anzitempo. Liverani allora alza il forcing, inserisce Ikwuemesi e Gomis e prova a vincerla. Candreva pesca al 70 Tchaouna in area che, sfruttando il liscio di Giannetti, si presenta a tu per tu con Okoye ma colpisce un palo clamoroso. Aumenta la pressione granata, l'Udinese arranca in difesa ma riesce a salvarsi. In pieno recupero Candreva in contropiede sciupa una grande occasione sparando alto da buona posizione.

IL TABELLINO

Udinese (3-5-2): Okoye; Ferreira, Giannetti, Perez; Ebosele, Lovric, Walace, Payero, Kamara; Thauvin, Lucca. A disposizione: Silvestri, Padelli, Zarraga, Success, Davis, Tikvic, Ehizibue, Brenner, Samardzic, Kabasele, Zemura, Pereyra. Allenatore: Gabriele Cioffi.

Salernitana (4-3-3): Ochoa; Zanoli, Manolas, Pellegrino, Bradaric; Coulibaly, Maggiore, Basic; Candreva, Weissman, Tchaouna. A disposizione: Costil, Allocca, Ferrari, Pasalidis, Sambia, Gomis, Martegani, Dia, Simy, Kastanos, Vignato, Ikwuemesi, Legowski. Allenatore: Fabio Liverani.

Reti: 11 Tchaouna (S), 48 Kamara (U)

Ammoniti: 16 Ebosele (U), 35 Payero (U), Giannetti (U), 51 Pellegrino (S), 74 Wallace (U)

Espulso al 64' per doppio giallo Ebosele