HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Altre Notizie

Ass. Frongia: "Report-Juve, silenzio assurdo dal calcio"

14.11.2018 14:32 di RMCSport Redazione  Twitter:    articolo letto 4202 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

L’assessore allo Sport del Comune di Roma Daniele Frongia è intervenuto su RMC Sport, nel corso della trasmissione Maracanà.

L’aggressione del giovane arbitro.
"Siamo purtroppo all’ennesimo episodio, sono decine e decine ogni anno a Roma e nel Lazio. È un fenomeno in crescita, molto preoccupante. Secondo me serve una reazione maggiore dal sistema sportivo e da quello del calcio in particolare. Ci ritroviamo sempre a commentare episodi accaduti qualche settimana fa, qualche mese fa, o qualche anno fa. Da una parte un maggior investimento nella prevenzione, nell'educazione, nell'incentivare i giocatori, le società e i tifosi che rispettano le regole. Sono state fatte iniziative del genere nel nord Europa, non sono utopia. Funzionano: è un intervento a tutti gli effetti di natura culturale, di natura sociale ancor prima della cultura sportiva. Il calcio deve prendere esempio dagli sport minori: guai ad alzare la voce contro un arbitro, uno spettatore o un avversario. Un bagno di umiltà non sarebbe male".

Continua l'assessore Daniele Frongia: "Voglio ritornare sulla gravità di quanto è accaduto qualche settimana fa e che poi è stata ripresa dal programma Report. I collegamenti stabiliti da alcuni dipendenti della Juventus con degli ultrà, pregiudicati ed esponenti dell'Ndrangheta. La cosa che mi ha stupito è la non reazione del mondo sportivo nei giorni successivi. Dalla Lega, dalla Federazione, dal Coni un silenzio assordante: per molto meno succedono caos politici. il mio discorso non è legato alle sentenze, ma dei rapporti che erano ancora in corso tra la società e alcuni personaggi. Con un novità: hanno dimostrato che c'erano ancora delle bancarelle abusive tollerate.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Milan, adesso il rischio sgambetto per Ibra c'è... E fu così che dopo il percorso di crescita, arrivò finalmente anche quello dei punti. Dopo una fase di apprendistato riguardante le dinamiche tattiche del nuovo corso Pioli, preoccupante in relazione ad una situazione di classifica che si faceva sempre più deficitaria, Il Milan sembra...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510