Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Durante

...con DuranteTUTTOmercatoWEB.com
sabato 08 settembre 2018 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Neymar capitano del Brasile, cambia poco... verdeoro poco forti in politica. Juve, ci pensa Allegri. Inter da psichiatria. Lautaro Martinez il colpo dell’estate. Milan, Gattuso discusso dai leoni da tastiera”

“Neymar capitano del Brasile? Non cambia molto, ma Tite ha voluto dare un segnale... il Brasile era la miglior squadra del Mondiale ma nelle grandi competizioni conta anche la politica, la Federazione non è presente”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato, esperto di calcio brasiliano, Sabatino Durante.

Si spieghi meglio. Cosa intende per politica?
“Contro il Belgio è stato negato un calcio di rigore evidente. E poi, la finale Francia-Croazia, l’avete vista? Ci sono stati episodi molto dubbi”.

E la Nazionale Italiana, come la vede?
“Stiamo ripartendo da un tecnico che ha curriculum e tutto per fare bene. Ma in Italia non ci sono tanti giocatori che giocano. Anche se non siamo scarsi. Ci mancano i Totti e Baggio della situazione, ma quando abbiamo vinto il Mondiale non avevamo i fuoriclasse. Tra un paio d’anni potremo avere una Nazionale in grado di fare bella figura”.

Serie A: Juve ancora sopra tutte. Pochi dubbi...
“Allegri sa gestire la rosa, bisognerà vedere in Europa. Però se ci pensate bene il Portogallo ha vinto quando è uscito CR7. Non determina sempre il fuoriclasse, altrimenti Argentina e Barcellona con Messi dovrebbero vincere sempre. Oggi l’argentino è il migliore al mondo”.

Il Milan e Gattuso. La vittoria contro la Roma è stata importante, anche perché qualcuno faceva già ipotesi sulla panchina rossonera...
“Rino lo conosco bene. Oltre ad avere cuore e carattere è anche un ottimo allenatore. Una squadra che va a Napoli e fa due gol è organizzata. Ancelotti poi ha qualche cambio in più a disposizione. Il Milan se la giocherà per uno dei quattro posti in Champions, chi mette in discussione Gattuso è un leone da tastiera”.

E l’Inter?
“La squadra c’è ma a volte succedono che potrebbe diagnosticare solo uno psichiatra... sono interista dalla nascita. Certi momenti, certe cose, non si capiscono. La storia dell’Inter è fatta di momenti e situazioni. Succedono sempre cose incomprensibili. Storia e tradizione hanno un loro senso. Nonostante la falsa partenza l’Inter può entrare fra le prime quattro ed è l’anti Juve, anche se i bianconeri non hanno rivali”.

Il colpo del mercato estivo?
“Lautaro Martinez. Ha tantissime qualità. Ma se la prima partita la gioca da trequartista allora c’è qualche problema. È un apprendista fuoriclasse, come Gabigol che è stato messo in riga e in Brasile sta facendo grandi cose. Mi auguro che per la prima volta dopo Bergomi l’Inter faccia esplodere per davvero un giovane”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000