HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Juventus Campione: chi è stato il migliore?
  Dybala
  Higuain
  Buffon
  Chiellini
  Matuidi
  Douglas Costa
  Pjanic
  Khedira
  Alex Sandro
  Asamoah
  Benatia
  Lichtsteiner
  Mandzukic
  Szczesny
  De Sciglio
  Bernardeschi
  Marchisio

Altre Notizie

Brescia femminile, Cesari: "Ci sarebbe da riflettere sull'influenza della Juve"

16.05.2018 21:18 di Tommaso Maschio   articolo letto 5301 volte
© foto di Ufficio Stampa LND

Quella odierna è stata una giornata molto tesa per il calcio femminile con l'amministratore delegato della Juventus Giuseppe Marotta che aveva attaccato la Lega Nazionale Dilettati per aver deciso di far giocare lo spareggio scudetto fra la Juventus Women e il Brescia a La Spezia alle 15:00 di sabato, in contemporanea con la Juventus maschile che giocherà in casa contro l'Hellas Verona la sua ultima di campionato, con tanto di consegna della coppa di Campione d'Italia e festeggiamenti annessi. Una presa di posizione che non è andata già al presidente Cosimo Sibilia che aveva risposto duramente a Marotta pur decidendo di spostare la gara alle ore 20:30 di domenica non più a La Spezia, ma a Novara.

Ad arricchire la discussione sono poi giunte le parole del presidente del Brescia Giuseppe Cesari che si è lasciato sfuggire anche una stoccata sul maggior peso della società bianconera: “Ci siamo accordati per posticipare la partita, per noi non c’è problema. - ha spiegato Cesari come riporta Premiumsporthd.it - Vogliamo andare incontro alla Juve, anche se poi ci sarebbe da aprire un discorso sull’influenza che un club come la Juve può avere su decisioni come queste, rispetto alla nostra. Ma ripeto, nessuna polemica, a noi va bene così".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 20 maggio NAPOLI, DE LAURENTIIS: “SARRI, TEMPO SCADUTO”. GENOA, PERIN: “MI GIOCHERÒ IL POSTO OVUNQUE ANDRÒ”. E BALLARDINI CHIEDE RINFORZI. MILAN, VIVA L’IDEA CALLEJON. E LA ROMA PREPARA IL RINNOVO PER ALISSON - “Tempo scaduto, ogni volta mi rimanda all’agente”. Il presidente del Napoli, Aurelio...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.