Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / ternana / In Primo Piano
Ternana, Partipilo batti 5!
mercoledì 22 marzo 2023, 20:00In Primo Piano
di Ternananews Redazione
per Ternananews.it

Ternana, Partipilo batti 5!

L’attaccante barese è tornato a segnare dopo 4 mesi di astinenza dal gol

E sono 5! Uno in più dei mesi di astinenza dal gol che ha attraversato Anthony Partipilo. Suo il gol, quinto della stagione, che ha deciso la partita del “Libero Liberati” contro il Bari. Una rete che mancava all’attaccante rossoverde da quattro mesi da quel 26 novembre quando la Ternana perse 3-1 in casa del Pisa. Sconfitta che costò la panchina a Cristiano Lucarelli che domenica era comodamente sulla panchina a guidare le Fere alla vittoria.

Per Partipilo è stato un gol “liberatorio” anche perché come ha raccontato lui stesso nel post partita: “Era da un po’ che non provavo questa emozione, questo gol lo cercavo da tanto”.

E già peccato però che negli ultimi quattro mesi ogni volta che Partipilo ha calciato in porta è sempre successo qualcosa: “reti annullate, pali e gol sbagliati” e anche un caso che ha fatto storia nella gestione del VAR come il gol annullato ma regolare che avrebbe regalato alla Ternana la seconda vittoria stagionale sul Parma e consentito a Partipilo di conquistare tutte le copertine di televisioni, quotidiani e siti visto il grande gesto tecnico con il quale si era fatto beffe di uno come Gigi Buffon.

Con la rete vittoria realizzata domenica contro il “suo” Bari, Partipilo è salito a quota 5 gol stagionali. Un bottino molto magro soprattutto se paragonato con quanto fatto nelle ultime due stagioni nel corso delle quali il ragazzo barese ha segnato qualcosa come 26 gol (17 nella clamorosa stagione di Serie C e 9 nel suo primo vero campionato in Serie B).

Con 8 giornate ancora tutte da giocare i suoi numeri non possono che migliorare compresi quelli degli assist fermi a 3 mentre soltanto nella scorsa stagione sono stati addirittura 14. E chissà magari potrà essere proprio lui l’arma in più delle Fere in questo rush finale di campionato.