VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Italia Anno Zero: chi come ct per il dopo Ventura?
  Luigi Di Biagio
  Antonio Conte
  Carlo Ancelotti
  Roberto Mancini
  Fabio Grosso
  Luciano Spalletti
  Massimiliano Allegri
  Fabio Cannavaro

TMW Mob
A tu per tu

...con Pagliari

"Gabbiadini-Samp, chiarimento con Mihajlovic: felice in blucerchiato. Il Cesena vuole tenere Marilungo, Guido vuole riprendersi ciò che la fortuna gli ha tolto. Frison incedibile dal Catania. Donati, obiettivo Nazionale"
26.06.2014 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 18110 volte
© foto di Federico Bettucci

Manolo Gabbiadini, futuro ancora blucerchiato. In attesa della definitiva consacrazione, in attesa di esplodere una volta per tutte e poi spiccare il volo. La Juventus resta vigile, ha ancora la metà del cartellino e di Gabbiadini vorrebbe farne un pilastro per il futuro. Il presente però si chiama Sampdoria. Ne parla a TuttoMercatoWeb il suo agente, Silvio Pagliari, che si pronuncia anche su molti altri suoi assistiti protagonisti o con voglia di diventarlo nel futuro.

Pagliari, Gabbiadini resta alla Samp ancora a metà con la Juve. Ad un certo punto però non sembrava una cosa facile...
"C'erano discorsi di natura tecnica, poi Manolo ha parlato con Mihajlovic, s'è chiarito e abbiamo deciso di rinnovare la comproprietà. Volevamo anticipare i tempi di un anno, ci hanno chiesto di posticiparli e siccome abbiamo buoni rapporti con entrambe le società, soprattutto con un allenatore che crede tanto in Gabbiadiniabbiamo deciso di rinnovare".

Il prossimo anno è molto importante, per la definitiva consacrazione.
"Ha fatto bene anche quest'anno: ogni anno deve confermarsi e migliorare, logico che il prossimo anno la Sampdoria può fare qualcosa in più e quindi anche lui può dare un contributo maggiore".

Marilungo è tornato protagonista, con il Cesena che è andato in serie A. Quale futuro?
"Le problematiche non erano tecniche ma fisiche. Che il giocatore è forte si sa, il prossimo anno dovrà riprendersi quello che la fortuna gli ha tolto. Il Cesena lo vorrebbe ancora in bianconero, l'Atalanta sta valutando se farlo rientrare oppure no. Proseguire il percorso con Bisoli e Foschi ci garantirebbe, sulla carta, maggiore spazio. Nel calcio però mai dire mai. Guido è stato benissimo anche all'Atalanta. Qualsiasi soluzione ci sta bene"

A Modena s'è messo in mostra Pinsoglio.
"Ho vissuto un playoff strano: uno - Marilungo - faceva gol, l'altro parava. Carlo ha disputato una grande stagione, fa piacere che la Juventus lo abbia riscattato. Valuteremo con calma la soluzione migliore, il Modena ha creduto in lui e ha la priorità perché nel calcio bisogna anche avere un po' di riconoscenza. Lui ha ripagato il Modena con una stagione straordinaria".

Frison: futuro ancora a Catania?
"Il giocatore è stato dichiarato incedibile, questo ci fa piacere. Vogliono ripartire per una pronta risalita in serie A. Siamo contenti del fatto che Alberto sia stato considerato incedibile, la retrocessione è stata inaspettata perché il Catania non era una squadra che doveva retrocedere. Vedremo per Bellusci invece cosa succederà: ha diverse offerte, valuteremo con Cosentino quella migliore per tutti".

Giulio Donati, tra Roma e Fiorentina. Rimane al Bayer?
"Giulio viene da una stagione bellissima: è appetito da diversi club, ma è anche logico che il Bayer non voglia cederlo, come Voeller ha detto anche a me. Nel mercato però, mai dire mai. Spero che Giulio possa ripetere la stagione che ha fatto e poi magari pensare anche alla Nazionale: ci può stare, lui come Gabbiadini".

Antenucci?
"È stato riscattato dalla Ternana. Ci sono parecchie richieste, ha fatto una grande stagione. Parlerò anche con Cozzella per valutare tutte le situazioni: rimanere a Terni, una piazza gradita, oppure ascoltare qualche sirena. Dipende più dalla società che da noi".

Di Cesare?
"Viene da una buona stagione a Brescia, ha fatto tre gol: è un lusso per la serie B, ci sono diverse squadre che mi hanno chiamato. Dipenderà anche dal Brescia, se vuole puntare ad un campionato importante oppure no. Approfondiremo la situazione, se il Brescia punta a fare un campionato di alto livello come penso sia giusto per la sua storia noi rimaniamo volentieri".

