HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Juve immobile sul mercato: è la decisione corretta?
  Si, questa squadra non ha bisogno di rinforzi adesso
  No, alla Juventus sarebbe servito un altro terzino
  No, bisognava portare subito Kulusevski a Torino
  No, il club forzi la mano per lo scambio Rakitic-Bernardeschi

La Giovane Italia
Altre Notizie

ESCLUSIVA TMW - Wyscout, Larini: "Non mi aspettavo l'addio di Guidolin"

22.05.2014 12:58 di Chiara Biondini   articolo letto 7766 volte
Fonte: Lorenzo Marucci
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il ds del Novara Fabrizio Larini ha parlato del finale di campionato ai microfoni di tuttomercatoweb.com ai margini dell'evento Wyscout Forum di Milano.

"Come al solito il campionato di Serie B è un campionato molto equilibrato e quindi tutte le situazioni in alta e bassa classifica si decideranno all'ultima giornata, tranne il Palermo, che ha fatto campionato a sè, perché è una squadra dalle potenzialità superiori, quindi vedremo nelle prossime partite quello che succede. Noi abbiamo due partite importantissime, a cominciare da sabato con quella contro il Varese, che è a pari punti con noi e dobbiamo vincere e poi andremo a Bari. Dobbiamo sperare di fare il massimo dei punti per cercare di evitare la retrocessione".

"Il Novara sta bene abbiamo perso l'ultima partita a Empoli dal mio punto di vista con un punteggio che non meritavamo, perché avremmo potuto anche strappare un pari e poi alla fine abbiamo preso questo 3-1. La squadra comunque ha dimostrato, che nonostante siamo in un periodo sfortunato, perché abbiamo avuto diversi giocatori con traumi importanti, la squadra ha saputo esprimersi discretamente sul campo".

Chi sale in Serie A? Direi oltre al Palermo, direi che è favorita l'Empoli e poi è difficile perché c'è molto equilibrio".

Da ex ds dell'Udinese chi si aspetta adesso sulla panchina friulana dopo che Guidolin passerà ad altro ruolo?
"Prima di tutto non mi aspettavo che abbandonasse la panchina, perché lo vedo ancora come allenatore, che era adattissimo per quel tipo di programma che fa l'Udinese. La scelta del nuovo tecnico è molto delicata e non so su chi potrà ricadere. Mio favorito? Dovrebbero prendere un allenatore di media esperienza, con il fatto che c'è anche Guidolin che può dare qualche suggerimento sul tipo di gestione che è necessario fare. Del Neri? io personalmente penso di no, è un mio pensiero".

"Cuadrado? Non è una vicenda facile, penso che la Fiorentina avrà un canale preferenziale sicuramente, l'Udinese cercherà però di capitalizzare al massimo, dipenderà quindi da quanto la Fiorentina è disposta a sacrificare sul piatto. Cessione congiunta? De c'è una valutazione alta del calciatore è possibile anche questo".

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Fabrizio Larini: "Non mi aspettavo l'addio di Guidolin. Ora serve un tecnico di media esperienza"

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Brescia-Milan, formazioni ufficiali: Ayé dal 1'. Kjaer preferito a Musacchio Di seguito le formazioni ufficiali di Brescia-Milan. Corini sceglie Ayé come sostituto di Balotelli al centro dell'attacco, in tandem con Torregrossa. Kjaer preferito a Musacchio al centro della difesa del Milan mentre Calhanoglu torna titolare sulla corsia sinistra di centrocampo....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510