HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Calori

“Trapani, torniamo in Serie B. Voglio l’impresa per Morace. In C arbitri giovani e inesperti, serve attenzione. Udinese, che fatica... Retrocessione, strada in salita per il Cagliari. Crotone, stai attento”
10.05.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 8478 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Più di cento punti in un anno. Qualche passo falso, ma tanta voglia di tornare in serie B. Il Trapani ci crede e aspetta i playoff. “Ora ci aspetta un campionato nel campionato, il continuo di quello che abbiamo fatto: con sessantotto punti in altri gironi saremmo stati primi. Adesso bisogna cancellare quello che è stato fatto e mettere tutte le energie per arrivare in serie B. Potremo riuscirci con le prestazioni che abbiamo fatto nelle partite importanti”, dice a TuttoMercatoWeb l’allenatore granata, Alessandro Calori.

Quando avreste dovuto fare il salto di qualità avete avuto qualche difficoltà di troppo...
“Abbiamo perso sei partite su trentasei, spesso nelle occasioni importanti è mancato qualcosa che ci ha impedito di sfruttarle. In alcune circostanze ci è anche stato tolto qualcosa. Ma ci abbiamo pure messo del nostro”.

In Serie C tante, troppe, sviste arbitrali. Perché?
“Perché spesso gli arbitri sono giovani e all’inizio della carriera. Entrano tra i professionisti dove c’è più tensione. È un fatto dovuto ad inesperienza, soggezione. È un percorso che anche loro devono fare, gli errori possono capitare. Ma la pendenza della bilancia degli errori bisognerebbe valutarla bene. In certe partite bisognerebbe mandare arbitri più esperti. Poi nel nostro girone l’intensità fa da padrona rispetto al gioco. Noi abbiamo anche espresso buon gioco”.

Serie A: che fatica l’Udinese...
“Ha avuto un tracollo importante. Pensavano che qualcosa si sbloccasse e invece la vittoria è mancata per tante volte. Quando pensi di essere salvo e poi ti ritrovi a lottare non è facile. E per l’Udinese questa situazione è strana. Però il calendario gioca un po’ a suo vantaggio: dovrà affrontare Bologna e Verona”.

Chi rischia davvero di retrocedere?
“Il calendario non aiuta il Cagliari. Ma anche il Crotone non ha un calendario facile”.

Torniamo al Trapani: lei con la Serie C c’entra poco. Obiettivo Serie B e poi?
“In un anno abbiamo fatto centouno punti. Mi sono rimesso in gioco perché ho visto i presupposti giusti. Abbiamo cercato di fare il massimo con un gruppo nuovo, non abbiamo ancora finito. E dobbiamo provare tutti insieme a raggiungere la Serie B. Ce la meritiamo per la rincorsa dell’anno scorso e per il nuovo corso. Dobbiamo ricaricare le pile e fare il massimo di quello che si può fare. E se fai il massimo hai poco da rimpiangerti. Sessanta punti, diciotto calciatori diversi in gol: questa squadra deve cercare di proseguire quanto fatto. Possiamo sbagliare poco, facciamo questa impresa e poi vedremo. Vorremmo farla per il Comandante Morace e la sua signora”.

Nicola l’anno scorso ha fatto Crotone-Torino in bici. Se Calori riporta il Trapani in B?
“Se da Trapani vado in bici fino a Udine mi ricoverano (sorride, ndr). Però qualcosa faremo, ci penseremo al momento opportuno. Vogliamo provare a risalire, tutti insieme”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Ventura 17.02 - “Ho visto tante partite, continuerò a vederle fino al 26 maggio. Speravo si affievolisse il sacro fuoco, invece ho ancora più rabbia di prima, voglio ricominciare”. Giampiero Ventura pronto a tornare in pista a fine stagione. L’ex ct della Nazionale che quest’anno ha guidato il Chievo...

A tu per tu

...con Valcareggi 16.02 - “L’Atalanta è la squadra del momento, dell’anno. Gioca bene, vince. Se va sotto rimonta con facilità. È un esempio per tutti, che si imita con difficoltà. Oggi l’Atalanta è un’eccellenza”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Furio Valcareggi. E Gattuso? “Gattuso è un...

A tu per tu

...con Capozucca 15.02 - Davide contro Golia. Ma il Frosinone a fare da sparring partner, questa sera contro la Juventus, non ci sta. “Dire che è una partita proibitiva è un luogo comune, pensare di andare a Torino credendo che sia facile non va bene. Sappiamo che incontriamo una squadra fortissima”, dice...

A tu per tu

...con Mandorlini 14.02 - “Dispiace per Icardi, ma è una presa di posizione della società che va accettata”. Così a TuttoMercatoWeb Andrea Mandorlini sul caso Mauro Icardi all’Inter. Per l’Inter è un momento complicato. “Da fuori è difficile giudicare, ma è evidente che qualcosa non vada. Dispiace. Ma...

A tu per tu

...con Guarascio 13.02 - “Sono soddisfatto per come abbiamo lavorato sul mercato. In campionato l’inizio è stato un po’ in salita ma ci siamo ripresi”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Cosenza, Eugenio Guarascio. Pronti per la Cremonese? “Le partite sono tutte difficili. Cercheremo di fare del...

A tu per tu

...con Imborgia 12.02 - “Piatek e Paquetà hanno rinforzato il Milan. Sono due innesti che hanno fatto fare il salto di qualità alla squadra. A fare crescere il valore del gruppo sono sempre le individualità”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Antonio Imborgia. Gennaio non ha regalato grandi...

A tu per tu

...con Angeloni 11.02 - “A parlare è sempre il campo, ma abbiamo ottimizzato la nostra rosa: qualcuno ci ha chiesto di andare via come ad esempio Falzerano che era a scadenza e siamo riusciti a venderlo, Litteri ha scelto il Cosenza e così abbiamo puntato su Bocalon e poi abbiamo ceduto Zennaro in vista...

A tu per tu

...con Caravello 10.02 - “Quello di gennaio è stato un mercato che ha visto in particolare tre colpi: Piatek, Muriel e Gabbiadini”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Danilo Caravello. A chi assegna l’oscar del mercato? “Alla Fiorentina. Ha fatto interventi mirati. Bravo Corvino”. Chi poteva fare di più? “Il...

A tu per tu

...con Lamouchi 09.02 - L’Inter per svoltare, il Parma per continuare a stupire. In scena questa sera la sfida tra le due squadre dell’ex centrocampista Sabri Lamouchi, oggi allenatore. “Dell’Italia ho un grande ricordo. Quando sono arrivato è scattato qualcosa: intensità, sacrificio, qualità del lavoro....

A tu per tu

...con Minieri 08.02 - “Gennaio è stato un mercato con pochi movimenti. I più significativi sono stati Muriel alla Fiorentina, Piatek al Milan e il ritorno di Gabbiadini alla Sampdoria”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Michelangelo Minieri fotografa la sessione di calciomercato passata agli archivi. Kouame...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510