Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone A
Top & Flop di Mantova-Pro PatriaTUTTO mercato WEB
© foto di Luca Bargellini
sabato 17 febbraio 2024, 20:55Girone A
di Nando Armenante
per Tuttoc.com

Top & Flop di Mantova-Pro Patria

Il Mantova scaccia via i fantasmi e riesce a battere la Pro Patria al terzo tentativo stagionale. Al "Martelli" non c'è storia e finisce 3-1 per la squadra di Possanzini che resta a +8 sul Padova. 

Per 80 minuti è predominio territoriale dei virgiliani che al primo affondo reale della partita riescono a trovare il vantaggio. All'11' Bragantini si inventa il gol con una gran giocata partendo da destra e chiusa con un sinistro a giro imparabile per Mangano che non può fare nulla. Due minuti più tardi è Fiori a sfiora il raddoppio con un destro che termina di poco a lato, a cui segue un altro tentativo di Bragantini ma una deviazione decisiva nega la doppietta al calciatore di casa. Il Mantova gestisce e la Pro Patria produce poco o nulla. Si arriva al 38' quando Fiori riesce a trovare il raddoppio in una giocata simile al primo gol ma conclusione con un tiro velenoso che rimbalza davanti al portiere e si insacca. Il primo tempo si chiude tra gli applausi del "Martelli".

Nella ripresa la musica non cambia, solo Mantova in campo. Dopo l'ora di gioco, Bragantini va ancora vicino al bis personale ma questa volta di testa manda alto da buona posizione. Al 69' parte la standing ovation dello stadio per l'azione che porta al 3-0 di Radaelli: 7 calciatori coinvolti partendo dal basso, tutta in verticale con Fiori che riceve in area e serve un assist facile per il laterale che si inserisce e cala il tris sotto la curva. Possanzini da qui decide di concedere diverse ovazioni ai propri calciatori ma il suo Mantova si rilassa nel finale e ne approfitta la Pro Patria per trovare il gol della bandiera. Ci pensa Pitou con una bella azione personale a siglare l'1-3 con un bel diagonale da dentro l'area di rigore. Nei minuti finali la squadra di Colombo crede nella possibilità di accorciare ulteriormente ma Festa nega la doppietta personale a Pitou. Finisce così: il Mantova vince ancora e continua a volare.

TOP

Fiori-Bragantini (Mantova): Due splendide realizzazioni per gli esterni di Possanzini, lanciati in campo contemporaneamente dal 1' quest'oggi. Fiducia ripagata alla grande con gol, assist e belle giocate fino alla standing ovation al momento delle sostituzioni. SULLE ALI DELL'ENTUSIASMO

Pitou (Pro Patria): Il ragazzo entra dalla panchina, approfitta del momento di relax del Mantova sul 3-0 e decide di mettersi in mostra mandando Possanzini nel panico per 10 minuti buoni. Sigla l'1-3 con una bella giocata personale e sfiora anche la doppietta nel recupero. Perché non provare a metterlo prima? INDIAVOLATO

FLOP

Ultima parte di match (Mantova): Dopo il terzo gol e le ovazioni del pubblico, la squadra di Possanzini inevitabilmente si rilassa ma sicuramente il proprio allenatore non sarà contento della gestione, visto che la Pro Patria in un attimo segna e rischia anche di tornare a -1 prima del recupero. DISTRATTI

Bertoni (Pro Patria): Sembra girare a vuoto o quasi, ma non sempre per colpa sua. Si fa notare solo per un cartellino preso e al momento dell'uscita. GIORNATA NO