HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Moggi

“Juve, occhio alla difesa dell’Inter. Ibra-Milan, si. E Cutrone non verrebbe sacrificato. Roma, Monchi ha fallito. Mirabelli sarebbe mossa azzeccata”
07.12.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 11224 volte
© foto di Simone Calabrese

“Oggi si gioca la partita tra le migliori squadre del campionato insieme al Napoli. È una partita interessante, difficile perché l’Inter cercherà di adottare una strategia difensiva. Il risultato, per la Juve, non è scontato”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi.

Gli uomini chiave?
“Per l’Inter sicuramente Icardi per i gol che segna. Per la Juve un po’ tutti. Dybala, Cristiano Ronaldo.. in bianconero ci sono più caratteristiche di evoluzione tattica rispetto all’Inter. All’Inter se non segna Icardi diventa tutto più difficile, anche se è una squadra completa e forte. Ho visto la partita di Roma: nelle corde di Spalletti c’è la caratteristica di non sbilanciarsi troppa. La sostanza è questa: difesa a centrocampo da parte dell’Inter e gioco in contropiede”.

Direttore, torniamo indietro di qualche anno. Ronaldo-Iuliano, era rigore?
“È stato detto di tutto. E poi Ceccarini ha detto che era rigore.... ma è ora di non parlarne più. Se da una parte si parla dell’episodio di Ronaldo, allora bisognerebbe reclamare qualcos’altro dall’altra parte”.

Mercato: che si aspetta?
“Inter e Juve hanno entrambe una rosa importante. Insieme al Napoli sono le squadre più importanti del campionato. Però bisogna vedere le evoluzioni di mercato del Milan. Con Ibra e Fabregas può diventare qualcosa di interessante”.

Ibra al Milan, ci crede?
“Si. La famiglia è molto legata a Milano. Al Milan poi uno come lui servirebbe”.

Però verrebbe sacrificato Cutrone...
“Beh, con le coppe a turno possono giocare tutti. Il problema del sacrificato lascia il tempo che trova. Si gioca di giovedì, poi di domenica. Quindi c’è spazio per tutti”.

E la Roma?
“In estate avevo detto che non ha una rosa competitiva. E così si sta manifestando. Guardate Dzeko: è svogliato. Nessuno da centrocampo lo aiuta. I giovani non hanno la personalità per emergere in un ambiente difficile. La Roma ha la classifica che merita. Considerate le caratteristiche di Pallotta però credo voglia ancora vendere più che acquistare”.

Monchi ha fallito?
“È stato reclamizzato molto. Ma i risultati non aiutano e se il buongiorno si vede dal mattino, Monchi ha fallito”.

Per il futuro si parla di Mirabelli.
“Potrebbe essere una mossa azzeccata”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Novellino 09.12 - “Milan-Torino? Sono legato, ovviamente, ai granata. Ma io tifo Gattuso”. Così a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Milan-Torino, Walter Novellino. “Ho grande affetto per il Toro. Però - continua Novellino - sono contento per Gattuso, il Milan sta dimostrando tutto il suo valore”. I...

A tu per tu

...con Materazzi 08.12 - “Quando tuona alla fine piove...”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente del portiere del Genoa Federico Marchetti, Matteo Materazzi a proposito del cambio di allenatore in casa rossoblu. Il Genoa è ripartito da Prandelli. Come lo vede? “Non lo so, perché non è facile. Nessuno mette...

A tu per tu

...con Moggi 07.12 - “Oggi si gioca la partita tra le migliori squadre del campionato insieme al Napoli. È una partita interessante, difficile perché l’Inter cercherà di adottare una strategia difensiva. Il risultato, per la Juve, non è scontato”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale della Juventus,...

A tu per tu

...con Fares 06.12 - “Non dimentichiamo che siamo partiti con un -8. Possiamo dare di più, l’inizio dell’anno non è stato positivo per le note vicende, ma siamo convinti poter fare bene”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Foggia, Lucio Fares. Mercato: che farete? “Valuteremo con calma, non...

A tu per tu

...con Caravello 05.12 - “A gennaio assisteremo ad un mercato dove farà qualcosa il Milan perché ha avuto infortuni e per rimanere competitivo dovrà intervenire. Si muoverà anche la Roma”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Danilo Caravello. Il Milan punta a riabbracciare Ibra. “Se ne parla....

A tu per tu

...con Antonelli 04.12 - “A gennaio mi aspetto interventi dalla Roma e poco dalla Juve. L’Inter invece non penso possa fare un colpo a sorpresa, mentre potrebbe fare due-tre cose in entrata il Milan”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Stefano Antonelli. Il campionato della Roma è assai altalenante. “La...

A tu per tu

...con Angeloni 03.12 - “Da quando è arrivato Zenga il bilancio è positivo, ha portato una mentalità che la squadra ha recepito. Il mister, come ha detto anche Calori in una recente intervista, è un allenatore prestato alla serie B”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Venezia, Valentino Angeloni....

A tu per tu

...con Moriero 02.12 - “Roma e Inter? Entrambe vengono da due sconfitte in Coppa. L’Inter è avvantaggiata, la Roma ha tanti infortunati. Di Francesco ha una serie di difficoltà, si sapeva che per la Roma potessero esserci dei momenti poco felici... si mette in discussione l’allenatore ma mi sembra esagerato”....

A tu per tu

...con Giaretta 01.12 - “La Serie A è un copia-incolla degli ultimi anni. La Juve fa da padrona e ogni anno si cerca la sua antagonista, che non c’è”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo di - tra le altre - Udinese e Ascoli, Cristiano Giaretta. La sorpresa? “Rispetto agli ultimi anni il Sassuolo...

A tu per tu

...con Fabiani 30.11 - “La squadra è attrezzata per fare un campionato di medio alta classifica, abbiamo fatto a volte abbastanza bene e altre volte meno bene. Mi auguro che quei calciatori che dovrebbero farci fare il salto di qualità riescano a trovare la propria dimensione pur sapendo che non è facile...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->