HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Battistini

“Hellas, alla squadra manca personalità. Esonero Grosso? Sarebbe sconfitta per tutti. Ibra-Milan, si. Se non parte Higuain poco spazio per Cutrone. Inter, Marotta ok ma hai troppi dirigenti. Juric...”
23.11.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 4788 volte

“Per l’Hellas non è un momento facile, c’è una spaccatura netta tra tifosi e club e questa cosa direi che è storica. È stato paventato uno sciopero del tifo, questo dispiace perché non aiuta i giocatori a venirne fuori”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato ed ex calciatore gialloblù Graziano Battistini.

Che succede al Verona?
“Da fuori mi sembra che la squadra pecchi un po’ di personalità. Giocare a Verona non è semplice, oltre alle qualità tecniche bisogna avere anche personalità e navigare quando il mare si ingrossa. La mancanza di personalità può essere una chiave di lettura. Oggi l’Hellas fatica ad imporre il proprio gioco. Ma fatica anche ad essere squadra”.

Se stasera dovesse andare male contro il Palermo, il cambio di allenatore diventerebbe inevitabile.
“I cambi denotano sempre delle sconfitte. Auguro a tutti che non avvenga il cambio, significherebbe mettere in conto una scelta sbagliata. Purtroppo però il calcio è spietato e non sarebbe ne il primo e ne l’ultimo cambio. La partita contro il Palermo può essere una bella occasione”.

Ibra al Milan, ci crede?
“Ci credo. Ma attenzione alle valutazioni. È stato rinnovato da poco il contratto a Cutrone, non so se il Milan lo consideri in grado di dare una svolta. Se arrivasse Ibra e non partisse Higuain che piace in Inghilterra Cutrone rischierebbe di non trovare spazio”.

Qualcuno è di troppo?
“Io i giocatori bravi li terrei tutti. Ben venga Ibra con Higuain e Cutrone. Il Milan ha bisogno di tornare a grandi livelli, ben venga un agglomerato di grandi campioni”.

Potrebbe essere di troppo, invece, qualcuno all’Inter. È arrivato Marotta. Troppi dirigenti in nerazzurro?
“È un grande dirigente, ha un’esperienza importante e può dare grande managerialità al club. Ma... non è che sono troppi? Non so se questo disegno di un’Inter più lineare sia solo immaginazione. Il club era già strutturato, Marotta è un personaggio ingombrante. Qualcuno magari col tempo dovrà fare delle valutazioni”.

Panchine che traballano: quella del Genoa. Il derby è decisivo.
“Fare delle valutazioni da fuori può risultare superficiale. Chiaro però che all’occhio risaltino i risultati di Ballardini. Magari ci sono state delle divergenze caratteriali. Preziosi fa e disfa come un padre padrone, va avanti per la sua strada. Il derby è un bivio importante: in caso di sconfitta penso che l’ambiente difficilmente la prenderebbe bene”.

Mercato: che si aspetta a gennaio?
“Potrebbe fare qualcosa la Roma, magari a centrocampo. A parte Ibra che più che una grande operazione a livello di numeri lo sarebbe mediaticamente e sostanzialmente, non vedo grandi operazioni”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Capozucca 15.02 - Davide contro Golia. Ma il Frosinone a fare da sparring partner, questa sera contro la Juventus, non ci sta. “Dire che è una partita proibitiva è un luogo comune, pensare di andare a Torino credendo che sia facile non va bene. Sappiamo che incontriamo una squadra fortissima”, dice...

A tu per tu

...con Mandorlini 14.02 - “Dispiace per Icardi, ma è una presa di posizione della società che va accettata”. Così a TuttoMercatoWeb Andrea Mandorlini sul caso Mauro Icardi all’Inter. Per l’Inter è un momento complicato. “Da fuori è difficile giudicare, ma è evidente che qualcosa non vada. Dispiace. Ma...

A tu per tu

...con Guarascio 13.02 - “Sono soddisfatto per come abbiamo lavorato sul mercato. In campionato l’inizio è stato un po’ in salita ma ci siamo ripresi”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Cosenza, Eugenio Guarascio. Pronti per la Cremonese? “Le partite sono tutte difficili. Cercheremo di fare del...

A tu per tu

...con Imborgia 12.02 - “Piatek e Paquetà hanno rinforzato il Milan. Sono due innesti che hanno fatto fare il salto di qualità alla squadra. A fare crescere il valore del gruppo sono sempre le individualità”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Antonio Imborgia. Gennaio non ha regalato grandi...

A tu per tu

...con Angeloni 11.02 - “A parlare è sempre il campo, ma abbiamo ottimizzato la nostra rosa: qualcuno ci ha chiesto di andare via come ad esempio Falzerano che era a scadenza e siamo riusciti a venderlo, Litteri ha scelto il Cosenza e così abbiamo puntato su Bocalon e poi abbiamo ceduto Zennaro in vista...

A tu per tu

...con Caravello 10.02 - “Quello di gennaio è stato un mercato che ha visto in particolare tre colpi: Piatek, Muriel e Gabbiadini”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Danilo Caravello. A chi assegna l’oscar del mercato? “Alla Fiorentina. Ha fatto interventi mirati. Bravo Corvino”. Chi poteva fare di più? “Il...

A tu per tu

...con Lamouchi 09.02 - L’Inter per svoltare, il Parma per continuare a stupire. In scena questa sera la sfida tra le due squadre dell’ex centrocampista Sabri Lamouchi, oggi allenatore. “Dell’Italia ho un grande ricordo. Quando sono arrivato è scattato qualcosa: intensità, sacrificio, qualità del lavoro....

A tu per tu

...con Minieri 08.02 - “Gennaio è stato un mercato con pochi movimenti. I più significativi sono stati Muriel alla Fiorentina, Piatek al Milan e il ritorno di Gabbiadini alla Sampdoria”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Michelangelo Minieri fotografa la sessione di calciomercato passata agli archivi. Kouame...

A tu per tu

...con D’Amico 07.02 - Sebastian Giovinco vola in Arabia Saudita. La nuova sfida della Formica Atomica si chiama Al Hilal. “C’era una serie di interessi da tutte le parti del mondo. Andava in scadenza a dicembre 2019... erano arrivate diverse richieste da Cina, MLS, Messico. Già a novembre però avevamo...

A tu per tu

...con Legrottaglie 06.02 - “L’Inter è in difficoltà, tutti pensavano che lottasse per il secondo posto. Non sta rispettando le aspettative, non si sta creando l’entusiasmo che sembrava ci fosse e questo non è bello”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex difensore di - tra le altre - Juventus e Milan, Nicola Legrottaglie. Protagonista...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510