HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Juventus Campione: chi è stato il migliore?
  Dybala
  Higuain
  Buffon
  Chiellini
  Matuidi
  Douglas Costa
  Pjanic
  Khedira
  Alex Sandro
  Asamoah
  Benatia
  Lichtsteiner
  Mandzukic
  Szczesny
  De Sciglio
  Bernardeschi
  Marchisio

Altre Notizie

Napoli, Sarri: "Ritrovate nostre qualità. Ci conoscono? Luoghi comuni"

17.09.2017 18:06 di Alessandro Cavasinni  Twitter:    articolo letto 2555 volte
Fonte: Sky
Napoli, Sarri: "Ritrovate nostre qualità. Ci conoscono? Luoghi comuni"

Il Napoli scherza col Benevento e lo travolge con 6 gol. A Sky, dopo il successo del San Paolo, parla Maurizio Sarri. "Venivamo da nove successi di fila in campionato e in Champions avevamo vinto due volte nel preliminare - spiega -. In Ucraina siamo mancati nella riconquista immediata nelle palle perse e loro ci hanno messo un po' in difficoltà, anche se probabilmente avremmo meritato il pari. Oggi la squadra ha ritrovato in pieno certe caratteristiche e ha fatto un grande primo tempo, gestendo poi nella ripresa".

Come spiega il turnover in Champions e non oggi?
"Ma no... Diawara lo scorso anno ha giocato più di Jorginho, una rotazione normale. Lo stesso vale per Zielinski ed Allan. Su Mertens: ha bisogno di tirare il fiato ogni tanto, ma la nostra speranza era fare un match tipo Lisbona, con Mertens che poteva darci qualcosa nel finale di partita".

Sul rigore aveva chiesto di farlo calciare ad Hamsik?
"Sì, ma sbagliavo io. Ricordavo male sul record di gol di Maradona. E' stato invece giusto 'sfamare l'animale' che è Mertens".

Da parte sua c'è tanto rispetto per Hamsik, tutelato anche nelle difficoltà.
"Certo, perché penso che così poi si possa ritrovare subito il fuoriclasse che è. Tutti i giocatori hanno un leggero calo. Lui magari vale 9 con il calo, mentre uno normale vale 6".

C'è difficoltà nella rotazione in attacco rispetto ad altri reparti, soprattutto tra Milik e Mertens?
"Magari può capitare di spostare Mertens a destra dove si trova meglio rispetto a sinistra. Succederà sicuramente prima o poi facendo giocare Dries con Milik. Specie quando avranno bisogno di riposare Callejon o Insigne".

Si può studiare qualche nuovo accorgimento tattico nei momenti di difficoltà?
"Se siamo veloci di idee e precisi nelle uscite, poi troviamo autostrade. La storia delle squadre che si conoscono è uno dei tanti luoghi comuni. Il Barcellona ha giocato allo stesso modo per 9 anni e ha dominato comunque. A noi è mancata la velocità di idee e basse percentuali di passaggi precisi".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Napoli, De Laurentiis: "Sarri resta? Non lo so, il tempo è scaduto" Il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Italia al termine dell'ultima gara stagionale: "91 punti, 91 punti, contro forse 90, ma forse anche meno, penso si possa anche dire che lo Scudetto, quello vero, ce lo siamo meritato, quello finto...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.