HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Altre Notizie

Davide Lippi: "Caprari? Senza dubbio un grande talento"

12.01.2011 09:52 di Redazione TMW.   articolo letto 11685 volte
Fonte: di Alessandro Paoli per Vox Populi Romani
Agente Davide Lippi
© foto di Image Photo Agency

La redazione di "Vox Populi Romani" racconta in esclusiva uno dei talenti della Primavera della Roma guidata da Alberto De Rossi: Gianluca Caprari. Gli inizi, l'approdo in giallorosso, il presente e le parole del Presidente della Reset Group, Davide Lippi, che cura la crescita umana e professionale del calciatore.

Gianluca Caprari - Attaccante esterno - AS Roma 1927
Gianluca Caprari è nato a Roma il 30 Luglio 1993. Comincia a tirare i primi calci al pallone presso l'Oratorio del Borgo Don Bosco, prima di passare all'Atletico 2000, storica società di Roma Sud, sotto la severa e rigida guida del Papà e allenatore Mauro. Bastano quattro anni a Caprari tra le fila della società di via di Centocelle per farsi notare dagli osservatori della Roma, che lo vogliono, nella stagione 2003/2004, in quel di Trigoria per far parte della rosa degli Esordienti giallorossi.

Inizia così la sua crescita in giallorosso attraverso la trafila del Settore Giovanile, i cui meriti vanno attribuiti a Capezzuoli prima, ma soprattutto, al biennio Stramaccioni poi. Con quest'ultimo, Caprari ha vinto la 39esima edizione del Torneo Arco di Trento - Beppe Viola e si è laureato Campione d'Italia, in quel di Montepulciano, lo scorso 17 Giugno, battendo in finale la Juventus per 1-0 e ricevendo a fine gara il Premio Fair Play dai dirigenti della FIGC.

Prima di quest'ultimo vittorioso evento però, Caprari aveva già esordito con la Primavera giallorossa nella quinta edizione del Trofeo "Karol Wojtyla", nel match contro il Siviglia, meritandosi parole di stima da parte del tecnico Alberto De Rossi a fine gara: "Caprari sta giocando sotto età nella Primavera della Roma, è un calciatore molto rapido che sa saltare l'uomo, doti essenziali per un attaccante esterno, inoltre può disimpegnarsi su entrambe le fasce, un atleta molto interessante."(TMW 29/09/2009)

Un calciatore con queste qualità non passa inosservato ed infatti, di lì a poco, escono indiscrezioni su un interessamento del Manchester United per Caprari. Ad aver portato all'attenzione di Sir Alex Ferguson il talentuoso ragazzo di La Rustica, sembra sia stato il famosissimo talent scout dei red devils David Williams con attente e dettagliate relazioni sul calciatore giallorosso, una delle quali sarebbe avvenuta in occasione della gara del campionato Allievi Nazionali, stagione 2009/2010, tra Roma ed Empoli.

Le sirene inglesi però non distolgono Caprari dalla sua Roma. Chi conosce il calciatore sa quanto questi sia legato ai colori giallorossi e alla società. Se nel 2008, dopo quel Roma-Palermo 1-0 del 28 Gennaio, lui, allora raccattapalle e ancora 14enne, si rese insolito protagonista propiziando la rapida battuta del corner, che portò al goal Mancini facendo imbestialire il Presidente del Palermo Zamparini, professò fede juventina in un'intervista post gara, oggi ritratta perché nel Cuore ha solo la Roma.

Il suo idolo è indubbiamente Francesco Totti, anche se come caratteristiche tecnico-tattiche ha ben poco con il capitano giallorosso, e si rivede più in Jeremy Ménez, dal quale sta "rubando con gli occhi" tutto ciò che serve per diventare un campione.

Per adesso Caprari è sulla buona strada, titolare con la Primavera di Alberto De Rossi, prima nel Girone C ed in semifinale di Primavera Tim Cup(dove affronterà l'Inter), e nel giro della Nazionale Italiana Under 18 guidata da Alberigo Evani, il quale si è espresso recentemente in maniera molto positiva su di lui, proprio a noi di Vox Populi Romani, definendolo un calciatore importante dotato di un ottimo dribbling.

In conclusione, il calciatore Gianluca Caprari è seguito con grande attenzione e professionalità, sia sotto il profilo umano che professionale, dalla prestigiosa Reset Group, nella persona del Presidente, Davide Lippi e da Luca Pennacchi, entrambi noti Agenti FIFA. Proprio Davide Lippi è stato così gentile e disponibile da rilasciarci due battute sul talentuoso attaccante esterno in forza alla Primavera della Roma.

Dott. Lippi, quale Presidente della Reset Group, cosa si sente di dire sul vostro assistito Gianluca Caprari, ora che si sta affermando, a detta degli esperti, come uno dei migliori Under 18 del panorama del calcistico italiano?
"Che dire? Gianluca è una ragazzo meraviglioso. D'altro canto, con la famiglia che ha non poteva che essere così. Sono veramente contento per loro, che hanno fatto e continuano a fare molti sacrifici per supportarlo in questa avventura. Gianluca si sta ritagliando uno spazio importante in un mondo difficile come quello del calcio. Personalmente non ho mai avuto dubbi sul suo talento. Sono due anni che lo seguiamo e siamo davvero orgogliosi di lui. Cos'altro aggiungere? Quello che gli ripeto continuamente, cioè di lavorare con serietà, di metterci tanta voglia e passione, ma soprattutto tanta umiltà. La strada per lui è ancora molto lunga e, se saprà seguire questi piccoli consigli, sono sicuro che ci sarà da divertirsi! Chiudo facendo un "In bocca al lupo" al piccolo grande Caprari!"


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Milan-Bonaventura, dopo il derby summit per il rinnovo Giacomo Bonaventura e il Milan, avanti insieme. Dopo il derby, quindi la prossima settimana, possibile summit per il rinnovo del contratto fino al 2022. Contatti in corso da mesi, il Milan lavora per blindare il suo centrocampista. Bonaventura pronto a sposare la causa rossonera,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy