Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / ternana / Ternana
La Nazione - Ternana, attesa finita: stasera gara a Bari. Breda: "C’è grande voglia di fare bene"TUTTO mercato WEB
Breda
giovedì 16 maggio 2024, 08:39Ternana
di Marco Lombardi
per Tuttob.com

La Nazione - Ternana, attesa finita: stasera gara a Bari. Breda: "C’è grande voglia di fare bene"

"Ternana, attesa finita: stasera gara a Bari. Breda: 'C’è grande voglia di fare bene'", titola La Nazione. 

Iniziano dal San Nicola, davanti a 30mila tifosi, i playout per la salvezza: "Dobbiamo giocare da squadra". Quattro maxi-schermi al Liberati.

Due sfide roventi per non precipitare nel canyon. La prima va in scena stasera al "San Nicola" davanti a una marea di spettatori (potrebbe essere superata quota 30 mila) e per la linea verde delle Fere è l’ennesimo complicato esame di una stagione tutta in forte salita. In casa rossoverde non si pensa più di tanto al miglior piazzamento in classifica e al conseguente vantaggio che può derivare nel computo finale delle due partite: "E’ l’errore più grande che potremmo fare – spiega Roberto Breda – e si parte da 0-0. Le chance non devono essere il frutto di calcoli, ma dell’attenzione e della capacità di leggere ogni situazione. Dovremo avere lo spirito delle gare giocate a Palermo e Cremona. Tutti noi speravamo di evitare questo tipo di epilogo, ma al tempo stesso era un nostro obiettivo e dobbiamo sfruttare al massimo questa opportunità. Affrontiamo una squadra che ha elementi forti, contro la quale nelle due gare di campionato non abbiamo fatto bene. Ma nel frattempo siamo cresciuti, arrivando ad avere una mentalità del tutto diversa. I ragazzi hanno grande voglia di dimostrare di essere più bravi, ma gli avversari vanno rispettati. Queste sono partite che richiedono una capacità di interpretare diversa dal normale". Le possibili differenze tra gara d’andata e gara di ritorno, anche sulla base delle caratteristiche del Bari: "Per me adesso esiste solo la prima, che determina tanto e in cui servirà tanta energia. Poi verrà la seconda che sarà frutto della precedente. Il Bari ha cambiato diversi allenatori e quando il gioco si è fatto duro ha puntato molto sull’esperienza, con calciatori che sanno gestire al meglio le situazioni. Ha valori importanti che dovremo essere bravi a non esaltare, ma anche punti deboli che possiamo sfruttare con alcuni nostri principi ben definiti. Dovremo giocare da squadra, con mosse giuste e contromosse". Il rammarico, la consapevolezza e la sostanza: "In questo campionato abbiamo fatto anche cose buone. Ma se non porteremo a casa l’obiettivo conteranno niente. Non ha senso fare confronti con altre annate – conclude Breda – e nella testa deve esserci soltanto la sfida del "San Nicola"" [...].