VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/18?
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Roma
  Liverpool

A tu per tu

...con Sforza

“Derby, il Milan ha più pressioni. E quante voci su Montella! Oggi vince l’Inter. Lazio, che bravo Inzaghi. Scudetto, io dico Napoli. Io e il mio futuro, una panchina in serie A...”
15.10.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 7416 volte

La settimana delle panchine bollenti. E del derby di Milano. “Io di derby non ne ho perso neanche uno”, ricorda a TuttoMercatoWeb orgoglioso l’ex centrocampista dell’Inter - che oggi fa l’allenatore - Ciriaco Sforza.

E stasera come la vede?
“Il derby è derby, nessuno vuole perderlo. Ma tutte le pressioni sono sul Milan, che ha speso tanto e ci sono tante voci su Montella”.

Tanto mercato, pochi risultati. Il Milan fatica.
“Hanno speso tanti soldi e preso molti calciatori, quando spendi e non arrivano i punti è normale farsi qualche domanda. Ma non ho mai sentito dire ad un dirigente del Milan che la società pensa in ottica futura. Perché va bene spendere tanti soldi, ma deve esserci un progetto a lungo termine”.

E l’Inter?
“Ha mantenuto il gruppo. Oggi è più squadra rispetto al Milan. E non ha dovuto cambiare tanto. L’Inter è rimasta più o meno quella dello scorso anno, il Milan invece deve ancora fare gruppo. E un gruppo vero non lo fai in venti partite, ci vuole tempo”.

Dove arriverà la squadra di Spalletti?
“La fortuna dell’Inter è stata quella di aver preso un ottimo allenatore come Spalletti, poi come detto, la società ha mantenuto il gruppo. I primi tre posti sono per Juve, Napoli e Lazio. Poi può esserci anche l’Inter”

Lei oggi fa l’allenatore. E in serie A traballano tante panchine. Ci pensa?
“Il calcio italiano mi interessa. Ho giocato in una grande squadra come l’Inter. Da allenatore ho fatto la gavetta in Svizzera, ora voglio fare un altro passo: l’Italia. La lingua parlo, il calcio italiano lo conosco. Ma ci deve essere un progetto che si sposa con le mie idee”.

La squadra rivelazione?
“La Lazio, davvero. Bravo Simone Inzaghi a fare gruppo. E poi il Napoli, che sta dimostrando di poter mettere in difficoltà la Juventus”.

Scudetto: Juve o Napoli?
“Io dico Napoli. Perché ha mantenuto intatta l’organico. È stato molto bravo Sarri, un grande mister. E la squadra è di tutto rispetto”.

Chiudiamo con il derby: come finisce?
“Pochi dubbi. 1-0 per l’Inter”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Stellone 19.04 - “La Roma contro il Barcellona ha giocato una partita incredibile ad alta intensità, la prestazione è stata straordinaria. Il risultato è storico perché ha ribaltato ogni pronostico”. Cosi a TuttoMercatoWeb sull’impresa giallorossa contro il Barça in Champions League, Roberto Stellone. E...

A tu per tu

...con Bertotto 18.04 - “Nove sconfitte di fila sono un segnale preoccupante. Un segnale che qualcosa non va”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex capitano dell’Udinese, Valerio Bertotto, sul momento negativo dei bianconeri. Vista da fuori: che succede all’Udinese? “Bisognerebbe stare dentro la realtà per comprendere...

A tu per tu

...con Bentancur 17.04 - Tanto mercato per Abel Hernandez e Lucas Torreira in estate. “Per Abel, che è un ragazzo maturato e cresciuto in fretta, abbiamo delle richieste dall’Inghilterra. Ma l’Italia il ragazzo l’ha nel cuore, infatti mi ha chiesto le squadre interessate”, dice a TuttoMercatoWeb l’agente...

A tu per tu

...con Favaretto 16.04 - Italiani vincenti all’estero. Paolo Favaretto regala la salvezza al Senglea. “È stata bella impresa. Il campionato maltese ha buone squadre, salvarci con tre giornate d’anticipo è un risultato storico”, dice l’ex allenatore del Venezia a TuttoMercatoWeb. Come è stata accolta questa...

A tu per tu

...con Palermo 15.04 - .“Nelle partite della Roma e della Juve in Champions abbiamo dato dimostrazione che il calcio italiano è vivo”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Paolo Palermo a proposito dei risultati in Champions League. “La Juve? Da italiano ci sono rimasto malissimo. Quello che è successo non è...

A tu per tu

...con Semplici 14.04 - “Sappiamo di affrontare una squadra in grande forma, che vive un periodo straordinario sul piano dei risultati”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore della SPAL, Leonardo Semplici, in vista della partita di domenica contro la Fiorentina. Per lei, fiorentino, è una partita particolare. “È...

A tu per tu

...con Goretti 13.04 - “Ho visto la squadra scendere in campo tesa, preoccupata contro l’Avellino. Questa non è sicuramente una nota di merito. Ora dobbiamo ripartire dalla prossima partita, sono contento che sia contro il Venezia”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Perugia, Roberto Goretti,...

A tu per tu

...con Sebastiani 12.04 - Torna l’ottimismo a Pescara dopo la prova di Palermo. “Positivi lo siamo sempre stati. Nessuno si è mai pianto addosso. La situazione di classifica però non è bella, avevamo altre ambizioni. Ora dobbiamo fare i conti con la classifica e risalire”, dice a TuttoMercatoWeb il presidente...

A tu per tu

...con Di Campli 11.04 - La separazione da Marco Verratti un sofferto incidente di percorso, poi il ritorno da protagonista nel calciomercato. “La botta è stata tremenda, ma è importante mantenere alta la dignità, quella non si compra. E ora conta solo il presente e il futuro dei miei calciatori”, dice a...

A tu per tu

...con De Biasi 10.04 - “Ne la Roma e ne la Juventus passeranno il turno, c’è un valore tecnico differente rispetto a Barcellona e Real Madrid”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex commissario tecnico dell’Albania e quest’anno per alcune partite alla guida dell’Alaves, Gianni De Biasi. Il gap sembra essere elevato... “Gli...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.