Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / ternana / In Primo Piano
Da oggetto misterioso a sicuro partente, in due partite Ghiringhelli è diventato fondamentale
lunedì 30 gennaio 2023, 15:00In Primo Piano
di Ternananews Redazione
per Ternananews.it

Da oggetto misterioso a sicuro partente, in due partite Ghiringhelli è diventato fondamentale

Incredibile parabola dell’esterno destro che con il cambio di allenatore e sistema di gioco è rinato

Il rinforzo di gennaio della Ternana è Luca Ghiringhelli. Fino all’arrivo di Aurelio Andreazzoli era considerato un “oggetto misterioso”. Uno di quei calciatori che finiscono per cadere nel dimenticatoio di una stagione o nel suo caso di due non fortunate sul piano personale. Ma oggi il quadro si è completamente ribaltato. Merito di Aurelio Andreazzoli ma soprattutto dello stesso Ghiringhelli. 

L’inizio di stagione è stato da incubo perché al “Braglia” nel 4-1 del Modena è stato tra i più negativi in un primo tempo da dimenticare. Tant’è che la sua partita, in quella circostanza durò giusto 45’. Poi soltanto spezzoni, di una manciata di minuti e niente più. Tant’è che il suo addio alla Ternana sembrava cosa certa. Però Aurelio Andreazzoli gli ha dato una nuova chance. Con lui in panchina ha giocato solo tre delle sette gare targate dal tecnico di Massa. Ma tutte da titolare. E… a guardare bene i risultati finali possiamo dire che Ghiringhelli porta bene. Perché? Titolare contro il Cagliari (1-0), titolare contro l’Ascoli (1-0) e titolare contro il Modena (2-1). Fate voi. Contro gli emiliani si è pure tolto il gusto di tornare a fare gol dopo due anni: “Segnare, sbloccare la partita è stata una grandissima soddisfazione. E’ stata la prima rete da quando è nato mio figlio e per questo la dedico a lui e mia moglie”. A molti non è sfuggito l’abbraccio con Bruno Martella al termine della folle corsa per festeggiare il momentaneo 1-0: “perché nel girone d'andata abbiamo legato molto io lui e Marino. Abbiamo un bel rapporto, i ragazzi sono stati sempre fantastici come lo siamo tutti".

E così da “oggetto misterioso” a portafortuna e goleador perché contro il Modena di reti ne avrebbe segnate due. Peccato che la seconda è stata annullata per il fuorigioco di Andrea Favilli: “mi dispiace perché Luca si sarebbe meritato la gioia della doppietta” ha ammesso il centravanti a fine gara.

Per una volta poco importa. La Ternana si è rialzata subito dopo la caduta di Reggio Calabria. E lo ha fatto anche grazie all’apporto di un Ghiringhelli che oggi può essere considerato un nuovo acquisto delle Fere. E che acquisto.