HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Altre Notizie

LIVE TMW - Milan, Gattuso: "Gigio più forte al mondo. Paquetà incredibile"

10.02.2019 23:30 di Antonio Vitiello  Twitter:    articolo letto 11945 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Finita qui la conferenza di Gattuso

Su Piatek: "Ci sta dando tanto, non solo per i gol e la profondità. Ti fa respirare e salire molto bene, anche Cutrone quando è entrato ha fatto giocate simili, siamo contenti. Ma ora bisogna volare basso, ci teniamo la prestazione e poi ci riposiamo. In queste 16 partite mi piacerebbe sentire la parola NOI e non IO".

Su San Siro: "Dobbiamo portare noi la gente allo stadio, migliorare le prestazioni, il Milan è fa sette anni che è fuori dai giochi per la Champions in Primavera, quindi dobbiamo essere bravi noi".

Sullo scatto mentale: "Dopo i risultati venuti fuori nel pomeriggio siamo stati bravi e fortunati a trovare il primo gol immediatamente, la mia preoccupazione era questa".

Su Paquetà: "Giocatore incredibile, può fare di più si vede che è brasiliano, vive per le giocate, sono contento, parla con i fatti ed è un personaggio che mi piace tantissimo. Lui e Suso lavorano molto sulla fase difensiva, ma in questo momento non ci possiamo permettere di lasciare 4-5 giocatori in attacco, bisogna lavorare insieme e sacrificarsi".

Su Calabria: "Meglio se ne parliamo poco, deve essere perfetto per esprimersi al meglio, la sua crescita è mentale. Però mi è piaciuto anche Conti".

Sui soldi percepiti: "Ringrazio il club perchè mi ha dato tanto, l'anno scorso se non c'erano Mirabelli e Fassone non avevo questa opportunità, mi hanno facilitato il percorso. Quello che guadagno vanno bene, sono anche troppi per quello che ho fatto in serie A. Sono abituato alle pressioni , devo solo continuare a lavorare".

Su Donnarumma: "L'ha aiutato molto Reina, ha cambiato metodo di allenamento, merito di Fiori e Ragno. Merito soprattutto al ragazzo per essere cambiato. Ad ora è tra i più forti portieri al mondo"

Sulla voglia di non subire i gol in stile Milan di Capello: "Esagerato il paragone con quella squadra, però bisogna dare i meriti a Donnarumma, perchè ha fatto due parate nell'arco dei 90 minuti. Si fa sempre trovare pronto, è un qualcosa di importante per noi. Ci son state tante partite in cui al primo tiro in porta subivamo gol. Ci è andata anche bene, perchè sul 2-0 non mi sono piaciute le mezzali. Abbiamo subito troppi cross da Srna negli ultiimi 15-20 minuti. Non ho visto tutta sta veemenza nel non voler subire gol".

Tra poco il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso, parla in conferenza stampa a San Siro dopo la sfida contro il Cagliari. Segui le parole con il live su Tuttomercatoweb.com.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Atalanta, rimonta Champions: 2-1 e quarto posto. Napoli, troppi errori Nel posticipo della 33esima giornata di Serie A, l'Atalanta ha conquistato un fondamentale successo in chiave Champions League: vittoria in rimonta della squadra di Gasperini che è andata sotto dopo il gol realizzato da Mertens al 28esimo, ha sofferto, resistito e poi ha ribaltato...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510