VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Chi è stato il calciatore rivelazione della stagione di Serie A?
  Andrea Conti
  Mattia Caldara
  Federico Chiesa
  Piotr Zielinski
  Gianluigi Donnarumma
  Franck Kessie
  Sergej Milinkovic-Savic
  Roberto Gagliardini
  Emerson Palmieri
  Roberto Inglese
  Diego Falcinelli
  Giovanni Simeone
  Gerard Deulofeu
  Patrik Schick
  Lucas Torreira
  Lorenzo Pellegrini
  Jakub Jankto
  Amadou Diawara

TMW Mob
A tu per tu

...con Bousquet

"Mercato, quanti movimenti! Gabigol, Siviglia soluzione ideale. Morganella? Valutiamo soluzione per giocare di più. Julio Cesar sarà grande dirigente. Inter-Lazio, le emozioni di Adriano"
20.12.2016 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 11508 volte
© foto di Alessio Alaimo

"Sarà un mercato molto caldo". Parola di Mauro Bousquet, operatore di mercato, che fa le carte alla prossima finestra per TuttoMercatoWeb

I protagonisti di gennaio?
"Dico l'Inter che dovrà muoversi anche con alcune cessioni come Jovetic e Gabigol. Farà qualcosa anche la Roma, che proverà fino alla fine ad insidiare la Juve anche se i bianconeri porteranno a casa il campionato anche questa volta".

Gabigol, che fatica.
"I miei collaboratori in Brasile mi dicono che aveva bisogno di crescere ancora. Vincere un oro olimpico non basta per essere da Inter. Quando era arrivato Coutinho Julio Cesar era l'unico che gli faceva i filmati in campo, me ne parlava benissimo. Ma quando prendi dei ragazzi e li presenti come se fossero Ronaldo il fenomeno, beh le difficoltà sono normali: è successo anche ad Adriano che prima di affermarsi è andato in giro. Gabigol deve fare come Adriano, ma deve avere l'umiltà di poterlo fare perché se il suo agente sbotta ogni secondo significa mancare di umiltà".

Il Siviglia può essere la soluzione ideale?
"Sì, sicuramente. La Spagna rivitalizza tutti. Il Siviglia è la squadra ideale, sarebbe la piazza giusta per consentire al giocatore di mettersi in mostra e all'Inter di non perdere un patrimonio".

Morganella e il futuro: che succederà?
"Una situazione particolare. È molto legato ad un club come il Palermo a cui in questi anni ha dato tutto, è maturato. Normale valutare il futuro. Oggi Rispoli sta facendo bene - altrimenti non giocherebbe -, Michel è un patrimonio del Palermo con un anno e mezzo di contratto e quindi parleremo con la società: non ha minuti nelle gambe e ha giocato contro Bernardeschi che non l'ultimo arrivato, la partita dopo ha avuto un virus come altri suoi compagni e poi da avere la fascia da capitano s'è trovato in panchina. Senza continuità diventa difficile anche in chiave mercato nell'ottica di una cessione a fine campionato. Il prestito per mostrare che Michel è tornato potrebbe essere la soluzione ideale, necessita di minutaggio per trovare la condizione giusta. Valuteremo in accordo con il Palermo una strada in grado di mettere d'accordo tutti".

Lei intanto tra i tanti impegni da agente si diletta a gestire la Quarteirense, una squadra di quarta serie portoghese.
"Una bella esperienza. Il calcio portoghese da anni è quello che vende meglio. Abbiamo scelto questo progetto per dare visibilità a giocatori di livello nazionale. Alcuni hanno rescisso dalla serie A per la nostra squadra. Come allenatore abbiamo scelto Riccardo Abbenante, uno a cui piace giocare tanto la palla, alla Zeman: 4-3-3, palla a terra e tanta voglia di fare bene".

Il suo amico Julio Cesar al Benfica fatica a trovare spazio
"Difficile parlare di lui, è un grande amico. Oggi gioca Ederson, un portiere brasiliano, molto forte, che il Benfica dovrà vendere. Che dire di Julio? Troverà il suo spazio, ha dato tanto al calcio e ancora darà tanto. Per me diventerà un grande dirigente".

