Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Rossi: "Infortuni? E' mancata gradualità. In campionato rischi di non poter smaltire le botte"

ESCLUSIVA TMW - Rossi: "Infortuni? E' mancata gradualità. In campionato rischi di non poter smaltire le botte"
giovedì 04 giugno 2020 20:08Serie A
di Lorenzo Marucci

Ricominciano gli allenamenti a ritmi sostenuti ed ecco spuntare, dopo stop di due mesi e mezzo, una serie di infortuni soprattutto muscolari. Da Ibra al Papu Gomez, da Higuain e Milinkovic-Savic. "Francamente non me l'aspettavo ma forse dopo la lunga interruzione non si è proceduto gradualmente", dice a Tuttomercatoweb.com un tecnico di grande esperienza come Delio Rossi. "Forse, ma parlo a livello generale perchè dovrei aver visto le tabelle, si è lavorato troppo sulla forza".

Con l'arrivo del campionato i rischi aumenteranno?
"Di solito atleti di alto livello stanno fermi dieci- quindici giorni e poi dopo una settimana di lavoro vanno subito a giocare gare impegnative nelle tournèe. E' la prima volta che c'è uno stop di questo genere e bisogna anche vedere il livello dei professionisti e di come si tengono in forma. Non tutti hanno le competenze tecniche per restare nella condizione giusta. Fondamentalmente credo che non ci sia stata gradualità".

Ibrahimovic comunque si è sempre allenato con l'Hammarby e poi si è infortunato. Come se lo spiega?
"Il mio come dicevo è un discorso a spanne. Ogni situazione va valutata. Faccio degli esempi generali: se in una squadra ci sono tanti infortuni al menisco o al ginocchio significa che la preparazione non è stata adeguata. Se ci sono parecchie distorsioni alla caviglia è un evento traumatico. Ibra comunque è un gran professionista e un ottimo atleta che sa come dosarsi e quindi non rientra nel discorso che facevo prima. Però non ho ulteriori elementi per approfondire".

Giocando così tante partite invece in che condizioni rischiano di arrivare i nostri giocatori agli Europei?
"Non bisogna fare del qualunquismo comunque dico che gli inglesi che giocano tante partite a ritmi elevatissimi quando arrivano agli Europei o a competizioni dopo la fine della stagione sono abbastanza cotti, quasi non sembrano loro. Adesso bisogna comunque considerare non solo l'aspetto fisico ma anche quello psicologico. Praticamente ora ti giocherai la gara della vita ogni tre giorni e vincerà chi ha i calciatori più bravi a livello fisco e mentale, come ci insegna anche l'NBA. C'è poi un altro aspetto: se prima smaltivi una botta in tre giorni adesso ci rigiochi sopra, corri male e rischi l'infortuno. Chi ha rose più ampie è avvantaggiato".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000