HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Vigiani

"Voglio dare il massimo per la Carrarese"
25.08.2010 00:00 di Andrea Lolli   articolo letto 11092 volte
Fonte: Intervista realizzata da Raffaella Bon
© foto di Federico De Luca

Luca Vigiani segue la scia tracciata da Riccardo Zampagna e Fabrizio Anzalone accasandosi alla Carrarese. I nostri microfoni lo hanno così raggiunto per capire i motivi della sua scelta, le aspettative sul futuro e tanto altro ancora.

Con che formula approdi alla Carrarese?
"Ho allungato di un anno il contratto con la Reggina e vado in prestito".

Perché hai scelto la Carrarese?
"Conosco bene Cristiano Lucarelli. Non siamo solo amici, ma so la serietà che lo contraddistingue e mi ha parlato di questo progetto, di cosa voleva la Carrarese e di chi c'è intorno. Al ds Nelso Ricci, poi, mi lega un rapporto di stima e fiducia reciproca. Con il fatto, poi, che anche Buffon ci metta la faccia e sia in qualche modo parte del progetto c'è una garanzia in più".

Come vedi Lucarelli al Napoli?
"Intanto auguro a lui e a Mazzarri di fare grandi cose. Non mi stupisce che il mister lo abbia voluto con sè perché si è creato un bellissimo rapporto in quell'annata del 2003/04 a Livorno. Anch'io ho fatto parte di quell'annata importante della risalita in A. Inoltre Lucarelli conosce quello che è il suo lavoro e credo che questo matrimonio possa portare qualcosa di positivo".

Il progetto della Carrarese è quello di salire subito in Prima Divisione?
"La società sta nascendo e si sta evolvendo adesso in maniera abbastanza veloce. Ricci sta cercando di mettere a posto tutti i tasselli e so che stanno lavorando anche per il settore giovanile. Per il momento il mercato che stanno facendo spinge a pensare che si debba lottare per le prime posizioni, ma poi questi discorsi devono essere sempre accompagnati dai fatti".

Tu pensi un domani, quando smetterai di giocare, di fermarti lì?
"Per il momento penso solo al mio futuro da calciatore, ad altro devo ancora pensare e ragionare".

Come ti sei lasciato con la Reggina?
"Bene, siamo arrivati a tale situazione perché la società aveva biosgno di fare alcune cessioni e ci siamo venuti incontro. Lascio anche un bel gruppo, un allenatore capace e spero possano fare bene perché la squadra è giovane, ma con qualità importanti".

Per Atzori si parla di annata del riscatto dopo la sfortunata parentesi di Catania
"A livello di risultati non è andato benissimo, sono stati anche molto sfortunati. Il gioco era sempre stato più che positivo, ma a volte si pagano i risultati non troppo positivi".

Alla Reggina vedi un bel mix di giovani ed esperti?
"Per il progetto di quest'anno penso che l'esperienza si sta cercando di ridurla in parte. Si punta su giocatori più giovani e, magari, meno su quelli d'esperienza. Oltre a Bonazzoli, che si è ridotto l'ingaggio, rimangono Puggioni e Rizzato con una certa età. Per il resto sono tutti molto giovani, ma alcuni con discreta esperienza anche in A come Missiroli".

Da fiorentino ed ex giocatore della Fiorentina, pensi anche tu che i viola siano più deboli dell'anno scorso?
"Più debole non lo so, ma squadre di fascia simile alla Fiorentina hanno fatto innesti importanti. Penso, comunque, che durante l'arco del campionato la Fiorentina verrà fuori perché ha una base importante e, senza ulteriori acquisti, potrà competere con le squadre della sua fascia".

Il tuo obiettivo di questa stagione?
"Spero di poter dare quello che mi si chiede da parte della Carrarese. Le aspettative nei miei confronti, di Zampagna o Anzalone stesso sono importanti e spero di poter ripagare la fiducia che mi viene data dalla società".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Tesser 16.11 - “Stiamo facendo bene, ma la classifica è corta. Basta sbagliare una partita e sei risucchiato subito nella normalità. Guardiamo avanti con fiducia e umiltà, c’è da lavorare duro”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore della rivelazione Pordenone, Attilio Tesser. Classifica oltre...

A tu per tu

...con Cosmi 15.11 - “L’Inter ha fatto un ottimo inizio di stagione, il Napoli è troppo lontano per poter sperare di recuperare. Ad oggi realmente bisogna riconoscere che l’unica antagonista della Juve sia l’Inter”. Così a TuttoMercatoWeb Serse Cosmi fa le carte al campionato di Serie A. Scudetto:...

A tu per tu

...con Di Campli 14.11 - “Orsolini in Nazionale? Mi rende orgoglioso, felice, per la fiducia che Riccardo e la famiglia hanno riposto in me”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente di Riccardo Orsolini, Donato Di Campli. Si aspetta di giocare in queste due partite, immagino. “Non ci aspettiamo niente. Ma mica...

A tu per tu

...con Perinetti 13.11 - “Il caos Napoli? Si parla sempre di mercato per aggiustare tutto, ma la cosa più importante è la gestione. Bisogna riportare serenità nella quotidianità del gruppo e Ancelotti in questo è bravissimo. Se sarà affiancato nella maniera più collaborativa il Napoli potrà risollevarsi”....

A tu per tu

...con Vagnati 12.11 - “Il pareggio di Udine ci ha fatto sbloccare lo zero per ciò che riguardava le partite in trasferta. Lo accogliamo in maniera positiva”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo della SPAL, Davide Vagnati. Immagino che le aspettative sulla classifica fossero diverse... “Le...

A tu per tu

...con Terlizzi 11.11 - “Il momento delicato del Napoli? Io ho avuto un presidente tipo De Laurentiis, cioè Zamparini che metteva bocca su tutto. Così è sbagliato, il Napoli ha vissuto di entusiasmo. Ancelotti sta facendo un percorso importante. I giocatori lasciando il ritiro hanno fatto la scelta giusta....

A tu per tu

...con Amoruso 10.11 - “Sulla carta non c’è storia, in campionato la Juve è prima e il Milan in un momento così basso è difficile ricordarlo”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex attaccante della Juventus, Nicola Amoruso. Il Milan invece delude... “La squadra non è male, ma se non hai l’esperienza giusta fai...

A tu per tu

...con Piccioli 09.11 - Joao Pedro e il Cagliari, la storia continua. “Come ogni rinnovo bisogna sempre battagliare con i presidenti...”, dice a TuttoMercatoWeb l’agente del brasiliano, Marco Piccioli. “Al di là delle battute - continua il procuratore toscano - il presidente tiene molto a Joao. Ci siamo...

A tu per tu

...con Rinaudo 08.11 - “Il caos ritiro a Napoli? Una situazione che crea scompiglio e poca serenità in un ambiente dove ci sono tante pressioni”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex difensore del Napoli, oggi direttore tecnico del settore giovanile Palermo, Leandro Rinaudo. Le è capitata in passato una situazione...

A tu per tu

...con Iachini 07.11 - “Dopo una partita, un allenatore che la vive in un certo modo può avere un po’ di tensione. Quelle di Conte sono dichiarazioni dettate dall’amarezza, è uno sfogo che va preso come tale. Ma poi si parla, ci si confronta con la dirigenza”. Così a TuttoMercatoWeb Giuseppe Iachini sullo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510