VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/2018?
  Real Madrid
  Barcellona
  Bayern Monaco
  Manchester United
  Manchester City
  Juventus
  Chelsea
  PSG
  Atletico Madrid
  Roma
  Napoli
  Monaco
  Liverpool
  Borussia Dortmund
  Altro

TMW Mob
A tu per tu

...con Antonelli

"Bari, entusiasmo contagioso. L'anno scorso sorpresa, ora candidati. Mercato? Accostati nomi importanti. Joao Silva resta"
17.07.2014 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 26583 volte
© foto di Federico De Luca

Grandi ambizioni per il prossimo campionato, ma anche piedi per terra perché c'è la consapevolezza che la serie B è un campionato importante e difficile. Il Bari cambia pelle e riparte. Da Stefano Antonelli e Devis Mangia, con la regia del presidente Gianluca Paparesta. E a TuttoMercatoWeb.com il ds Antonelli racconta le sue sensazioni in vista della nuova esperienza. Con un accenno al passato, ai trascorsi al Siena che adesso non c'è più.

Direttore, le prime impressioni sul Bari?
"Buone, buonissime. C'è tanto da fare. Ma ci sono tutte le componenti per fare bene. Non esageriamo con trionfalismi che oggi non giovano a nessuno, ma si sente nell'aria qualcosa di importante".

Fare meglio dell'anno scorso significherebbe andare in serie A. È l'obiettivo?
"Ci apprestiamo a disputare una stagione che inizia dopo una semifinale playoff giocata da protagonisti, c'è attesa. Ma non dobbiamo fare l'errore di pensare che tutto sia dovuto. Il Bari l'anno scorso è stato una sorpresa, ora siamo una delle società candidate".

Entusiasmo pericoloso?
"No, è un entusiasmo contagioso. Non pericoloso. Vincere è sempre difficile, dobbiamo stare attenti e concentrati. Io sono convinto che la gente ci starà accanto perché ha capito l'importanza del progetto del presidente Paparesta".

In attacco arriverà Ardemagni?
"I nomi che ci hanno accostato sono tutti importanti. Tutti nomi importanti, ma non è detto che siano quelli per i quali stiamo facendo delle trattative. Leggo di giocatori che potrebbero essere importanti anche nella massima serie. Questo è incoraggiante. Stiamo lavorando: inutile fare previsioni. Siamo al lavoro, speriamo di portare presto i primi rinforzi per Mangia".

Joao Silva rinnoverà il contratto?
"Rimane da noi. Ho parlato con il ragazzo, è felice di restare. Questo può essere l'anno della consacrazione. Ha ancora due anni di contratto, valuteremo ogni situazione. Oggi però serve concentrarsi sul lavoro".

Un accenno al passato: il Siena è fallito. Che effetto le fa?
"Mi fa male per tanti motivi. Per la città, per i tifosi, per tutti noi che negli ultimi due anni abbiamo dato tutto e di più per la salvezza di questo glorioso club. Non serve cercare le colpe, era una situazione congestionata. È un duro colpo. Ringrazio chi ha lavorato con me: dall'addetto stampa al segretario Maffei. Tutta gente che ci ha messo il cuore".

Perché il Siena non si è salvato?
"Ci abbiamo sperato fino in fondo. Abbiamo avuto notizie di più interessamenti. Qualcosa non ha funzionato, non sappiamo ne le motivazioni e ne i tecnicismi. Abbiamo cercato di lavorare dando un segnale importante per riportare il club in un percorso virtuoso. Lunedì è stato un giorno triste".

Qual è il messaggio di Stefano Antonelli per i tifosi del Siena?
"Ho chiamato personalmente i più rappresentativi per stargli vicino in un momento particolare. So quanto amano questa storica società: mi auguro che ci sia immediatamente una ripartenza che possa riportarle il Siena al più presto tra i professionisti".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Palermo 18.09 - "Bene in campionato e male in Europa? I problemi della Juventus li conosciamo: la difesa. Ogni campionato ha la sua storia, la Juve resta sempre una delle più forti d'Europa, in Italia è la migliore. Ma sicuramente si è indebolita". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Paolo...
Telegram

A tu per tu

...con Martina 17.09 - "Una partita tosta. Importante. Genoa e Lazio sono forti, il Grifone gioca in casa e quindi è in vantaggio. Ma occhio, la Lazio sta attraversando un momento felice. Anche se aver giocato in settimana può essere un'insidia". Cosi a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Silvano Martina,...

A tu per tu

...con Petkovic 16.09 - "Giocare in Champions non è semplice, basta trovare la giornata negativa e succede quello che è successo a Napoli e Juventus. E poi il Barça ha dato una risposta normale...". Cosi a TuttoMercatoWeb il ct della Nazionale Svizzera, Vladimir Petkovic. Juve ridimensionata? "La...

A tu per tu

...con Iachini 15.09 - "La debacle delle italiane in Champions? Quando vai a giocare a questi livelli in Europa non è mai facile. Ci può stare di fare un po di fatica. Esperienza e personalità possono fare la differenza. Per la Juve non è andata benissimo, ma è una storia che ha sempre dimostrato di poter...

A tu per tu

...con Moggi 14.09 - "La debacle della Juventus contro il Barcellona? Primo tempo bene, secondo non certamente positivo. Il problema di fondo è che nel Barcellona c'è Messi... ho seguito attentamente la partita e ho visto un Messi che fino al 40' non saltava neppure un birillo. Poi si è acceso e quindi...

A tu per tu

...con Benussi 13.09 - Francesco Benussi dice basta. Una vita tra i pali, a difesa della porta. Ma quando hai dato troppo devi andare e fare posto, recita una nota canzone. "La mia è stata una scelta dettata dalle condizioni fisiche che sono ancora buone ma dopo il quarto intervento al ginocchio sentivo...

A tu per tu

...con Joao Santos 12.09 - "Fino ad ora il Napoli ha fatto dodici punti e quindi può lottare per vincere il campionato, proprio come la Juventus e l'Inter". Parole firmate Joao Santos, operatore di mercato e agente tra gli altri del centrocampista del Napoli, Jorginho. Napoli da Scudetto? "Si. Assolutamente....

A tu per tu

...con Goretti 11.09 - "Siamo attenti e concentrati per una partita che può essere insidiosa. Il Cittadella per la costruzione della rosa è stato un po' il nostro punto di riferimento, riteniamo quella di oggi una partita difficile e importante". Cosi a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Perugia,...

A tu per tu

...con Di Somma 10.09 - "Al di là dei risultati, il bilancio è positivo". Cosi a TuttoMercatoWeb il dg del Benevento Salvatore Di Somma traccia un bilancio sull'operato della società campana. Il VAR contro il Bologna non vi ha aiutati... "Non ci ha aiutati. Avranno però visto gli episodi con grande...

A tu per tu

...con Perinetti 09.09 - "La chiusura anticipata del mercato? Vengo dalla generazione che chiudeva il mercato il 15 luglio e poi riapriva a novembre una settimana, sono assolutamente favorevole come gli allenatori dei grandi club e il nostro presidente ADISE e dg della Juventus, Giuseppe Marotta". Così a...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.