HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Fares

“Cesena scontro diretto, il mercato di gennaio ha cambiato la nostra stagione. Bravo Nember. Salviamoci e il prossimo anno saremo protagonisti. Mai pensato all’addio di Stroppa”
16.03.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 5547 volte

“Giochiamo contro una diretta concorrente perché vogliamo salvarci. L’obiettivo è e rimane la salvezza”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Foggia, Lucio Fares in vista della partita di questa sera contro il Cesena.

E il Cesena?
“Un’ottima squadra. Sarà una partita difficile, proveranno a metterci difficoltà. Mi auguro ci sia grande attenzione da parte di tutte le componenti”.

Il mercato di gennaio vi ha cambiato la stagione.
“Bisogna dare merito al nostro direttore sportivo. Il mercato ci ha dato una grande mano, siamo riusciti ad essere in una situazione di classifica comunque tranquilla”.

Kragl la punta di diamante del mercato.
“Oliver è un acquisto importante. Sta dando tanto. Così come Greco, Tonucci, Zambelli. Siamo soddisfatti di tutti. Ovvio, Kragl è quello che si è messo più in mostra grazie ai gol”.

Perché avete mandato via Di Bari?
“Va ringraziato per tutto quello che ha fatto per il Foggia. Ma si doveva cambiare qualcosa. La categoria della serie B non era stata valutata con attenzione e quindi era fondamentale salvarsi. Sarebbe davvero brutto perdere la categoria”.

Prima di Nember eravate su Pierpaolo Marino.
“C’è stato un colloquio, come ce ne sono stati con altri. Dovevamo valutare più profili. Non stavamo chiudendo con lui. Abbiamo avuto dei colloqui, poi la scelta è ricaduta su Luca Nember”.

Quando le cose andavano male si parlava di Stroppa in bilico. Quanto ha rischiato?
“Mai. Davvero. Mai. Credetemi. Se avessimo dovuto seguire le modalità canoniche avremmo dovuto mandare via l’allenatore. Ma abbiamo preferito stare attenti e ponderare bene la scelta”.

Raggiunta la salvezza quest’anno, il Foggia in futuro si candida per altri tipi di campionati?
“Il Foggia ha una storia, una tradizione. Siamo una società ambiziosa che vuole raggiungere traguardi importanti. Però le cose vanno fatte con calma, in maniera intelligente”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Angelozzi 21.01 - “Fino a fine anno non cediamo nessuno. Poi a fine stagione tireremo le somme”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo dello Spezia, Guido Angelozzi blinda i calciatori della sua squadra. Ricci al centro del mercato. Blindato anche lui? “È richiesto, ma rimarrà. Lui come...

A tu per tu

...con D’Anna 20.01 - “Higuain al Chelsea e Piatek al Milan? Sono due giocatori di altissimo livello. Personalmente avrei preferito tenere Higuain per quello che ha dimostrato. Piatek ha avuto un exploit incredibile ma è ancora da verificare perché al Milan pressioni e obiettivi sono diversi”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Bonato 19.01 - “L’Inter ha avuto un inizio difficile, poi ha trovato la quadratura. Il terzo posto è abbastanza consolidato, rimane l’amarezza dell’eliminazione dalla Champions”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale del Sassuolo, Nereo Bonato. Per il Sassuolo una partenza importante,...

A tu per tu

...con Caravello 18.01 - “Higuain ormai vicino al Chelsea? Dopo sei mesi è una storia che non finirebbe bene lo stesso perché il rendimento non è stato positivo. Da quando Higuain è andato via da Napoli, il feeling con Sarri è rimasto intatto. È un’operazione che conviene a tutti: alla Juve, al Milan che...

A tu per tu

...con Ujkani 17.01 - Voglia di tornare protagonista. Samir Ujkani scalpita, in attesa di ritrovare la scena tra i pali. “Non sono contento, perché non sto giocando. E la situazione della squadra è negativa. Abbiamo bisogno di un miracolo per salvarci. A livello individuale non sta andando bene, ero arrivato...

A tu per tu

...con Amelia 16.01 - Supercoppa negli Emirati Arabi, a Gedda. In campo oggi Milan e Juventus. “Il fatto che all’estero il nostro calcio abbia ancora un appeal importante e ci siano nazioni interessate ad ospitare una finale tra due club blasonati della Serie A è positivo. Ma non si deve mai dimenticare...

A tu per tu

...con Nani 15.01 - “Ho visto giocare il Chelsea, si percepisce chiaramente come il mister abbia l’esigenza di avere un calciatore che sappia attaccare la profondità e faccia un po’ il suo gioco. Deduco che non sia soddisfatto delle opzioni attualmente a disposizione visto che gioca Hazard attaccante”....

A tu per tu

...con D’Amico 14.01 - “Chi non ha bisogno si muove per giugno, gli altri invece cercano di rinforzarsi per raggiungere gli obiettivi di riferimento”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Andrea D’Amico fotografa la sessione di calciomercato in corso. Tutti a lavoro per la prossima stagione. L’Inter prova...

A tu per tu

...con Gasparin 13.01 - “Gabbiadini è un giocatore di assolute qualità che ha espresso meno di quanto le sue capacità tecniche gli consentano. Per contenuti tecnici è un calciatore di altissimo livello, che non è mai riuscito ad esprimersi del tutto. Mi auguro che con Giampaolo riesca a trovare la maturazione...

A tu per tu

...con Gerolin 12.01 - “Paquetà è un ottimo giocatore ma non bisogna aspettarsi più di tanto, non è il Kakà o Van Basten della situazione. È forte, ha un buon sinistro ma non ha un gran cambio di passo e questo è un limite. Bisogna dargli molto tempo. Non è un fuoriclasse”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex ds...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510