HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Canovi

“Juric a rischio esonero? Storia già vista. Addio di Ballardini sorprendente. Mourinho, risposta giusta alle provocazioni juventine. Reazione Bonucci per attirare simpatie. Roma, cessioni pesanti...”
10.11.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 4350 volte
© foto di Sara Bittarelli

“Juric si gioca la panchina? Una storia già vista”. Così a Tuttomercatoweb l’avvocato Dario Canovi sul momento del Genoa.

La partita non è delle più abbordabili: i rossoblu sfidano il Napoli.
“Temo che il Genoa non abbia molte speranze di fare risultato contro il Napoli. Incontrare Inter, Juve e Napoli a distanza ravvicinata non è facile, aspetterei ancora qualche partita prima di valutare l’esonero”.

A sorpresa era già stato esonerato Ballardini...
“Un esonero che non ho capito. Perché la classifica del Genoa era tranquilla e aveva giocato delle partite piuttosto bene. Però da qualche settimana il presidente non era contento. Il motivo bisognerebbe chiederlo a Preziosi, i tifosi del Genoa non l’hanno presa bene”.

Mourinho e la risposta alla provocazione dei tifosi della Juve. Bonucci che prova ad intervenire. Come l’ha vista?
“Bonucci è andato da Mourinho per conquistare la simpatia dei suoi tifosi. E comunque io sono un grande estimatore di Mourinho, essere insultati per novantacinque minuti non è bello. Non mi sembra che il suo gesto sia stato offensivo nei confronti dei tifosi della Juventus che sicuramente non sono modelli di sportività. Tutto sommato è giusto che subiscano la reazione di chi viene offeso, non ci trovo niente di offensivo ed eclatante nel gesto di Mourinho”.

La partita ha regalato emozioni...
“La Juve meritava di vincere. Poi ci sono stati cinque minuti di follia. Nel calcio però succede anche questo”.

Domenica c’è Milan-Juve. Le voci sulla posizione di Gattuso sono sempre discordanti.
“A Gattuso dovrebbero fare un monumento. Non mi sembra una contestazione reale da parte dei dirigenti del Milan, che hanno sempre difeso pubblicamente l’allenatore. Gattuso sta facendo bene. Il Milan ha tanti infortunati e in una partita delicata come contro la Juventus le assenze si faranno sentire. Se manca uno alla Juve ce n’è un altro. Per il Milan è diverso. Nessuno comunque potrebbe contestare Gattuso per una sconfitta contro la Juventus”.

Chi delude è la Roma.
“Ha ceduto giocatori importanti. La spina dorsale della squadra. Se dai via un grande portiere come Alisson e due titolari come Nainggolan e Strootman al posto dei quali prendi due giovani è normale fare fatica. Mica sono andati via tre giocatori qualsiasi”.

Monchi ha fallito?
“È stato preso perché sa individuare i giovani ed è abile a costruire squadre per il futuro. La Roma non ha un presidente tifoso come a Napoli, Firenze e altre piazze. Pallotta aspira ad una convenienza economica e come tale si comporta, dobbiamo abituarci a questa mentalità. Il PSG ha la fortuna che gli arriva l’emiro del Qatar e vuole vincere. Ma non tutte le realtà hanno una situazione de genere”.

Gennaio: che si aspetta?
“La Roma deve fare qualcosa a centrocampo. Ha delle carenze numeriche. La Juve è forte, competitiva. La migliore. Mi auguro anche che venga prolungato il termine di chiusura del mercato di gennaio”.

Delusione Ventura: fin qui al Chievo non è andata bene.
“La sua voglia di tornare in panchina è stato l’elemento determinante. Ci sono società brave a programmare promozioni e retrocessioni, sono sicuro che il Chievo se dovesse retrocedere tornerebbe in Serie A. In Nazionale Ventura ha commesso sicuramente degli errori,ma gli sono state addebitate delle colpe non sue. Ed è un allenatore valido e capace”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Bonato 19.01 - “L’Inter ha avuto un inizio difficile, poi ha trovato la quadratura. Il terzo posto è abbastanza consolidato, rimane l’amarezza dell’eliminazione dalla Champions”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale del Sassuolo, Nereo Bonato. Per il Sassuolo una partenza importante,...

A tu per tu

...con Caravello 18.01 - “Higuain ormai vicino al Chelsea? Dopo sei mesi è una storia che non finirebbe bene lo stesso perché il rendimento non è stato positivo. Da quando Higuain è andato via da Napoli, il feeling con Sarri è rimasto intatto. È un’operazione che conviene a tutti: alla Juve, al Milan che...

A tu per tu

...con Ujkani 17.01 - Voglia di tornare protagonista. Samir Ujkani scalpita, in attesa di ritrovare la scena tra i pali. “Non sono contento, perché non sto giocando. E la situazione della squadra è negativa. Abbiamo bisogno di un miracolo per salvarci. A livello individuale non sta andando bene, ero arrivato...

A tu per tu

...con Amelia 16.01 - Supercoppa negli Emirati Arabi, a Gedda. In campo oggi Milan e Juventus. “Il fatto che all’estero il nostro calcio abbia ancora un appeal importante e ci siano nazioni interessate ad ospitare una finale tra due club blasonati della Serie A è positivo. Ma non si deve mai dimenticare...

A tu per tu

...con Nani 15.01 - “Ho visto giocare il Chelsea, si percepisce chiaramente come il mister abbia l’esigenza di avere un calciatore che sappia attaccare la profondità e faccia un po’ il suo gioco. Deduco che non sia soddisfatto delle opzioni attualmente a disposizione visto che gioca Hazard attaccante”....

A tu per tu

...con D’Amico 14.01 - “Chi non ha bisogno si muove per giugno, gli altri invece cercano di rinforzarsi per raggiungere gli obiettivi di riferimento”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Andrea D’Amico fotografa la sessione di calciomercato in corso. Tutti a lavoro per la prossima stagione. L’Inter prova...

A tu per tu

...con Gasparin 13.01 - “Gabbiadini è un giocatore di assolute qualità che ha espresso meno di quanto le sue capacità tecniche gli consentano. Per contenuti tecnici è un calciatore di altissimo livello, che non è mai riuscito ad esprimersi del tutto. Mi auguro che con Giampaolo riesca a trovare la maturazione...

A tu per tu

...con Gerolin 12.01 - “Paquetà è un ottimo giocatore ma non bisogna aspettarsi più di tanto, non è il Kakà o Van Basten della situazione. È forte, ha un buon sinistro ma non ha un gran cambio di passo e questo è un limite. Bisogna dargli molto tempo. Non è un fuoriclasse”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex ds...

A tu per tu

...con Moggi 11.01 - .“Higuain rimarrà al Milan. Deve decidere la Juve, il giocatore è in prestito e penso che rimarrà in rossonero. Il Milan ne ha bisogno e gli servirebbe anche un altro attaccante,”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi. Chi l’altro attaccante...

A tu per tu

...con Materazzi 10.01 - “Il mercato di gennaio è sempre complicato, non mi aspetto grandissimi colpi anche se chi è un po’ più indietro farà qualcosa”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’agente di - tra gli altri - Federico Marchetti, Matteo Materazzi. Marchetti lascerà il Genoa? “Non rientra nei piani della società,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->