HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » udinese » Esclusive
Cerca
Sondaggio TMW
Serie A, le panchine iniziano a scottare: chi subirà il primo esonero?
  Gian Piero Gasperini (Atalanta)
  Sinisa Mihajlovic (Bologna)
  Eugenio Corini (Brescia)
  Rolando Maran (Cagliari)
  Vincenzo Montella (Fiorentina)
  Aurelio Andreazzoli (Genoa)
  Ivan Juric (Hellas Verona)
  Antonio Conte (Inter)
  Maurizio Sarri (Juventus)
  Simone Inzaghi (Lazio)
  Fabio Liverani (Lecce)
  Marco Giampaolo (Milan)
  Carlo Ancelotti (Napoli)
  Roberto D'Aversa (Parma)
  Paulo Fonseca (Roma)
  Eusebio Di Francesco (Sampdoria)
  Roberto De Zerbi (Sassuolo)
  Leonardo Semplici (SPAL)
  Walter Mazzarri (Torino)
  Igor Tudor (Udinese)

ESCLUSIVA TU - Pretto della Gemonese: "Sensazioni buone, prima la salvezza e poi si vedrà"

13.09.2019 16:30 di Nicola Santarossa    per tuttoudinese.it   articolo letto 67 volte

Ai nostri microfoni è intervenuto in esclusiva il presidente della GemonesePino Pretto, che ha parlato così in vista dell’esordio contro il Codroipo e degli obiettivi da raggiungere nel corso della prossima stagione: “Il primo obiettivo è quello di raggiungere la salvezza e mantenere la Gemonese in questa categoria. Le prime sensazioni sono buone, abbiamo cambiato mister e parecchi giocatori in squadra; abbiamo la fortuna di avere una convenzione con il Green e quindi d’ora in poi ci alleneremo laggiù, è un gioiellino a cui ho sempre creduto e su cui finalmente riusciamo ad investire. Abbiamo avuto un piccolo intoppo con l’infortunio a Fuscello, il nostro giocatore top, però cercheremo come ogni anno con la lotta e la determinazione che ci contraddistinguono di raggiungere al più presto la salvezza”.

Su una possibile posizione di metà classifica: “L’appetito vien mangiando, se dovessimo raggiungere anzitempo la salvezza ci piacerebbe far esordire qualche giovane del vivaio. Solamente giocando con la mente spensierata e senza tensione si riesce a raggiungere dei risultati in maniera più tranquilla, puntando di fatto l’obiettivo dei play-off”.

Sull’importanza del settore giovanile: “Già da 7-8 anni abbiamo una sinergia con i paesini vicini, con una società virtuale chiamata Leonardo Calcio che raggruppa tutti i paesi limitrofi e che, forte di 400-500 ragazzi, cerca di tirare fuori il meglio da loro per poter un giorno farli esordire in prima squadra. Il settore giovanile sarà sempre più importante, perché i costi ogni giorno sono sempre più elevati e si va incontro a delle spese incredibili che fino a 10 anni fa non c’erano. Bisogna così cercare delle risorse, e le risorse più importanti sono i ragazzi; bisogna aumentare questo spirito ed incominciare ad avere dei tecnici preparati già a partire dai pulcini, che possano crescere un ragazzo con le dovute idee e mentalità per poter fare poi delle categorie importanti”.

Sul mister: “È nuovo, abbiamo già fatto con lui un mese e dieci giorni di lavoro; vede che la società lo segue nelle sue esigenze e che siamo organizzati. Abbiamo capito, con questi 10 anni di Eccellenza, che non è un campionato semplice; vedo in lui un mister preparato e tranquillo, ha lavorato molto in passato con i giovani, allenando Udinese, Ancona, Donatello e OL3. È voglioso e contento di incominciare già a partire da questa domenica in casa contro il Codroipo”.

Sul centenario della società: “C’è già stato un evento di tre giorni, adesso apriremo una mostra in collaborazione con il Circolo Filatelico Numismatico di Gemona, perché raccontano il calcio attraverso i francobolli e noi con le nostre foto racconteremo i 100 anni di calcio in questa città. Faremo un francobollo celebrativo e anche un annullo di francobollo; vi aspetto sabato 21 settembre alle 18.00 presso il Palazzo Elti in Centro Storico a Gemona, dove tutti coloro che hanno giocato, gli appassionati di calcio e collezionisti potranno assistere alla storia della Gemonese raccontata nei minimi particolari”.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Udinese

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510