HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » udinese » A tu per tu
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

...con Marino

“Curioso di vedere Thiago Motta in panchina, può fare bene. 2-7-2, i numeri non contano. Lazio, Inzaghi e le voci: normale quando non arrivano i risultati. Di Natale allenatore dei grandi, si può”
26.10.2019 00:00 di Alessio Alaimo    articolo letto 5567 volte
...con Marino
© foto di Aurelio Bracco
“Thiago Motta mi incuriosisce, aspetto di vedergli mettere in pratica ciò che ha detto. È stato un grande calciatore, ha avuto allenatori di spessore. Può fare bene”. Così a TuttoMercatoWeb Pasquale Marino sul nuovo allenatore rossoblù, Thiago Motta.

Andreazzoli esonerato dal Genoa, Giampaolo dal Milan e Di Francesco dalla Samp. L’ultimo periodo è stato contraddistinto da alcuni esoneri.
“A livello umano mi dispiace. Ho avuto il piacere di conoscere Andreazzoli. Il Genoa era partito bene, le prestazioni a parte quella di Parma ci sono state. Mi dispiace anche per Giampaolo, quando un allenatore non riesce a portare avanti il proprio lavoro non è bello”.

Genoa in grosse difficoltà e allenatore giovane. Aver affidato la panchina a Thiago Motta un rischio?
“C’è tutto il tempo per lavorare e consentire a Thiago Motta di inserirsi. Siamo ancora all’inizio. Ci sono tanti punti in palio”.

Thiago Motta e il 2-7-2, come la vede?
“Non sono i numeri che contano, più che altro l’atteggiamento. Il sistema di gioco da solo non vince una partita. Bisogna avere giocatori motivati in una certa maniera che si applichino. I numeri lasciano il tempo che trovano”.

Che bagarre in zona retrocessione...
“Quest’anno è ancora più difficile. C’è totale equilibrio. La parte bassa della classifica è indecifrabile. Le neopromosse stanno facendo bene: il Lecce esprime un bel calcio, il Verona sta facendo bene e il Brescia ancora meglio dimostrando di competere anche con le più forti perché ha un’organizzazione di gioco importante e gli inserimenti dal mercato sono stati utili”.

Stasera c’è Genoa-Brescia...
“Dal punto di vista mentale il Brescia sta meglio. C’è curiosità per il debutto di Thiago Motta, conoscendo Preziosi che è da tanti anni nel calcio crede che possa fare bene”.

Un altro allenatore a rischio è Simone Inzaghi, se vanno male le prossime partite può sostituirlo Gattuso.
“La Lazio esprime un calcio importante. Quando un allenatore fa giocare bene le squadre non può essere a rischio. Se c’è qualche sconfitta se ne parla, è normale”.

Di Natale qualche settimana fa ha detto di sognare la panchina dell’Udinese. Lei è stato il primo ad avergli dato una chance, nel suo staff tecnico, l’anno scorso, allo Spezia.
“Glielo auguro. L’anno scorso ha iniziato nel mio staff ad allenare gli attaccanti. Quest’anno sta allenando una squadra tutta sua. Se non è ora, può crescere facendo esperienza con i giovani. Per poi arrivare ai grandi. Ha tutto per riuscirci”.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Udinese

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510