HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Carbone

“Io e Zenga in giro a rubare segreti. Ieri Inter-Parma, martedì il Tottenham. Nerazzurri forti, fronteggeranno la Juve. CR7, dopo il primo gol non ti fermi più. Crotone, che brutto vederti in B. Rifiutato l’estero, vorremmo restare in Serie A
16.09.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 8304 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

“Io e Zenga andremo in giro, in questo periodo, a vedere un po’ di partite. Abbiamo visto l’Inter contro il Parma, martedì saremo ancora a San Siro a vedere la partita contro il Tottenham. Per ora ci aggiorniamo, guardiamo e cerchiamo di rubare segreti interessanti a chi ha la fortuna di allenare”. Benny Carbone ha voglia di panchina. Lui come Walter Zenga. Il secondo dell’ex allenatore del Crotone, parla a TuttoMercatoWeb. In attesa di tornare su una panchina.

Che effetto fa vedere il Crotone in B?
“Sono rimasto legato alla società, soprattutto al dg Raffaele Vrenna, ai tifosi e ai ragazzi che sono rimasti. Veder giocare il Crotone, da fuori, non è facile. Soprattutto vederlo in Serie B. Non è giusto, davvero. Il Crotone meritava la salvezza. La B non gli compete. Merita la Serie A, lo ha dimostrato sul campo”.

Il Crotone è ripartito da Stroppa. Si era parlato anche di lei dopo l’addio di Zenga...
“Se n’era parlato. Ma non abbiamo mai affrontato il discorso. Sono molto legato a Ursino e alla Famiglia Vrenna, in particolare, come detto, a Raffaele. Ma un contatto concreto per la mia permanenza da allenatore del Crotone non lo abbiamo mai avuto. Ne avrei parlato con Walter, ma è una cosa che avrei preso in considerazione”.

Sul mercato, l’Inter, ha fatto un bel lavoro. Peccato per qualche risultato negativo di troppo...
“Contro il Parma nel primo tempo ha fatto una buona partita. Contro squadre che si chiudono e vogliono ripartire è anche complicato. Il Parma è riuscito a limitare le azioni offensive dei nerazzurri. Con il passare dei minuti l’Inter si è innervosita. Magari per affrettare una giocata fai troppi errori. È stata una battuta d’arresto, ma quando devi sbloccare il risultato contro squadre difficili è complicato. Comunque l’Inter è davvero forte. Piero Ausilio ha fatto un grandissimo lavoro, la squadra può essere l’anti Juve. Ha un allenatore bravo. E da tifoso mi auguro che a lungo andare l’Inter possa dare fastidio alla Juventus”.

Alla Juve si aspettano i gol di CR7...
“Quando inizierà a segnare non smetterà più. Ha dimostrato di essere il numero uno in assoluto. Farà grandi cose. Da tifoso dell’Inter però spero che i nerazzurri creino problemi alla Juventus, per la quale vincere il settimo scudetto sarebbe importante ma penso che l’obiettivo principale sia la Champions”.

Lei e Zenga e il futuro: Italia o estero?
“Abbiamo avuto dei contatti all’estero che Walter non ha preso in considerazione. Walter vuole rientrare in Italia. Vorremmo dare la precedenza alla Serie A”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Galli 19.02 - “Piatek si è confermato anche al Milan, sta dimostrando di essere un attaccante importante”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Galli. Il Milan ha avuto ragione. Anche perché Higuain aveva voglia di cambiare aria. “Se un giocatore non è contento di stare in un...

A tu per tu

...con Vrenna 18.02 - “Cerchiamo un risultato importante che in casa non arriva da tempo. Le strisce positive ci sono anche se fatte di pareggi. Cerchiamo di affrontare la gara nel migliore dei modi”. Così a TuttoMercatoWeb il dg del Crotone, Raffaele Vrenna, in vista della partita di questa sera contro...

A tu per tu

...con Ventura 17.02 - “Ho visto tante partite, continuerò a vederle fino al 26 maggio. Speravo si affievolisse il sacro fuoco, invece ho ancora più rabbia di prima, voglio ricominciare”. Giampiero Ventura pronto a tornare in pista a fine stagione. L’ex ct della Nazionale che quest’anno ha guidato il Chievo...

A tu per tu

...con Valcareggi 16.02 - “L’Atalanta è la squadra del momento, dell’anno. Gioca bene, vince. Se va sotto rimonta con facilità. È un esempio per tutti, che si imita con difficoltà. Oggi l’Atalanta è un’eccellenza”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Furio Valcareggi. E Gattuso? “Gattuso è un...

A tu per tu

...con Capozucca 15.02 - Davide contro Golia. Ma il Frosinone a fare da sparring partner, questa sera contro la Juventus, non ci sta. “Dire che è una partita proibitiva è un luogo comune, pensare di andare a Torino credendo che sia facile non va bene. Sappiamo che incontriamo una squadra fortissima”, dice...

A tu per tu

...con Mandorlini 14.02 - “Dispiace per Icardi, ma è una presa di posizione della società che va accettata”. Così a TuttoMercatoWeb Andrea Mandorlini sul caso Mauro Icardi all’Inter. Per l’Inter è un momento complicato. “Da fuori è difficile giudicare, ma è evidente che qualcosa non vada. Dispiace. Ma...

A tu per tu

...con Guarascio 13.02 - “Sono soddisfatto per come abbiamo lavorato sul mercato. In campionato l’inizio è stato un po’ in salita ma ci siamo ripresi”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Cosenza, Eugenio Guarascio. Pronti per la Cremonese? “Le partite sono tutte difficili. Cercheremo di fare del...

A tu per tu

...con Imborgia 12.02 - “Piatek e Paquetà hanno rinforzato il Milan. Sono due innesti che hanno fatto fare il salto di qualità alla squadra. A fare crescere il valore del gruppo sono sempre le individualità”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Antonio Imborgia. Gennaio non ha regalato grandi...

A tu per tu

...con Angeloni 11.02 - “A parlare è sempre il campo, ma abbiamo ottimizzato la nostra rosa: qualcuno ci ha chiesto di andare via come ad esempio Falzerano che era a scadenza e siamo riusciti a venderlo, Litteri ha scelto il Cosenza e così abbiamo puntato su Bocalon e poi abbiamo ceduto Zennaro in vista...

A tu per tu

...con Caravello 10.02 - “Quello di gennaio è stato un mercato che ha visto in particolare tre colpi: Piatek, Muriel e Gabbiadini”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Danilo Caravello. A chi assegna l’oscar del mercato? “Alla Fiorentina. Ha fatto interventi mirati. Bravo Corvino”. Chi poteva fare di più? “Il...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510