Inter-Lazio: ci sarà uno spettatore d'eccezione, Adriano.
"Un'occasione per visitare la famiglia Inter. Nessun interesse mediatico. Sappiamo tutti quanto è rimasto legato all'Inter, ne approfitterà per stare vicino alla sua squadra del cuore".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Ballardini 23.05 - "La Juventus ha tanti meriti: la società, l'indirizzo che danno ai giocatori, la mentalità. Tutte queste componenti quindi società, serietà e competenza portano la Juve ad essere nettamente il club migliore nel nostro panorama". Cosi a TuttoMercatoWeb Davide Ballardini elogia la Juventus...
Telegram

A tu per tu

...con Novellino 22.05 - Obiettivo raggiunto per l'Avellino. E ora è tempo di programmare la prossima stagione. "Sono arrivato che eravamo a sei punti dai playout, è stata una rincorsa straordinaria. Ringrazio i ragazzi che mi hanno inseguito, non è stato facile perché dopo la partita contro il Perugia pensavamo...

A tu per tu

...con Iachini 21.05 - "Il campionato? C'è stata la conferma del Napoli e della Lazio, poi la sorpresa Atalanta. Juve e Roma invece hanno fatto il campionato che ci si aspettava. I bianconeri hanno dimostrato di essere i più forti". Cosi a TuttoMercatoWeb l'ex allenatore di - tra le altre - Palermo e Udinese,...

A tu per tu

...con Bojinov 20.05 - "Mi sto adattando, non è facile perché sono in una realtà difficile da vivere e per giocare. Il calcio cinese sta cominciando a trasformarsi piano piano, ci vuole pazienza e tempo. La mia squadra è in seconda divisione, esiste da quattro anni ma stanno costruendo un progetto". Parla...

A tu per tu

...con Salerno 19.05 - Walter Mazzari e il Watford, è addio. Questione di feeling. "Non credo che l'esonero sia dovuto ai problemi di lingua, Mazzari ha raggiunto l'obiettivo cioè mantenere la categoria che è fondamentale per una piazza come il Watford", dice a TuttoMercatoWeb l'ex ds del club inglese,...

A tu per tu

...con Gautieri 18.05 - "È stato un campionato entusiasmante, le partite si giocano fino alla fine: Brescia-Trapani e Ascoli-Ternana, match tirati che verranno giocati fino alla fine". Così a TuttoMercatoWeb Carmine Gautieri, ex allenatore di - tra le altre - Latina, Varese e Ternana. Il Verona vede...

A tu per tu

...con Stellone 17.05 - La finale di Coppa Italia, la Serie A, la lotta salvezza per rimanere in serie B e...il Bari. Quel Bari dove Roberto Stellone avrebbe voluto mettere radici per costruire qualcosa di importante, sulle orme di quanto fatto a Frosinone. L'ex allenatore biancorosso, contattato da TuttoMercatoWeb,...

A tu per tu

...con Semplici 16.05 - Un sogno realizzato. La Spal sorride e vola in serie A. "Ancora non ci rendiamo conto di quello che abbiamo fatto. C'è stata una festa straordinaria per un obiettivo da sogno, nessuno pensava a noi vittoriosi del campo sia per budget e sia perché ci davano per retrocessi. È il coronamento...

A tu per tu

...con Imborgia 15.05 - "L'Inter? Hanno deciso di cambiare, strano il cambiamento dopo il rinnovo di Ausilio appena fatto ma ritengo che almeno nelle intenzioni della proprietà l'arrivo di Sabatini non sia in sostituzione dell'attuale direttore sportivo". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Antonio...

A tu per tu

...con Materazzi 14.05 - Francesco Totti e la Roma, sta per mettersi la parola fine alla storia - in campo - tra il capitano giallorosso di la squadra. "Parliamo di storia. Totti è nato nel 76, come me, posso solo ringraziarlo per tutto quello che ha fatto. Ha fatto delle prodezze che hanno fatto in pochi,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.