HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Durante

“In Italia troppo provincialismo, ci crediamo i migliori! Gabigol, l’errore dell’Inter. Dodò e il ritorno in Brasile: in A con la squadra delle bambole! Gattuso, che cuore! Talento brasiliani? Noi non li prendiamo...”
25.02.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 8009 volte

“La Roma in Europa ha fatto una buona gara e ha incontrato una squadra che gioca a calcio. Lo Shakhtar non è una squadretta e lo stesso dicasi per il Lipsia che ha sfidato il Napoli. Pecchiamo di provincialismo, riteniamo i nostri giocatori dei fenomeni e non consideriamo gli altri. Il Lipsia ha uno scouting che in Italia ce lo sogniamo”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Sabatino Durante.

Il suo bilancio delle italiane in Europa?
“Sicuramente migliore degli anni passati. Bene la Lazio, che a volte sbaglia qualche partita ma è una squadra fisica che gioca a calcio. E il Milan grazie a Gattuso è finalmente un gruppo. Rispetto alle altre siamo indietro, mancano soldi e soprattutto competenza. E quando arriva un giocatore come Gabigol magari ci dimentichiamo di chi è l’errore”.

Di chi sarebbe stato l’errore?
“Beh, all’Inter non lo facevano mai giocare... se spendi certi soldi devi mettere in condizione un calciatore di esprimersi. Si è dato poco spazio a lui e più a Candreva che ha meno qualità”.

Lo conosce da tanti anni: che sorpresa Gattuso al Milan...
“Rino ha tanto cuore e tanta umanità. Difficile non dargli retta. Qualcuno dimentica che ha lavorato in situazioni difficilissime tra Grecia e Pisa e non ho mai letto sue lamentele. Studia calcio ogni giorno, è preparatissimo, si aggiorna. Mi auguro di poterlo andare a vedere un paio di volte, ma tutti i nostri amici in comune me ne parlano bene”.

Intanto Dodò saluta l’Italia è torna in Brasile.
“Quando è arrivato ho detto che poteva giocare con la squadra delle bambole... ha qualità tecnica ma non la combattività per fare il terzino. È stato sbagliato il giudizio. Io mi sono sempre sbagliato poco”.

Il Brasile e i suoi talenti: il prossimo da segnalare?
“I talenti ci sono, ma in Italia non li prendiamo. È arrivato Gabigol ma non lo abbiamo saputo mettere nelle condizioni di esprimersi. Bisogna avere il coraggio di prendere un giocatore è saperlo aspettare. Per esempio Gerson è stato comprato a peso d’oro, ma non è molto adattabile al calcio italiano: l’errore sta nel giudizio iniziale. Come Ganso, ha una classe immensa ma è un testone e non capisce che la sua qualità tecnica unita ad una certa lentezza potrebbe fare la differenza: si può giocare anche a quaranta metri dalla porta”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Angelozzi 21.01 - “Fino a fine anno non cediamo nessuno. Poi a fine stagione tireremo le somme”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo dello Spezia, Guido Angelozzi blinda i calciatori della sua squadra. Ricci al centro del mercato. Blindato anche lui? “È richiesto, ma rimarrà. Lui come...

A tu per tu

...con D’Anna 20.01 - “Higuain al Chelsea e Piatek al Milan? Sono due giocatori di altissimo livello. Personalmente avrei preferito tenere Higuain per quello che ha dimostrato. Piatek ha avuto un exploit incredibile ma è ancora da verificare perché al Milan pressioni e obiettivi sono diversi”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Bonato 19.01 - “L’Inter ha avuto un inizio difficile, poi ha trovato la quadratura. Il terzo posto è abbastanza consolidato, rimane l’amarezza dell’eliminazione dalla Champions”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale del Sassuolo, Nereo Bonato. Per il Sassuolo una partenza importante,...

A tu per tu

...con Caravello 18.01 - “Higuain ormai vicino al Chelsea? Dopo sei mesi è una storia che non finirebbe bene lo stesso perché il rendimento non è stato positivo. Da quando Higuain è andato via da Napoli, il feeling con Sarri è rimasto intatto. È un’operazione che conviene a tutti: alla Juve, al Milan che...

A tu per tu

...con Ujkani 17.01 - Voglia di tornare protagonista. Samir Ujkani scalpita, in attesa di ritrovare la scena tra i pali. “Non sono contento, perché non sto giocando. E la situazione della squadra è negativa. Abbiamo bisogno di un miracolo per salvarci. A livello individuale non sta andando bene, ero arrivato...

A tu per tu

...con Amelia 16.01 - Supercoppa negli Emirati Arabi, a Gedda. In campo oggi Milan e Juventus. “Il fatto che all’estero il nostro calcio abbia ancora un appeal importante e ci siano nazioni interessate ad ospitare una finale tra due club blasonati della Serie A è positivo. Ma non si deve mai dimenticare...

A tu per tu

...con Nani 15.01 - “Ho visto giocare il Chelsea, si percepisce chiaramente come il mister abbia l’esigenza di avere un calciatore che sappia attaccare la profondità e faccia un po’ il suo gioco. Deduco che non sia soddisfatto delle opzioni attualmente a disposizione visto che gioca Hazard attaccante”....

A tu per tu

...con D’Amico 14.01 - “Chi non ha bisogno si muove per giugno, gli altri invece cercano di rinforzarsi per raggiungere gli obiettivi di riferimento”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Andrea D’Amico fotografa la sessione di calciomercato in corso. Tutti a lavoro per la prossima stagione. L’Inter prova...

A tu per tu

...con Gasparin 13.01 - “Gabbiadini è un giocatore di assolute qualità che ha espresso meno di quanto le sue capacità tecniche gli consentano. Per contenuti tecnici è un calciatore di altissimo livello, che non è mai riuscito ad esprimersi del tutto. Mi auguro che con Giampaolo riesca a trovare la maturazione...

A tu per tu

...con Gerolin 12.01 - “Paquetà è un ottimo giocatore ma non bisogna aspettarsi più di tanto, non è il Kakà o Van Basten della situazione. È forte, ha un buon sinistro ma non ha un gran cambio di passo e questo è un limite. Bisogna dargli molto tempo. Non è un fuoriclasse”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex ds...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510