Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Giugliano, Bertotto: "Sia noi che il Crotone dobbiamo sistemare qualcosa"TUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
venerdì 1 marzo 2024, 00:00Girone C
di Sebastian Donzella
per Tuttoc.com

Giugliano, Bertotto: "Sia noi che il Crotone dobbiamo sistemare qualcosa"

Valerio Bertotto, tecnico del Giugliano, ha presentato la sfida al Crotone in conferenza stampa, nelle parole raccolte da Campaniaingol.it: "Per un verso o per un altro, sia noi che loro abbiamo qualcosa da sistemare considerata l’ultima partita giocata. Dobbiamo interpretarla nella maniera giusta, come abbiamo sempre cercato di fare. Siamo fiduciosi perché, al netto della battuta d’arresto, c’è una squadra che gioca a calcio e che è presente. Capisco che si vorrebbe sempre vincere e io sono il primo, ma alcune volte ci sono giornate di grande difficoltà in questa categoria e in questo girone, ci sono squadre forti e organizzate. Bisogna fare i conti con l’avversario, poi i valori del gruppo e dei singoli emergono. Abbiamo analizzato l’ultima prestazione, i ragazzi stanno bene.

Abbiamo recuperato Barba e Giorgione. Fuori resta Diop che prosegue nel suo programma di recupero. Ha iniziato a correre, non mancherà molto per il suo rientro. Crotone con Baldini? Quando c’è un cambio generale, vuol dire che le cose non vanno tanto bene. Stiamo parlando di un collega esperto e che ha grandissima capacità, è un allenatore che ha dimostrato in tutte le categorie di saper fare calcio e di proporre davvero un’idea sempre innovativa. La stima nei suoi confronti è alta".