Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / udinese / Serie A
Udinese spenta e battuta dal Genoa: tra polemiche post gara e necessità di una svoltaTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
domenica 25 febbraio 2024, 08:30Serie A
di Davide Marchiol

Udinese spenta e battuta dal Genoa: tra polemiche post gara e necessità di una svolta

L’Udinese viene travolta dal Genoa in quel di Marassi e subisce un brusco stop dopo i tre risultati utili consecutivi raccolti contro Monza, Juventus e Cagliari. Il risultato è di 2-0, ma a tratti la squadra è parsa spenta e disattenta, con un risultato che avrebbe potuto essere più rotondo. Il grifone però non cala il tris e allora Lucca insacca un gol che avrebbe potuto un minimo riaprire i giochi, ma che viene annullato per le tante polemiche del responsabile dell’area tecnica Federico Balzaretti post gara. Resta però la pessima prestazione, da cancellare in fretta poiché sabato c’è lo scontro direttissimo contro la Salernitana.

L’approccio alla gara non è brutto, ma si vede subito come manchi il brio nella manovra visto in altre circostanze, pur comunque creando una palla gol con Lucca. La sfera però si infrange sulla traversa. Una difesa non solidissima davanti alle folate offensiva del Genoa crolla poi sotto la pressione di Gudmundsson e Retegui, che trova il gran gol in rovesciata aiutato però dalla scarsa guardia di un Lautaro Giannetti in giornata no. È sempre l’argentino, infatti, a perdersi Bani in occasione del raddoppio immediato e che fa calare in buona parte il sipario sulla gara.


Il rosso per doppia ammonizione a Kristensen sembra avvicinare ulteriormente la sconfitta per l’Udinese, che comunque però dopo il cartellino ha quella minima reazione che ci si aspettava già dopo il centro firmato da Retegui. I padroni di casa attaccano ancora, ma senza trovare il tris e il centro di Lucca sembra riaccendere debolmente le speranze friulane, spente subito dal direttore di gara che considera falloso il contatto con De Winter. Si salvano in pochi in questa che è stata definita da Cioffi stesso come la peggior partita della sua attuale gestione. C’è da mettersi subito il tutto alle spalle perché contro la Salernitana i margini di errore saranno ridotti a zero e bisognerà mostrare uno step in avanti in una mentalità che sembra restare cronicamente fragile.