Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

...con Leonardi

...con LeonardiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano
giovedì 10 gennaio 2013, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
"Saponara valido, lo abbiamo opzionato in tempo: se giocherà con noi o con il Milan? Parleremo. Zaccardo rossonero: pour parler come tanti, Mesbah ottimo. Pabon, se va solo in prestito"

Pietro Leonardi non ci sta. Gli si fa notare che il suo Parma non ha disputato una grande partita, domenica scorsa, contro il Palermo e lui - attraverso TuttoMercatoWeb risponde che "abbiamo fatto un gol in più dei rosanero e vinto".

Dunque, successo meritato.
"Abbiamo perso delle partite giocando meglio degli avversari, contro il Palermo abbiamo vinto e fatto un gol in più di loro: un conto è riconoscere che non c'è stata una buona prestazione e un altro che il Parma non ha meritato la vittoria e non è così perché tutto ciò che conquistiamo ce lo sudiamo. Altrimenti sarebbe giusto riconoscere che contro Genoa e Lazio per esempio, avremmo meritato di più. È un discorso generale, colgo l'occasione per chiarire alcuni concetti altrimenti sembra che abbiamo fatto chissà quale furto".

E domenica c'è la Juve, pronti?
"Sono partite che si preparano da sole. Sappiamo quanto ci tengono i nostri tifosi e noi: vogliamo fare qualcosa di eclatante e prestigioso, anche se incontriamo una grande squadra sono fiducioso. Queste partite il Parma non le sbaglia".

Chi è l'anti-Juve?
"La Juve, che è la più forte. Se non fa più la Juventus allora rischia, invece sono convinto - spero dopo domenica - che arriverà all'obiettivo. Domenica scorsa ci sono state tante sorprese".

Mercato: Zaccardo-Mesbah, lo scambio con il Milan si farà?
"È un pour parler come tanti. Non ci sono sviluppi, abbiamo i nostri calciatori, stiamo cercando un esterno sinistro e vedremo ciò che verrà fuori".

Cercate un esterno, Mesbah lo è.
"Mi piace, è un ottimo giocatore: può fare il quarto basso e il quinto a centrocampo. Poi gioca nel Milan, vuol dire che è forte. Non devo certo dirlo io. Ma quando c'è una chiacchierata si fa passare per qualcosa di definitivo e fatto: non è così. Nel calcio di idee ce ne sono tante, Zaccardo per noi è un giocatore importante, una base della nostra squadra. Poi conta che lui si concentri sulla partita contro la Juventus, per noi è un titolare e saremmo felici se continuasse a giocare con noi. Non mi sembra una trattativa avviata... a meno che non l'abbia fatta qualcuno al posto mio e questo mi sembra impossibile".

Pabon: andrà via?
"Stiamo parlando quotidianamente con lui, lo stiamo monitorando, siamo contentissimi. Dobbiamo solo valutare se in questo periodo di problemi extra-calcistici sia il caso che resti o vada da un'altra parte, ovviamente a titolo temporaneo, perché crediamo in lui e ci sono possibilità che rimanga con noi".

Obiettivi per il futuro: Jacopo Sala?
"Siamo attenti a tanti calciatori, soprattutto giovani. Sala è un ottimo calciatore di prospettiva, però gioca nell'Amburgo e non è corretto che io ne parli. Abbiamo dimostrato di essere attenti ai giovani".

Come il Milan, che ha preso l'altrà metà di Saponara: voi ci avete pensato molto prima.
"So che lunedì o martedì si risentiranno con l'Empoli, l'importante sarà stabilire la titolarità del cartellino e poi vedremo cosa accadrà".

Il prossimo anno giocherà in rossonero o nel Parma?
"Poi ne parleremo tutti insieme. L'importante è aver individuato un giocatore valido, noi lo abbiamo opzionato per tempo. Sicuramente è un calciatore di grandi prospettive. Vedremo".

2013: l'anno di Nicola Sansone?
"E non solo. Vedrete che di giocatori ne verranno fuori altri perché il nostro allenatore è una persona onesta che riconosce le qualità dei calciatori".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000