VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Italia Anno Zero: chi come ct per il dopo Ventura?
  Luigi Di Biagio
  Antonio Conte
  Carlo Ancelotti
  Roberto Mancini
  Fabio Grosso
  Luciano Spalletti
  Massimiliano Allegri
  Fabio Cannavaro

TMW Mob
A tu per tu

...con Sannino

"Juve, occhio al Barça ma passi il turno. Atalanta, complimenti a Gasperini. Destro, svegliati. Dybala top mondiale. E io pronto a ripartire"
19.04.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 8973 volte
© foto di Federico Gaetano

"La Juve ha dimostrato di non avere rivali in campionato, mentre per quanto riguarda la Champions il 3-0 è un bel bottino ma il Barça in casa è pericoloso". Così a TuttoMercatoWeb Giuseppe Sannino fa le carte alla sfida di Champions League in scena stasera.

Passerà la Juve?
"Io lo dico sempre: tatticamente le squadre italiane sono difficili da affrontare, quindi si. La Juve può passare il turno".

Serie A: l'Atalanta la sorpresa?
Sembrava dovesse cambiare allenatore e invece Gasperini è ripartito con le sue idee e ha detto 'se devo rischiare lo faccio a modo mio'. Ha puntato sui giovani e ha avuto ragione. L'Atalanta ha giovani di qualità. Poi quanto è cambiato Kurtic, complimenti a lui. E mettere in evidenza un giocatore come Petagna che l'anno prima aveva giocato poco fa capire il livello del suo lavoro".

Atalanta a parte, note di merito a...?
"Al Napoli. Si è riconfermato sotto l'aspetto del gioco. È mancato un trofeo, ma c'è tempo nei prossimi anni".

E lei, mister?
"Sono andato a vedere partite ed allenamenti. La mia testa è proiettata per capire se posso ripartire subito, per mettere in campo le mie idee. Oltre alla concretezza del mio modo di giocare, cerco di capire cosa si può migliorare. Poi mi piace guardare oltremanica, seguo molto Conte in Inghilterra che sta facendo grandi cose".

Mattia Destro: che fatica...
"Ho sempre cercato di essere un papà nei suoi confronti, gli ho detto che se non trova qualcosa dentro di sé diventa difficile. Puoi anche non fare gol, ma devi avere altre caratteristiche che fanno innamorare un allenatore: corsa, sacrificio... lui può farlo. Non è una bella cosa che ci si ricordi il
Destro di Siena, vuol dire che dopo ha fatto poco".

Il prossimo l'anno della svolta?
"Una sveglia bisogna darsela nell'immediato. Quello che è stato fatto non conta più niente. È tutto da fare. Quando hai fatto devi sempre dimostrare e fare. Ho sempre cercato di farglielo capire, non ci sentiamo da tempo ma mi dispiace questa situazione: poteva e può ancora fare una grande carriera. Basta poco".

Da uno che segna poco a uno che incanta. Paulo Dybala.
"Grande Dybala. Quando arrivò a Palermo era già un talento. Gli mancavano i chili e l'esperienza del campionato italiano. Quando lo vedo giocare, vedo sempre il Dybala di Palermo, un ragazzo pulito e umile. Ma nel momento in cui giochi con grandi campioni, è chiaro, ti confronti e sei sempre in competizione. Paulo diventerà un top mondiale".

Pronto a ricominciare in estate, mister?
"Chi conosce la mia storia sa come vanno le cose. Dare le dimissioni non è bello, ma quando si danno c'è sempre un motivo. Ho ancora qualcosa di importante da fare, mi auguro di trovare una persona che creda in me. Nella vita bisogna sempre essere ottimisti".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Accardi 17.11 - “Che l’Italia fosse a rischio di non qualificarsi al Mondiale era una certezza”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Belle Accardi. Sul banco degli imputati l’ex ct, Ventura. “Il problema è uno: oggi tutti crocifiggono Ventura, ma è stata sbagliata la scelta di avergli...

A tu per tu

...con Di Somma 16.11 - “È stato un fallimento totale da parte di tutti. Da parte della squadra, dell’allenatore, di tutti. Forse il rapporto tra il gruppo e il tecnico non era dei migliori, probabilmente non è mai decollato”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex ds del Benevento, Salvatore Di Somma. Ventura alla...

A tu per tu

...con Moggi 15.11 - Un flop annunciato. L'Italia saluta mestamente anzitempo il Mondiale. “Mi è dispiaciuto vedere la faccia di Ventura in conferenza e le lacrime dei giocatori", dice a TuttoMercatoWeb l'ex dg della Juventus, Luciano Moggi. L'epilogo era scritto. "Si. E per questo trovo ingeneroso...

A tu per tu

...con Tavano 14.11 - L’Italia non va al Mondiale. Il doppio confronto con la Svezia non ha dato i frutti sperati. Niente Russia. “Incredibile”, commenta a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Diego Tavano. “Dispiace troppo, siamo una nazione - prosegue Tavano - con una potenzialità enorme ma che non...

A tu per tu

...con Stellone 13.11 - “La serie B?!È un campionato più concentrato rispetto agli altri anni. Potrebbero esserci due sorprese come Cremonese e Venezia ma è già successo che altre squadre neopromosse abbiamo fatto bene subito”. Così a TuttoMercatoWeb Roberto Stellone fa le carte al campionato di serie B....

A tu per tu

...con Colantuono 12.11 - “La sorpresa? La Lazio, ma non più di tanto. Sulla scia di quanto fatto l’anno scorso comunque mi aspettavo una squadra del genere. Chi costruisce la squadra - Tare e Lotito - difficilmente sbaglia. Guardate cosa hanno fatto i biancocelesti l’anno scorso...”. Parla così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Quaison 11.11 - Un’avventura positiva, tutta da continuare a vivere. Robin Quaison a gennaio dell’anno scorso ha sfiorato la Juventus. “Ma a queste cose non penso, se ne occupa il mio agente”, dice l’ex Palermo - oggi al Mainz - a TuttoMercatoWeb. Come procede al Mainz? “Sto imparando la lingua...

A tu per tu

...con Dahlin 10.11 - “Italia-Svezia? Una partita difficile, entrambe le squadre hanno possibilità di fare bene”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Martin Dahlin, ex attaccante della Roma, in vista della partita di questa sera. Chi parte con i favori del pronostico? “Beh. L’Italia ha grandi...

A tu per tu

...con Perinetti 09.11 - Il Genoa riparte. Dall’esperienza di Giorgio Perinetti e dalle competenze di Davide Ballardini, che ha preso il posto dell’esonerato Juric. “Sono felice di poter dare una mano al Genoa in questo momento e con l’ad Zarbano stiamo lavorando per ottimizzare il lavoro della società”,...

A tu per tu

...con Di Carlo 08.11 - “L’Inter? Una sorpresa per la continuità di risultati, ma metterei in evidenza anche la continuità della Lazio. Entrambe stanno dando qualcosa in più al campionato”. Così a TuttoMercatoWeb Mimmo Di Carlo fa le carte al campionato di serie A. Nuovi acquisti in serie A: la rivelazione? “Non...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.