Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / ternana / News
Ternana e Feralpisalò: gli ex corrono sulla fascia
sabato 9 dicembre 2023, 09:00News
di Ternananews Redazione
per Ternananews.it

Ternana e Feralpisalò: gli ex corrono sulla fascia

Corrado e Martella, da colleghi a esterni mancini oggi avversari

Tra i tanti motivi di una sfida che la Ternana vuole vincere per provare a scalare ancora la classifica di serie B, c’è un confronto a distanza decisamente intrigante. Un ex per parte, entrambi difensori esterni di sinistra che all’occorrenza sanno cambiare ruolo.

Nella Feralpisalò c’è quest’anno Bruno Martella che proprio la Ternana ha ceduto ai lombardi dopo due stagioni in rossoverdi. Era arrivato alla corte di Cristiano Lucarelli nella prima stagione di serie B. Un curriculum da fare invidia, esperienza da vendere aggiunta a qualità acclarate. Lui e Donnarumma insieme arrivati dal Brescia per fare della neopromossa compagine rossoverde, squadra da play off. Prima stagione discreta, seconda deludente come lo è stata quella di tutta la squadra. Ma con un problema in più per Martella. Un problema che aveva un nome e cognome, quelli di Niccolò Corrado, giovanotto emergente che il diesse Luca Leone andò a scovare proprio nella Feralpisalò. L’esplosione di Corrado ha costretto spesso in panchina Martella che però, all’occorrenza, si è fatto apprezzare anche da  “braccetto” di sinistra nella difesa a tre di Lucarelli.

Il resto è storia recente. Perché il cambio di proprietà, i programmi rivisti della Ternana hanno portato alla cessione di Martella che alla fine ha accettato la corte della Feralpisalò neopromossa tra i cadetti, alla ricerca di elementi esperti che fornissero adeguate garanzie ad una squadra per la prima volta in serie B.

Ma anche Corrado è stato sul punto di cambiare casacca in virtù dei programmi della Ternana che ha cercato di abbassare i costi rimodellando l’obiettivo, diventato esclusivamente la salvezza, magari tranquilla.

Corrado è rimasto e dopo un avvio un po’ stentato, forse anche per il cambio di modulo, adesso viaggia a buonissimi livelli. E’ un esterno mancino di centrocampo che attacca e difende, che serve assist e nella manovra di Breda, deve ritagliarsi uno spazio anche in fase conclusiva.

Questa volta si troveranno per la prima volta avversari, anche se su lati opposti del campo ma sempre correndo su quella fascia che è loro territorio di caccia.