HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
Altre Notizie

RMC SPORT - De Paola: "Bene Spalletti su Icardi, Napoli non competitivo"

11.02.2019 09:59 di RMCSport Redazione  Twitter:    articolo letto 6917 volte

La 23^ giornata del campionato di Serie A si è conclusa ieri sera con la vittoria del Milan per 3-0 sul Cagliari. Delle squadre in testa solo il Napoli si è fermato sullo 0-0, mentre continuano a vincere Juventus, Milan, Lazio, Roma e Atalanta. Torna al successo anche l'Inter di Spalletti e questa mattina durante la trasmissione "Teste di Calcio" a RMC Sport è intervenuto il direttore Paolo De Paola. Qeuste le sue parole:

Quello del Sassuolo nel primo tempo poteva essere rigore?
"Ci sono posizioni diametralmente opposte. C'è chi vede un tocco di ginocchio prima che Szczesny toccasse con la mano e chi invece non lo vede, ma vede solo la deviazione del portiere dando sette a Mazzoleni. Ho l'impressione che non ci sia stato questo tocco con il ginocchio e che il portiere abbia toccato prima il pallone e appunto il giocatore del Sassuolo sia andato con il piede sull'ascella di Szczesny. Premesso poi che non sono così sicuro dopo aver rivisto e riviso i replay".

L'unico obiettivo del Napoli resta l'Eruopa League?
"Ma dove sta la competitività agonistica e sportiva? Manca il sale della competizione, ovvero la capacità di essere realmente in gara con la squadra che ti precede. E' insufficiente quello fatto fino a ora, è evidentemente insufficiente anche il mercato. La vera domanda è: quale può essere la strategia migliorativa?"

Come possono fare Napoli, Inter e Milan con un calciomercato a raggiungere questa Juventus?
"Inter e Milan hanno situazioni diverse perché i nerazzurri hanno una capacità di mercato che Napoli e Roma non hanno. L'Inter sta facendo un ragionamento diverso, sta acquistando giocatori ed è una politica che darà un rendimento diverso. Roma e Napoli hanno raggiunto il massimo e ora dovranno calare per forza perché non avendo altri introiti da stadio e marketing sono destinate a vedere inclinare questa curva".

Chi vedi meglio nella lotta al quarto posto?
"Vedo sempre meglio l'Atalanta. Per come gioca mi convince più di tutte, è una squadra solida e che gioca bene. Ha fatto male alla Juventus due volte. Non solo in Coppa Italia ma anche in campionato".

Sull'Inter
"C'è una vicenda Icardi grossa come una casa. Ora Spalletti, rinforzato dalla società, esce allo scoperto con questa dichiarazione su Icardi. Il calcio, come la vita, è una situazione di giochi di forza. Quando sei più forte puoi dire certe cose. Con Icardi è una situazione delicata. Mi sembra di vedere una coalizione tra allenatore e società contro Wandina Nara. Alla società non piace più questo apparire troppo di Wanda".

Ha fatto bene Spalletti a parlare in quel modo?
"Spalletti ha fatto benissimo, questa è la strada. L'allenatore andava difeso e c'era parte dello spogliatoio che da anni interversa senza avere una conduzione ferma della società e ora finalmente si sta ponendo un rimedio a un problema annoso nell'Inter".



TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Inter, la lista dei nomi per il dopo Icardi. Ci sono Dzeko e Higuain Tuttosport in edicola questa mattina inizia a fare la lista dei possibili sostituti di Mauro Icardi nel caso in cui l'Inter decidesse di vendere l'argentino al ternime della stagione. L’identikit perfetto risponde al nome di Edin Dzeko, il cui contratto con la Roma andrà in scadenza...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510