HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Lupo

“Palermo, dimentichiamo Empoli. Contro il Foggia per ripartire, testa sul manubrio e pedaliamo forte. Haksbanovic? Il West Ham ci ha ripensato. Callegari, rispetto la storia di Canovi. I rinnovi...”
12.02.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 6695 volte

“Dimentichiamo il 4-0 e riprendiamo il cammino interrotto ad Empoli, dove siamo incappati in una giornata storta. Dobbiamo ritrovare lo spirito del girone d’andata e anche in fretta. E in questo senso ho visto la squadra lavorare molto bene”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Palermo, Fabio Lupo, in vista della partita di questa sera contro il Foggia.

L’avversario: il Foggia, come lo vede?
“Ha avuto il coraggio e la forza di stravolgere quanto costruito in estate che era un po’ figlio delle ultime stagioni. Sta arrivando anche qualche risultato e quindi è un avversario insidioso”.

E il Palermo che voto da al suo mercato?
“Non sono abituato a darmi voti. Ma è stato un mercato coerente con quanto avevamo programmato stando attenti a determinati equilibri. Il voto ce lo daremo a fine campionato”.

Il rimpianto: il mancato arrivo di Haksabanovic?
“Non è un rimpianto. È stata un’opportunità che si è creata gli ultimi giorni, poi il West Ham ha fatto retromarcia. Non abbiamo rimpianti, l’unico obiettivo è riportare il Palermo dove merita”.

Querelle Callegari: c’è stato un botta e risposta tra lei e l’agente. E ieri proprio Alessandro Canovi a TMW si è detto dispiaciuto per le sue dichiarazioni.
“Mi dispiace che Alessandro si sia sentito toccato dalle mie parole. Conosco la sua storia e quella di suo padre e ho grande rispetto, ma nell’occasione quando lo abbiamo contattati ci è risposto che c’erano proposte più allettanti. E siccome non partecipiamo ad aste ci siamo defilati. Il motivo è, appunto, riconducibile al fatto che l’agente ha detto di avere proposte migliori. Alla fine il giocatore non è andato da nessuna parte, evidentemente, quindi, queste proposte così allettanti non c’erano”.

Embalo e la cessione al Brescia. Sembrava dovesse restare...
“Abbiamo valutato con grande attenzione. Volevamo tenere la rosa del girone di andata e quindi mantenere intatto l’equilibrio. Però abbiamo anche pensato di far trovare più spazio ad un calciatore che da noi non avrebbe trovato continuità. Quindi la decisione è stata presa anche nell’ottica di assecondare un interesse personale del ragazzo”.

Finito il mercato è tempo di rinnovi? Da Jajalo a Chochev fino a Struna...
“Il momento è quello di pensare a finire bene la stagione. Lo spogliatoio sa che è troppo importante l’obiettivo finale al di là degli obiettivi individuali che vanno comunque rispettati. Non possiamo guardare gli interessi individuali, almeno adesso. Se raggiungeremo l’obiettivo tutti avranno più forza. Testa sul manubrio e pedaliamo forte”.

Serie B: il giovane rivelazione?
“Per quello che ha fatto vedere anche contro di noi Kouame del Cittadella ha fatto cose importanti. Così come Capone dell’Atalanta che è in prestito al Pescara dove sta facendo molto bene e ha dimostrato grandi qualità”.

Serie A: ne aveva parlato in estate, Calhanoglu piano piano sta diventando un protagonista del Milan.
“Ha pagato un fisiologico impatto che un atleta straniero deve tollerare. Inoltre al Milan è mancata un’identità tattica durante il girone d’andata; con il cambio di modulo, con Gattuso, oggi c’è una continuità sul piano tattico. Poi il giocatore si è ambientato e ora può esprimersi al meglio”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Lupo 12.12 - “La Juventus, quest’anno in particolare, affronta tutte le partite col giusto piglio e senza considerarle facile o difficili”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo del Palermo, Fabio Lupo. Lo Young Boys è avversario abbordabile. “Rappresenta un campionato più piccolo,...

A tu per tu

...con Ravanelli 11.12 - “Il Napoli dovrà cercare di fare la partita e non farsi sovrastare dal Liverpool. Servirà essere impeccabili, credo che sia nelle corde del Napoli sbancare Anfield. Gli azzurri potranno fare un brutto scherzetto al Liverpool”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex attaccante di - tra le altre...

A tu per tu

...con A.Canovi 10.12 - “Ibrahimovic al Milan, sarebbe un’operazione simile a quella che la società rossonera ha già fatto con Beckham. Malgrado le complicazioni delle ultime ore, non sarebbe male la coppia Ibra-Higuain”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Alessandro Canovi. Nome altisonante,...

A tu per tu

...con Novellino 09.12 - “Milan-Torino? Sono legato, ovviamente, ai granata. Ma io tifo Gattuso”. Così a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Milan-Torino, Walter Novellino. “Ho grande affetto per il Toro. Però - continua Novellino - sono contento per Gattuso, il Milan sta dimostrando tutto il suo valore”. I...

A tu per tu

...con Materazzi 08.12 - “Quando tuona alla fine piove...”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente del portiere del Genoa Federico Marchetti, Matteo Materazzi a proposito del cambio di allenatore in casa rossoblu. Il Genoa è ripartito da Prandelli. Come lo vede? “Non lo so, perché non è facile. Nessuno mette...

A tu per tu

...con Moggi 07.12 - “Oggi si gioca la partita tra le migliori squadre del campionato insieme al Napoli. È una partita interessante, difficile perché l’Inter cercherà di adottare una strategia difensiva. Il risultato, per la Juve, non è scontato”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale della Juventus,...

A tu per tu

...con Fares 06.12 - “Non dimentichiamo che siamo partiti con un -8. Possiamo dare di più, l’inizio dell’anno non è stato positivo per le note vicende, ma siamo convinti poter fare bene”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Foggia, Lucio Fares. Mercato: che farete? “Valuteremo con calma, non...

A tu per tu

...con Caravello 05.12 - “A gennaio assisteremo ad un mercato dove farà qualcosa il Milan perché ha avuto infortuni e per rimanere competitivo dovrà intervenire. Si muoverà anche la Roma”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Danilo Caravello. Il Milan punta a riabbracciare Ibra. “Se ne parla....

A tu per tu

...con Antonelli 04.12 - “A gennaio mi aspetto interventi dalla Roma e poco dalla Juve. L’Inter invece non penso possa fare un colpo a sorpresa, mentre potrebbe fare due-tre cose in entrata il Milan”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Stefano Antonelli. Il campionato della Roma è assai altalenante. “La...

A tu per tu

...con Angeloni 03.12 - “Da quando è arrivato Zenga il bilancio è positivo, ha portato una mentalità che la squadra ha recepito. Il mister, come ha detto anche Calori in una recente intervista, è un allenatore prestato alla serie B”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Venezia, Valentino Angeloni....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->