VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/2018 al via: chi vince il campionato?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Milan
  Inter
  Lazio
  Altro

TMW Mob
A tu per tu

...con Stellone

"Il mio Frosinone al di là delle aspettative. Conte il mio modello, sogno la A. Genoa, Torino e Napoli, un giorno vorrei allenarvi. Parma, che peccato..."
23.03.2015 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 14574 volte
© foto di Melone/LR Press

Chiamatelo predestinato. Roberto Stellone è il nuovo che avanza, uno degli allenatori più preparati. E il suo Frosinone fin qui ha sorpreso tutti. "Stiamo andando al di là delle aspettative iniziali. Eravamo partiti con l'obiettivo di mantenere la categoria e valorizzare i giovani, mancano undici partite e abbiamo la possibilità di lottare per altri obiettivi", dice Stellone a TuttoMercatoWeb.

Insomma, questo Frosinone crede nella A.
"Siamo a quattro punti dal secondo posto e in piena zona playoff. Ma mi aspetto che squadre come Bari e Perugia possano risalire per rientrare nelle prime otto".

Lei è una delle piacevoli sorprese di questa serie B.
"Alleno da tre anni, è il primo anno di serie B. Sono un debuttante in questa categoria e potevo essere un'incognita, stiamo facendo un buon lavoro e dobbiamo continuare così. C'è una bella differenza tra arrivare noni, settimi e terzi".

Stasera sfidate il Varese. Tutto facile, sulla carta.
"In serie B la classifica conta poco. Contano l'equilibrio e tante situazioni. Stasera dobbiamo sfatare il tabù che contro le piccole non facciamo vedere ciò che facciamo vedere contro le grandi. Giochiamo di lunedì, quindi sappiamo già i risultati delle altre. Sarà una partita importante, dobbiamo riprenderci i punti che abbiamo lasciato contro l'Entella. Ma il Varese farà la partita della vita anche se ha assenze importanti. Ma qualche assenza ce l'abbiamo anche noi".

E lei, il prossimo anno, dove si vede?
"Sarà una frase banale, ma sono concentrato sulla partita e sul finale di campionato. Non penso al mio futuro".

Si sente pronto per la serie A?
"Quando un ragazzo inizia a giocare a pallone sogna la serie A. Lo stesso vale da allenatore. E il mio sogno è allenare in serie A, quando ci arriverò qualcuno avrà visto delle qualità in me. Mi sento pronto, ma non penso a questo, davvero. Per il futuro ci spero, ma l'obiettivo è fare bene in queste partite per sognare: vincere il campionato o arrivare in una zona importante nei playoff".

Il suo modello?
"Mi piace molto Conte. È il più bravo".

Una squadra dei sogni, per il futuro?
"Nessuna in particolare. Ho giocato in piazze importanti: Genoa, Torino, Napoli... un giorno mi piacerebbe tornarci da allenatore. Lì ho lasciato dei ricordi e vinto tre campionati. So cosa vuol dire giocare lì e vorrei provare le stesse emozioni da allenatore".

Da ex: il Parma è fallito. Un dramma sportivo evitabile.
"Peccato. Parma è una città importante. Quando ero al Parma c'era una squadra che aveva vinto tutto. Poi sappiamo cosa è successo. Negli ultimi dieci anni è la seconda volta che succede qualcosa a Parma. Dispiace. Evidentemente sono stati commessi degli errori, pesanti, gravi".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Vrenna 18.08 - L'anno scorso un miracolo sportivo. Quest'anno tanta voglia di riprovarci. Il Crotone parte subito forte, il primo esame della stagione si chiama Milan. "Affrontiamo una squadra importante, sarà difficile fare punti. Stiamo ristrutturando lo stadio, ma dovremmo giocare in casa", dice...
Telegram

A tu per tu

...con Jankovic 17.08 - "Avevo delle proposte ma in posti lontani, le ho rifiutate per stare vicino alla mia famiglia a Zurigo. Difficile che vada in Paesi lontani". Così a TuttoMercatoWeb l'ex centrocampista Bosko Jankovic. Serie A: come la vede? "Si è alzato il livello. Sono arrivati giocatori...

A tu per tu

...con Boghossian 16.08 - "Il Napoli contro il Nizza? Una bella partita, tra due squadre a cui piace giocare la palla. Il Nizza non ha iniziato bene il campionato, ma durante la stagione Sneijder e Balotelli faranno la differenza". Così a TuttoMercatoWeb l'ex centrocampista del Napoli e oggi allenatore, Alain...

A tu per tu

...con Zavaglia 15.08 - "Il pesante ko della Roma? È la fase di preparazione, bisogna aspettare... è una sconfitta che lascia il tempo che trova. Non mi preoccuperei più di tanto". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Franco Zavaglia. Mercato: che faranno i giallorossi? "La Roma cercherà...

A tu per tu

...con D.Canovi 14.08 - "L'Inter si sta muovendo, mentre il Milan ha quasi completato la campagna acquisti. La Lazio dovrà prendere una decisione su Keita... fino al 16-17 agosto ci sarà una fase di pausa". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Dario Canovi. L'Inter intanto si avvicina a Schick... "Non...

A tu per tu

...con Cornacini 13.08 - "Ci saranno ancora tante cose... mi aspetto che la Juventus si muova concretamente per rinforzarsi". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato di Elenko, Leonardo Cornacini. Kalinic sempre più verso il Milan. "Un grande giocatore, già adattato al calcio italiano". Dunque...

A tu per tu

...con L.Pasqualin 12.08 - "Per differenza mi aspetto movimenti obbligatori da parte della Roma dopo le cessioni eccellenti e dall'Inter che dopo aver indovinato le mosse in difesa è chiamata a rinforzarsi unitamente alla permanenza di Perisic che è un giocatore che sposta gli equilibri". Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Maccarone 11.08 - Una nuova esperienza, tutta da vivere. Merito di... un caffè. "Ero con Grella, ci siamo ritrovati a bere un caffè e così è nata questa opportunità", dice a TuttoMercatoWeb Massimo Maccarone, che dopo l'addio burrascoso con l'Empoli ha scelto l'Australia. Torniamo indietro di...

A tu per tu

...con Berti 10.08 - "Si è scatenato il Milan, ha fatto il bello e cattivo tempo. Il resto del mercato si infiammerà più avanti, dopo ferragosto". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Gianluca Berti, ex portiere di - tra le altre - Fiorentina e Palermo e oggi direttore della Carrarese. Chi...

A tu per tu

...con Sebastiani 09.08 - "Il mercato? Siamo a posto, faremmo qualcosa soltanto se uscisse qualche pezzo importante". Parla a TuttoMercatoWeb il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani. I possibili partenti? "Beh, sicuramente Biraghi, Zampano e Benali hanno richieste ed attenzioni dalla serie...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.