HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

A tu per tu

...con De Fanti

"Milan, ti presento Mirabelli e D'Ottavio. Mannone e Borini via dal Sunderland. Cataldi, il Genoa e i talenti di domani..."
14.04.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 4811 volte

Closing Milan, affare fatto. E c'è un nuovo management, composto da Mirabelli e D'Ottavio con la regia di Fassone. "Mirabelli e D'Ottavio? A me sinceramente stupisce che si continui a parlare di loro come se fossero due persone alle prime armi", dice l'ex ds del Sunderland Roberto De Fanti a TuttoMercatoWeb.

Sono stati con lei al Sunderland entrambi..
"Mirabelli prima di venire al Sunderland era all'Inter, dove è tornato successivamente come Capo Osservatori. È arcinoto che sia Ausilio che Mancini siano due suoi grandi estimatori. D'Ottavio era stato il capo-osservatori del Torino e successivamente ha raggiunto lo stesso Mirabelli all'Inter. Quindi non stiamo parlando di due sprovveduti, ma di attenti conoscitori del mercato nazionale ed internazionale. Sono felicissimo per loro".

Che effetto le fa sapere che entrambi faranno parte di una big?
"Sono sicuramente gratificato anche perché questa scelta da parte del nuovo Milan di inserire entrambi al vertice del settore tecnico va a rimarcare il fatto che nella mia esperienza al Sunderland mi ero circondato di professionisti di alto livello e di capacità riconosciute. Da un certo punto di vista aumenta casomai il rammarico per non esserci stato dato né il tempo né la tranquillità sufficiente dal club inglese per operare come avremmo voluto e apportare quel cambio di mentalità europeo che ci era stato richiesto. Sono sicuro che entrambi faranno molto bene al Milan, arricchiti anche dall'esperienza di aver lavorato in Premier League".

Mercato: Mannone e Borini?
"Diciamo che purtroppo la retrocessione del Sunderland è vicina....e con essa i calciatori più importanti saranno destinati a lasciare il club, tra cui Vito e Fabio, per motivi soprattutto di ingaggio. Sono stati molti importanti per il club e hanno contribuito anche a delle giornate storiche (semifinali e finale a Wembley, numerosi derby vinti col Newcastle). Ma probabilmente è arrivato il momento per entrambi di lasciare il club. Non è detto che lascino l'Inghilterra però...".

Cataldi?
"Ha sicuramente patito il cambio di allenatore anche perché il vertice basso del centrocampo di Mandorlini gioca in maniera diversa diversa da come Danilo è sempre stato abituato con i suoi precedenti allenatori. Ma è anche vero che da questa seppure breve esperienza ha imparato cose nuove che senza dubbio gli torneranno utili per completare il suo gioco. Quest'estate tornerà sicuramente alla Lazio e poi insieme alla Lazio decideremo il suo futuro".

Giovani talenti in scuderia?
"Non vorrei sminuire nessuno dei miei giovani assistiti ma direi che il giovane Lamine N'Diaye, classe 1998, della Lazio, sta facendo passi da gigante. Esterno sx offensivo, è arrivato a gennaio ed è diventato immediatamente un giocatore determinante della primavera di Bonatti prima in classifica. Tra l'altro ha appena preso il passaporto italiano (è nato a Milano) , cosa da non sottovalutare anche perché può essere selezionato per le nazionali giovanili italiane. A mio avviso la Lazio non dovrà nemmeno andare a cercare il sostituto eventuale di Keita sul mercato perché ce l'ha già in casa".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Gerolin 23.05 - “Il bilancio non può sicuramente essere positivo, abbiamo raddrizzato la barca soltanto alla fine. Undici sconfitte consecutive ci dicono che abbiamo sbagliato qualcosa, avremmo dovuto prestare più attenzione”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo dell’Udinese, Manuel Gerolin. Numeri...

A tu per tu

...con Sorrentino 22.05 - Una stagione faticosa, difficile. Ma alla fine ciò che conta è il risultato. E anche quest’anno il Chievo Verona ha portato a casa la salvezza. Uno dei protagonisti della permanenza del Chievo in Serie A è stato ancora una volta Stefano Sorrentino. Una certezza tra i pali. Esperienza...

A tu per tu

...con Salerno 21.05 - “Ho sempre ammirato Buffon, un portiere fuori dal comune. Psg? Credo che smetterà”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo di - tra le altre - Leeds, Watford, Cagliari e Palermo, Nicola Salerno. Scudetto alla Juve: cosa è mancato al Napoli? “Il gap si è abbassato. Il Napoli...

A tu per tu

...con Tesser 20.05 - “Siamo arrivati fino all’ultima giornata per decidere la salvezza, questo è un segnale nell’interesse del campionato”. Così a TuttoMercatoWeb Attilio Tesser a proposito della giornata di oggi che sancirà gli ultimi verdetti della serie A. Sulla carta per il Crotone è assai complicata... “Chiaro,...

A tu per tu

...con Galli 19.05 - “Mancini mi piace, con me si sfonda una porta aperta. È uno dei tecnici più adatti alla Nazionale”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Beppe Galli a proposito del nuovo allenatore della Nazionale Italiana. Come far partire il nuovo ciclo azzurro? “Dando più fiducia ai giovani. Facendoli...

A tu per tu

...con Perinetti 18.05 - “Per noi è stato un campionato dove siamo stati protagonisti di un’impresa. L’inizio è stato difficile, bravo Ballardini a svegliare i ragazzi e brava la società ad averlo messo nelle giuste condizioni”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti a proposito...

A tu per tu

...con Ursino 17.05 - Missione impossibile, a caccia di un’altra impresa. Perché al Crotone le cose facili non vanno di moda. La sfida al Napoli per ottenere la salvezza e scrivere un’altra pagina di storia. La squadra di Zenga ci proverà. “Dobbiamo fare il nostro dovere, poi vedremo alla fine che cosa...

A tu per tu

...con Sannino 16.05 - “Sarri e lo scudetto del Napoli perso in hotel a Firenze? Quando c’è un campionato e si conoscono già le date devi mettere in preventivo che puoi giocare prima o dopo un’altra squadra in lotta per i tuoi stessi obiettivi”. Cosi a TuttoMercatoWeb Giuseppe Sannino a proposito della...

A tu per tu

...con Vagnati  15.05 - “Rischiamo ancora in tanti, ognuno deve giocare per ottenere un risultato positivo e quindi la vittoria. Chi ha qualche punto in meno è messo peggio. Noi dobbiamo scendere in campo senza pensare al Crotone, al Cagliari o ad altre squadre. Ad inizio anno avremmo firmato per giocarci...

A tu per tu

...con Meluso 14.05 - “Più passa il tempo più prendiamo coscienza della grande impresa che abbiamo fatto, quando si vince succede perché funzionano tutte le componenti. Interne ed esterne. I tifosi ci hanno aiutato, tutto l’ambiente è stato equilibrato anche nei momenti di difficoltà. Se non ci fosse stato...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy