VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Dove giocherà Schick la prossima stagione?
  Resterà alla Sampdoria per il primo vero anno da titolare
  E' pronto per il grande salto: andrà alla Juventus
  All'Inter come prima grande alternativa a Icardi
  Andrà al Milan per il dopo Bacca
  In Premier League

TMW Mob
A tu per tu

...con Palermo

"Gennaio poco scoppiettante, ma il Napoli intervenga: io prenderei Klose. Romero vicino al Genoa, ma decide il Belgrano. Izzo ok in rossoblù. Morganella, valutiamo con il Palermo. Floro Flores felice al Chievo. E i talenti di domani..."
14.10.2016 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 9271 volte
© foto di Alessio Alaimo

"Il mercato di gennaio, si sa, non è mai scoppiettante. Però il Napoli deve fare qualcosa - e io prenderei Klose". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Paolo Palermo a proposito della finestra di gennaio e dei movimenti in attacco del Napoli, che comunque può contare su Gabbiadini. "Il ruolo però - continua Palermo - non è uguale a quello di Milik motivo per cui punterei sull'ex Lazio. Però dopo averlo visto ancora in grande forma alla partita della pace, prenderei ancora Maradona (sorride, ndr)".

Giovani di talento: partiamo dal suo assistito Candela, che poteva andare alla Juve...
"Classe 2000. Gioca nello Spezia. Lo voleva la Juve, la società ha deciso di resistere alle richieste e contrattizzato. Ha grandi prospettive e qualità, ha un futuro...alla Zambrotta".

Guti Romero e l'Italia, lo aveva chiesto il Genoa. Quale futuro?
"Ne avevamo parlato con il Genoa sì, è vero. Però il Belgrano, con cui mio figlio ha ottimi rapporti, ha intenzione di valorizzarlo al meglio. Quando arriveranno delle richieste, le presenteremo all'attenzione del club argentino. Stiamo parlando di un grande giocatore, può diventare un difensore importante".

A proposito di difensori importanti: Izzo e il Genoa, avanti insieme?
"Sta giocando bene, è sereno. Tranquillo. Si sta distinguendo in modo particolare nel suo ruolo, arriverrano proposte. Poi deciderà Preziosi se sarà il caso di prenderle in considerazione oppure no".

Morganella scalpita, per trovare spazio a Palermo.
"Il programma dello scorso anno prevedeva recupero e poi - questa stagione - un'annata importante. L'infortunio lo ha tenuto fermo, ora sta bene, ha recuperato. È concentrato. Poi in estate, visto che rimarrà un anno di contratto, con il Palermo valuteremo la situazione".

Potrebbe andare via a gennaio davanti ad un'offerta?
"Queste saranno valutazioni da fare più avanti. Oggi siamo contenti del Palermo. E Michel è concentrato, pronto per dare il suo contributo alla causa rosanero".

Floro Flores?
"Finalmente ha recuperato da un infortunio fastidioso al tendine d'Achille. È rientrato, felice dell'ambiente Chievo e di tutta la dirigenza. Vuole fare bene e rimanere in gialloblù".

Paolo Palermo scopritore di talenti, altri da segnalare?
"Castagna, 98 dell'Entella: si allena con la prima squadra, grande protagonista della Primavera. E poi c'è Gasco, 2001: sulla scia di Izzo un difensore che può diventare grande. E attenzione a Palmieri, 99 del Frosinone: uno alla Pellè".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Moriero 30.04 - "L'Inter? Il momento è particolare, che racchiude tutta l'annata nerazzurra. La squadra ha avuto alti e bassi, hanno cercato di riprendersi con l'arrivo di Pioli ma poi c'è stato il blackout totale". Così a TuttoMercatoWeb l'ex nerazzurro Francesco Moriero analizza il momento di casa...
Telegram

A tu per tu

...con Giuffredi 29.04 - "È stato un campionato dai risultati previsti fin dal principio con la vittoria della Juventus. Poi ci sono state le varie lotte per le zone alte, Roma e Napoli per la Champions e poi l'Atalanta e non solo per l'Europa League. Mentre in chiave retrocessione, tutto previsto tranne...

A tu per tu

...con Caniggia 28.04 - "Manco dall'Italia da un po', ogni volta che vengo mi sento come a casa. Tornerò presto...". Così a TuttoMercatoWeb Claudio Paul Caniggia, ex attaccante di - tra le altre - Atalanta e Roma. Sta seguendo il campionato? Che spettacolo la sua ex Atalanta... "Si, davvero....

A tu per tu

..con Galli 27.04 - "Il campionato? Ci sono stati due tronconi: quelli che puntano a vincere e qualcosa ancora è aperto, mentre altre hanno avuto poco da chiedere e alcune non hanno neanche partecipato come il Pescara. A livello di retrocessone è stato tutto definito. Meno male che il Crotone ha dato...

A tu per tu

...con Martorelli 26.04 - Un nuovo corso per la Roma. Da Walter Sabatini, con l'Interregno Massara, a Monchi. "Non conosco le direttive di Monchi, è la prima volta che viene a lavorare in Italia. La Roma però, con tutto il rispetto, non è il Siviglia", dice a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Giocondo...

A tu per tu

...con Pagni 25.04 - Rinati, a caccia dell'impresa. La Ternana ci crede e ha voglia di rincorrere la salvezza. "Positività al massimo, entusiasmo ma anche consapevolezza dei nostri mezzi. Silenzio e avanti tutta...", dice a TuttoMercatoWeb il ds delle Fere, Danilo Pagni. Liverani il segreto della...

A tu per tu

...con Leone 24.04 - "Vogliamo giocarci tutte le nostre possibilità fino in fondo. Le vittorie dell'Empoli hanno guastato tutti i piani, però finché la matematica non ci condanna è giusto provarci". Il Pescara prova a cullare ancora qualche speranza per la salvezza. Difficile, ma finché i numeri lo consentono...

A tu per tu

...con Antonini 23.04 - "Sorteggio fortunato per la Juventus? Io mi preoccuperei del Monaco, l'ho visto nelle ultime partite e ci sono ragazzi giovani che vogliono emergere. Sia Atletico che Real erano da evitare, è stato un sorteggio fortunato ma che nasconde tante insidie". Così a TuttoMercatoWeb Luca...

A tu per tu

...con Frey 22.04 - La partita delle emozioni. Da una parte il primo amore, dall'altra un amore sbocciato piano piano. Inter-Fiorentina, la partita di Sebastien Frey. "Quando giocavo nella Fiorentina era sempre considerata una grande partita, a livello di qualità l'Inter era superiore. Tutte le volte...

A tu per tu

...con Di Somma 21.04 - Un ritiro per riordinare le idee. E per tornare a sorridere. "Siamo tranquilli, l'aria è serena. Qualche risultato sta venendo meno, ma siamo stati penalizzati dai risultati perché le prestazioni sono buone. Poi anche alcune decisioni arbitrali non ci hanno aiutato", dice il dg del...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.