Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / ternana / In Primo Piano
Verso #TernanaPerugia, primo allenamento in solitaria per le Fere
martedì 13 settembre 2022, 18:28In Primo Piano
di Ternananews Redazione
per Ternananews.it

Verso #TernanaPerugia, primo allenamento in solitaria per le Fere

Fermi in cinque, lavoro personalizzato per Partipilo, Favilli e Proietti

Il primo allenamento della settimana del derby della Ternana è andato in archivio senza tifosi. Oggi all’antistadio non c’era pubblico sugli spalti del Liberati a seguire ed incitare Defendi e compagni impegnati nella prima sessione di lavoro della settimana.
E così l’allenamento è scivolato via tranquilla senza colpo di scena.
Hanno svolto lavoro personalizzato al “Liberati” Proietti, Favilli e Partipilo le cui condizioni sono date in leggero miglioramento tanto da far pensare che per la sfida di domenica potrebbero anche essere inseriti nell’elenco dei convocati. Certo decisivi saranno gli allenamenti dei prossimi giorni. Mentre questo gruppetto lavorava al “Liberati” quello più corposo era impegnato sul sintetico del “Taddei”.
Assenti, dal gruppo più folto: Diakitè, Moro e Bogdan oltre agli infortunati di più lungo corso Pettinari e Falletti.
La squadra ha fatto oltre a lavoro aerobico anche partitelle specifiche 10 contro 10 con queste due formazioni.
SENZA PETTORINA: Krapikas; Mazzarani, Mantovani, Celli, Martella; Paghera, Cassata, Agazzi; Donnarumma, Spalluto.
PETTORINA: Vitali; Ghiringhelli, Sorensen, Capuano, Corrado; Coulibaly, Di Tacchio, Capanni; Palumbo, Rovaglia.