Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

La storia di Victor, dalla Serie D al Frosinone in B

La storia di Victor, dalla Serie D al Frosinone in B
giovedì 18 marzo 2010, 13:07Altre Notizie
di Lorenzo Casalino
Per caratteristiche tecniche assomiglia ad Amauri

Irineu da Souza Victor (20), dalla Serie D alla Serie B. Ecco la storia del giovane talento scoperto dal Frosinone che arriva da Bergamo, dove era in prova alla Colognese Calcio e non era stato tesserato. Sono storie che tanto incuriosiscono tutti gli appassionati e gli addetti ai lavori. Victor non è poi l'ultimo arrivato, perché già aveva attirato le attenzioni del Monza in Prima Divisione (tesserato nel luglio 2007 e autore di 11 reti in 19 partite con la squadra Berretti), ora si sta destreggiando non solo con la Primavera gialloblù, ma è agli ordini della Prima squadra di Moriero.

SENSO DEL GOL IN PRIMAVERA - Victor è ormai vicinissimo al debutto nel torneo cadetto, esordio che la punta ha già fatto tra le fila del Pescara (gennaio 2008 con 5 reti e 11 presenze con la Primavera pescarese).
L'ascesa del giocatore non si ferma e nell'estate del 2008 il Lecce lo tessera: protagonista in Primavera con 12 reti e 21 presenze. Per problemi familiari torna in Brasile, fino al suo ritorno in Italia in Serie D lo scorso ottobre.

CARATTERISTICHE CHE RICHIAMANO AMAURI - Per certi aspetti ricorda Amauri dei tempi del Chievo e del Palermo, per fisicità e senso del gol. Tecnico, veloce, aggressivo, deciso nei contrasti e freddo sotto porta: doti che i talent scout del Frosinone non si sono fatti scappare, al cospetto delle due compagini bergamasche come Atalanta e AlbinoLeffe che non hanno notato il giocatore ritornato in Italia e chiamato dall'ex presidente dell'Alzano Diego Foresti, patron per un mese della Colognese Calcio.
Il Frosinone prosegue i propri obiettivi stagionali, con un Victor in più.