Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / ternana / In Primo Piano
Ternana adesso che sei “branco” devi diventare “letale”
venerdì 24 settembre 2021 11:00In Primo Piano
di Alessandro Laureti
per Ternananews.it

Ternana adesso che sei “branco” devi diventare “letale”

Lo ha detto Cristiano Lucarelli dopo la vittoria contro il Parma: “abbiamo tanti giocatori bravi, dobbiamo fare più gol”

Nell’ultima settimana la Ternana ha compiuto due importantissimi passi in avanti. Prima di tutto ha tolto quel bruttissimo zero davanti al suo nome in classifica con il pareggio di Monza. Poi ha cancellato un altro zero dalla classifica: quello delle vittorie grazie al successo conquistato davanti agli oltre 4mila del Liberati contro il Parma.

Le prestazioni e i risultati fotografano una Ternana in crescita. A confermare quello che è palese agli occhi dei più ci si è messo anche Cristiano Lucarelli che nella conferenza stampa post partita contro il Parma ha detto: “Il branco fa la forza, non c'era la convinzione di squadra che siamo forti. Piano piano ci stiamo riuscendo". Già perché la Ternana nelle prime tre uscite di campionato non aveva giocato da squadra, non aveva ragionato da branco. Dal secondo tempo di Monza in poi si.

Ma adesso c’è un ulteriore passo in avanti che la squadra è chiamata a fare. “Dobbiamo migliorare negli ultimi 30 metri, siamo ancora poco letali”. Ancora una volta Lucarelli ha ragione. Questa sua affermazione trova riscontro nei dati statistici relative alle prestazioni delle squadre nelle prime cinque giornate di campionato.

La Ternana è undicesima per “indice di pericolosità offensiva” con un 42%. E’ a ridosso delle squadre che hanno questo particolare indicatore colorato di verde e dunque in positivo. Di un niente però visto che il Perugia le è subito avanti con il 42,6%.

“Abbiamo squadra che creano meno di noi e segnano più di noi” ha poi aggiunto Lucarelli ed è vero anche questo visto che alle spalle dei rossoverdi troviamo ben 10 squadre comprese quelle che, invece, nella classifica generale le sono davanti come Reggina, Monza, Ascoli, Parma e Cosenza. Questo vuol dire che avere un indice di pericolosità offensiva elevato non sempre garantisce una migliore posizione in classifica.

Per Lucarelli Dobbiamo essere cinici e concreti, siamo forti davanti, dobbiamo fare più gol rispetto a quello che produciamo" e anche in questo caso non possiamo che dare ragione all’allenatore.

Numeri alla mano la Ternana è la quarta squadra del campionato per tiri effettuati (58). Meglio di lei soltanto Lecce (64), Frosinone (72) e SPAL (77) prossima avversaria delle Fere. Ma delle 58 conclusioni fatte fino ad ora soltanto 24 hanno inquadrato lo specchio della porta e di queste solo 7 sono diventate gol. A questo punto è doveroso fare un esempio. La SPAL con 77 conclusioni di cui 35 in porta ha 10 gol all’attivo mentre il Brescia che ha un tiro in meno della Ternana, quindi 57, con però 31 nello specchio della porta ha segnato 14 reti.

Non è un caso quindi che Lucarelli abbia spinto molto sul concetto che adesso la squadra deve diventare “letale”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000