HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Cinelli

“Chievo, mai un progetto su di me. Era il momento di dire addio. D’Anna mai dimostrato in A, Ventura? Non ci siamo neanche presentati, ma spero salvi la squadra. Io pronto a ripartire, anche in C”
08.11.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 6617 volte
© foto di DiLeonforte/TuttoCesena.it

Antonio Cinelli e il Chievo Verona, è addio. Due giorni per il centrocampista la risoluzione del contratto, ora è tempo di una nuova avventura. “Nel Chievo non c’è mai stato un progetto su di me, non rinnego la scelta perché sono stato legato ad un club di serie A per tre anni. Ma era arrivato il momento di cambiare”, dice Cinelli a TuttoMercatoWeb.

Per il Chievo, questo, è un anno assai complicato.
“Ho vissuto l’ambiente, che è difficile. Si, ci sono delle difficoltà effettive. Il Chievo se l’è sempre scampata, ma quest’anno la situazione è complicata rispetto agli anni precedenti”.

Perché Cinelli non è riuscito ad imporsi al Chievo?
“Il perché non lo saprò mai. Non ho mai avuto l’occasione vera di esprimermi. Sono stato in ritiro il primo anno una settimana. È un rimpianto, ma evidentemente doveva andare così”.

Ventura?
“Non ci siamo neanche presentati... allenandomi lo vedevo, ha sicuramente il suo passato e spero che il Chievo con lui possa salvarsi”.

Era proprio necessario l’esonero di D’Anna?
“In Serie A non ha mai dimostrato nulla, ha poca storia. E poi si sa, quando le cose vanno male ci rimette sempre l’allenatore. In una situazione difficile il cambio è la via più facile. Comunque faccio un grande in bocca al lupo ai miei ex compagni, ne hanno bisogno”.

Cosa è successo al Chievo? La sensazione è che le uniche speranze siano i veterani come Sorrentino...
“Ci sono stati tanti cambi rispetto all’anno scorso. Da Castro, Inglese, Gamberini e Dainelli. I nuovi stanno facendo fatica. Sorrentino, Birsa, Hetemaj e Pellissier rappresentano lo zoccolo duro. Ma è un anno complicato”.

Risolto il contratto con il Chievo, che farà?
“Continuerò ad allenarmi. Per farmi trovare pronto. Non mi precludo nulla. Vedremo cosa verrà fuori”.

Chiaramente priorità alla B...
“No, perché? Davanti ad un bel progetto - e in C ci sono tante squadre e piazze importanti - potrei anche scendere di categoria. Vedremo. Ho voglia di tornare in pista”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Galli 19.02 - “Piatek si è confermato anche al Milan, sta dimostrando di essere un attaccante importante”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Galli. Il Milan ha avuto ragione. Anche perché Higuain aveva voglia di cambiare aria. “Se un giocatore non è contento di stare in un...

A tu per tu

...con Vrenna 18.02 - “Cerchiamo un risultato importante che in casa non arriva da tempo. Le strisce positive ci sono anche se fatte di pareggi. Cerchiamo di affrontare la gara nel migliore dei modi”. Così a TuttoMercatoWeb il dg del Crotone, Raffaele Vrenna, in vista della partita di questa sera contro...

A tu per tu

...con Ventura 17.02 - “Ho visto tante partite, continuerò a vederle fino al 26 maggio. Speravo si affievolisse il sacro fuoco, invece ho ancora più rabbia di prima, voglio ricominciare”. Giampiero Ventura pronto a tornare in pista a fine stagione. L’ex ct della Nazionale che quest’anno ha guidato il Chievo...

A tu per tu

...con Valcareggi 16.02 - “L’Atalanta è la squadra del momento, dell’anno. Gioca bene, vince. Se va sotto rimonta con facilità. È un esempio per tutti, che si imita con difficoltà. Oggi l’Atalanta è un’eccellenza”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Furio Valcareggi. E Gattuso? “Gattuso è un...

A tu per tu

...con Capozucca 15.02 - Davide contro Golia. Ma il Frosinone a fare da sparring partner, questa sera contro la Juventus, non ci sta. “Dire che è una partita proibitiva è un luogo comune, pensare di andare a Torino credendo che sia facile non va bene. Sappiamo che incontriamo una squadra fortissima”, dice...

A tu per tu

...con Mandorlini 14.02 - “Dispiace per Icardi, ma è una presa di posizione della società che va accettata”. Così a TuttoMercatoWeb Andrea Mandorlini sul caso Mauro Icardi all’Inter. Per l’Inter è un momento complicato. “Da fuori è difficile giudicare, ma è evidente che qualcosa non vada. Dispiace. Ma...

A tu per tu

...con Guarascio 13.02 - “Sono soddisfatto per come abbiamo lavorato sul mercato. In campionato l’inizio è stato un po’ in salita ma ci siamo ripresi”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Cosenza, Eugenio Guarascio. Pronti per la Cremonese? “Le partite sono tutte difficili. Cercheremo di fare del...

A tu per tu

...con Imborgia 12.02 - “Piatek e Paquetà hanno rinforzato il Milan. Sono due innesti che hanno fatto fare il salto di qualità alla squadra. A fare crescere il valore del gruppo sono sempre le individualità”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Antonio Imborgia. Gennaio non ha regalato grandi...

A tu per tu

...con Angeloni 11.02 - “A parlare è sempre il campo, ma abbiamo ottimizzato la nostra rosa: qualcuno ci ha chiesto di andare via come ad esempio Falzerano che era a scadenza e siamo riusciti a venderlo, Litteri ha scelto il Cosenza e così abbiamo puntato su Bocalon e poi abbiamo ceduto Zennaro in vista...

A tu per tu

...con Caravello 10.02 - “Quello di gennaio è stato un mercato che ha visto in particolare tre colpi: Piatek, Muriel e Gabbiadini”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Danilo Caravello. A chi assegna l’oscar del mercato? “Alla Fiorentina. Ha fatto interventi mirati. Bravo Corvino”. Chi poteva fare di più? “Il...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510