HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie c » Interviste TC
Cerca
Sondaggio TMW
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

INTERVISTA TC - Canepa: "Carpi, 110 mila volte grazie"

24.10.2019 22:10 di Raffaella Bon    per tuttoc.com   articolo letto 117 volte
INTERVISTA TC - Canepa: "Carpi, 110 mila volte grazie"
© foto di Simone Lorini

Roberto Canepa, storico dirigente del Carpi per quattro anni, ha raccontato in un'intervista concessa in esclusiva ai microfoni di TuttoC.com emozioni e ricordi della squadra emiliana a pochi giorni dall'anniversario dei 110 anni di storia del club.

Com'è stato il tuo periodo al Carpi?

"Quattro anni splendidi in cui spero di aver dato il mio contribuito. Si era creato un ambiente bellissimo con tante persone in società da Patron  Bonacini, al Presidente Caliumi a Marani... e sul campo Costi, Perrone, Nuti, Zanasi, Bortolas... portai  Matteo Scala, in segreteria con Valentino Bellentani e Ileana Francesca. Il tutto catalizzato e diretto da Cristiano Giuntoli, la "Nostra Cometa Yako Taco": ha fatto qualcosa che rimarrà nella bellissima storia del Carpi. Ho trovato tantissima brava gente che si è rimboccata le maniche nel  periodo difficile del dopo terremoto  La società si è saputa rialzare passando dalla Serie C alla A come in una bellissima favola. A loro faccio volentieri i miei auguri per i 110 anni del club”.

110 anni, un record importante di questi tempi.

La spiegazione a ciò sta nel fatto che la gente di Carpi è sana, a cui non spaventa il lavoro. In un mondo di parole, la società ha fatto i fatti”.

Sulla panchina degli emiliani sta facendo molto bene il tecnico Riolfo.

Il Carpi si è assestata, dopo la retrocessione, nella dimensione della Serie C e adesso sta facendo molto bene. Il lavoro svolto dal direttore Stefanelli si vede, come detto da Bonacini non aveva colpe su quanto successo nella scorsa stagione. Ci sono tanti ragazzi di proprietà, ragazzi che stanno andando guidati da Mister e Staff verso un campionato di vertice”.

Cosa ti aspetti dal derby con il Modena?

Un derby è sempre una partita da tripla. Il calore del Cabassi sarà sicuramente all'altezza. Non posso dimenticare quelli vissuti a Carpi, tra cui c'è sicuramente quello deciso da Mbakogu nella stagione che ci portò in Serie A con il Condottiero Castori e ricordo con affetto anche il goal in pieno recupero di Romagnoli e la corsa di tutta la squadra e mister Pillon ad abbracciarlo”.

Riolfo può essere l'allenatore giusto per questa annata?

Ha fatto sempre bene, inoltre sa lavorare molto sui giovani. Potrebbe essere la persona giusta per poter fare una bella annata”.

C'è un saluto che vuole fare ai tifosi biancorossi e all'intera realtà carpigiana?

110 anni di storia, 110 mila  auguri e 110 mila volte grazie a società, tifosi e città. Vi porterò sempre nel cuore”.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510