Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / ternana / Editoriale
Basta con lo screditare il trionfo della Ternana!
venerdì 07 maggio 2021 00:00Editoriale
di Massimo Minciarelli
per Ternananews.it

Basta con lo screditare il trionfo della Ternana!

Davide Consolaro, responsabile dell’area scouting della Virtus Verona, squadra militante nel "difficilissimo", quasi "impossibile", girone B della serie C, nell' esternare in un' intervista rilasciata a TuttoC i suoi complimenti per il trionfo del Perugia e per l' eccellente campionato disputato comunque dal Padova, se n'è uscito con la "curiosa" battuta secondo la quale, a suo giudizio, Grifoni e Patavini sarebbero più forti delle Fere...

Orbene, è vero che il calcio è bello perché è "vario", in quanto ognuno la vede a modo suo; e poi è risaputo che in Italia ci sono 60 milioni di commissari tecnici.

Ma arrivare così anacronisticamente a negare l'evidenza dei fatti, mi sembra veramente non solo esagerato, ma addirittura grottesco!

A parte che le Fere hanno rifilato qualche cosa come 11 punti di distacco ad entrambe le protagoniste del girone B, perdendo oltretutto la possibilità di toccare quota 93 (+14) in maniera quasi surreale domenica scorsa contro la Juve Stabia.

A parte che il Perugia nel suo "tremendo" girone ha perso 5 partite e il Padova addirittura 7.

A parte che la Ternana ha una differenza reti di più 63 (95 gol fatti!), mentre i biancorossi del capoluogo hanno solo un più 37 ed i veneti un più 42.

A parte che i "nostri" hanno vinto 28 partite, contro le 24 del Padova e le 23 del Perugia.

A parte, dunque, i numeri che da soli parlano piuttosto chiaro.

Ma come si fa a non considerare che la Ternana nel suo strepitoso cammino ha battuto qualche cosa come 18 record?

Ma come si possono disconoscere la straordinaria forza, il calcio sempre spettacolare profuso e l'incredibile cammino di una squadra che in un campionato incandescente da sempre come quello del girone C della serie C, ha letteralmente stracciato tutte le avversarie, tagliando il traguardo addirittura con 4 giornate di anticipo?

Io mi chiedo, serenamente ma fermamente, se questo rispettabile addetto ai lavori dell'autorevole compagine veneta della Virtus Verona abbia mai visto una sola partita della Ternana...

Perché, se portare acqua al proprio mulino (ovvero alla teoria "Comottiana" relativa al maggior spessore del girone B, rispetto al girone C) ci può anche stare, negare, al contrario, l'evidenza dei fatti, oltre che dei numeri, significa probabilmente capire più di "pallone" che di "calcio" o, peggio, avere gli occhi foderati di prosciutto...

Ripeto: ovviamente ognuno è libero di pensarla come gli pare. Ci mancherebbe.

Però, consiglierei sin d'ora all' esimio responsabile scouting della Virtus Verona di andarsi a vedere qualche partita della Ternana, di modo che possa poi chiarirci se Perugia e Padova abbiano mai realizzato una qualche rete costruita e rifinita come la stragrande maggioranza dei gol fatti dalle Fere, se queste due più che autorevoli squadre applichino gli stessi schemi spettacolari dei rossoverdi e, soprattutto, se la qualità di tutti i giocatori disposizione (riserve comprese) possa essere minimamente rapportabile a quelli della Ternana.

In verità, ho avuto occasione di vedere parecchie partite sia del girone B, che del girone A (come del resto avranno fatto molti di voi), ma, a parte tanta corsa e tanto agonismo (e neanche sempre) ho faticato sinceramente a vedere un qualche schema o 3-4 passaggi di fila messi insieme...

E questo sia da parte del Como, vincitore del girone A, sia da parte del Padova o del Perugia.

Qualche buona individualità, difese arcigne, spesso "cattive", ma poco propense alla costruzione, fantasia zero o giù di lì, schemi quasi latitanti o comunque scontati...e via discorrendo.

Certo, il mio è un giudizio assolutamente fazioso.

Ma, da feroce tifoso della Ternana quale sono, prima ancora che da giornalista, è giunto il momento di dire "basta" alle mistificazioni che da più parti tentano di screditare lo straordinario campionato delle Fere! 

E, come ben si sa, a me piace dire le cose chiaramente!

Comunque, qualche cosa in più la sapremo presto.

Al di là del fatto che la Supercoppa giunge in un momento in cui le squadre sono state praticamente spremute al 100%, sarà comunque interessante verificare il comportamento dei "nostri" al cospetto delle vincitrici degli altri due gironi.

Se poi Perugia e Como dimostreranno di essere più forti della Ternana (casualità del calcio a parte), allora sarò felice di complimentarmi sia con il DG del Perugia Comotto, che con il dirigente della Virtus Verona Consolaro (e con tutti gli altri che la pensano allo stesso modo) per averci azzeccato in pieno: evidentemente il girone C della serie C non è altro che una mediocre Serie D...

Ma se per caso la Ternana dovesse ribadire il proprio strapotere anche al cospetto di queste due nobilissime contendenti, beh...allora, come si dice dalle nostre parti..."a chi tocca, non s' arroscia" !

E non aggiungo altro.

Ai posteri.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000