Giorgi rimarrà all'Atalanta?
"Dopo quest'anno probabilmente è giusto cercare una nuova collocazione, vedremo. Non farà fatica a trovare un'altra squadra in serie A".

Mazzarani?
"Parlerò nei prossimi giorni con Taibi e Caliendo per vedere quali progetti hanno su di lui. Ha segnato nove gol e non è detto che, d'accordo con il Modena, non cambi aria".

Balzano?
"È in scadenza di contratto, ha delle offerte e la prossima settimana chiuderemo con una di queste".

Giovani talenti: Crecco della Lazio...
"Uno dei classe '95 più forti in Italia. Ha subito una frattura alla clavicola, tornerà ad agosto. D'accordo con Tare andrà a farsi le ossa in serie B".

Sbaffo e Madonna?
"Nonostante la retrocessione della Reggina Sbaffo ha disputato una buona stagione. Ritorna al Chievo e li rimarrà per giocarsi le sue carte in serie A. Per quanto riguarda Madonna, rimarrà allo Spezia".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Rubinho 23.11 - “Vedo un campionato molto bello, divertente. Tante squadre in pochi punti e che stanno giocando bene. Lazio, Roma, Napoli... tutte squadre che rappresentano, in un modo o nell’altro, delle sorprese”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex portiere della Juventus, Fernando Rubinho. La Juve...

A tu per tu

...con Planes 22.11 - “Juventus Barcellona? Una bella partita, davvero. Il Barcellona è in un grande momento, sta ottenendo grandi risultati. Ma la Juventus in casa è una squadra davvero forte. Sarà comunque una partita molto diversa rispetto a quella di andata. Non pensate al match d’andata...”. Così...

A tu per tu

...con Battistini 21.11 - “Credo che sia stata una vergogna non aver assistito alle dimissioni immediate di Tavecchio e Ventura. Davvero, una cosa vergognosa. Tavecchio non si è presentato davanti agli organi di informazione dopo la partita, è scappato... E Ventura poi si sentiva in colpa soltanto per il risultato...

A tu per tu

...con Marchetti 20.11 - “Abbiamo tanta voglia di riscatto. Veniamo da una partita non positiva, dobbiamo mettere in campo le qualità di questi anni: grinta, cattiveria e tensione”. Parla così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Cittadella, Stefano Marchetti in vista della partita di questa sera contro...

A tu per tu

...con Martorelli 19.11 - “Il flop Italia? Le cose non avvengono per caso. È un malessere che ci portiamo dietro dal 2010, non si è mai voluto che la situazione cambiasse. Ci sono tanti aspetti da migliorare nel nostro sistema calcio, ma nessuno ha voglia di applicarsi questo senso”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Antonini 18.11 - Verso Napoli-Milan. Gli azzurri per continuare la marcia verso lo Scudetto, i rossoneri per cercare di risalire la china. “Sulla carta il Napoli è favorito”, dice a TuttoMercatoWeb l’ex difensore rossonero Luca Antonini. “Per convinzione, gioco, tutto, il Napoli parte in vantaggio....

A tu per tu

...con Accardi 17.11 - “Che l’Italia fosse a rischio di non qualificarsi al Mondiale era una certezza”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Belle Accardi. Sul banco degli imputati l’ex ct, Ventura. “Il problema è uno: oggi tutti crocifiggono Ventura, ma è stata sbagliata la scelta di avergli...

A tu per tu

...con Di Somma 16.11 - “È stato un fallimento totale da parte di tutti. Da parte della squadra, dell’allenatore, di tutti. Forse il rapporto tra il gruppo e il tecnico non era dei migliori, probabilmente non è mai decollato”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex ds del Benevento, Salvatore Di Somma. Ventura alla...

A tu per tu

...con Moggi 15.11 - Un flop annunciato. L'Italia saluta mestamente anzitempo il Mondiale. “Mi è dispiaciuto vedere la faccia di Ventura in conferenza e le lacrime dei giocatori", dice a TuttoMercatoWeb l'ex dg della Juventus, Luciano Moggi. L'epilogo era scritto. "Si. E per questo trovo ingeneroso...

A tu per tu

...con Tavano 14.11 - L’Italia non va al Mondiale. Il doppio confronto con la Svezia non ha dato i frutti sperati. Niente Russia. “Incredibile”, commenta a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Diego Tavano. “Dispiace troppo, siamo una nazione - prosegue Tavano - con una potenzialità enorme ma che non...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.