VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi vincerà la classifica cannonieri?
  Edin Dzeko
  Ciro Immobile
  Paulo Dybala
  Dries Mertens
  Mauro Icardi
  Cyril Thereau
  Fabio Quagliarella
  Andrea Belotti
  José Callejon
  Luis Alberto
  Adem Ljajic
  Alejandro Gomez
  Lorenzo Insigne
  André Silva
  Nikola Kalinic
  Duvan Zapata
  Leonardo Pavoletti
  Gonzalo Higuain
  Altro

TMW Mob
Altre Notizie

S. Perrotta: "Piacevole sorpresa il Milan giovane e italiano"

17.10.2016 14:44 di Chiara Biondini  Twitter:    articolo letto 4965 volte
© foto di Federico De Luca

"E' una piacevole sorpresa il Milan giovane e italiano, ma è un'esagerazione parlare di sfida scudetto sabato con la Juve. La Roma per me è l'anti-Juve, a Napoli ha dato prova di compattezza e qualità con una grande prestazione. Mi è piaciuta la soluzione del doppio mediano al centro con De Rossi e Paredes. Anche il Napoli ha fatto una buona prova tenendo conto delle difficoltà per l'assenza di Milik che è una pedina fondamentale: ora gli azzurri hanno una manovra più corale e sfruttano le fasce e il gioco aereo rispetto all'anno scorso quando puntavano tutto su Higuain. La Juve domani a Lione non dovrà sbagliare l'approccio. Per le parole di Bonucci e quanto gli è successo provo ancora i brividi, in questi casi passano in secondo piano gli aspetti calcistici. Lui e la sua famiglia ne sono usciti bene unendo tutti i tifosi anche per la solita storia di essere amati e odiati quando c'è di mezzo la Juve". Queste le dichiarazioni di Simone Perrotta, ex centrocampista della Roma e della Nazionale ora consigliere federale per l'Associazione Calciatori, ospite della trasmissione "Pezzi da 90", sull'emittente umbra Radio Onda Libera.

Il Napoli sbaglia le partite chiave?
"Contro la Roma ha fatto la sua partita tenendo conto delle difficoltà per l'assenza di Milik che è diventato subito una pedina fondamentale. Quest'anno il Napoli ha una manovra più corale sfruttando le fasce e il gioco aereo rispetto a puntare tutto su Higuain".

Bonucci ha parlato commuovendosi del figlio Matteo e di due mesi passati a lottare: quanto è un esempio di come il calcio si possa anche umanizzare?
"Provo ancora i brividi per le parole di Bonucci e pensando a ciò che ha passato. Di fronte a queste cose vanno in secondo piano gli aspetti calcistici. Lui e la sua famiglia ne sono usciti bene unendo tutti i tifosi anche perché c'è la solita storia di essere amati e odiati quando c'è di mezzo la Juve.

Domani sera che Juve si aspetta a Lione?
"Non dovrà sbagliare l'approccio. Un po' è accaduto nella prima in casa con il Siviglia ed è stato bravo Allegri a resettare tutto. La Juve è fra le tre-quattro squadre più forti d'Europa e può vincere la Champions. Ha ragione Buffon quando sostiene che in Europa la differenza la fanno i particolari e contano diversi fattori come il tipo di avversario e la condizione quando lo incontri".

Lei siede in Consiglio Federale: la riforma dei campionati riducendo l'area professionistica è la risposta migliore alle difficoltà anche economiche del sistema calcio?
"In questi anni si è scesi da 112 squadre a 102 e poi a 90. Quando si parla di riforma si pensa che ridurre i campionati sia la panacea di tutti i mali. Deve fare calcio chi ne ha le possibilità e non bisogna illudere i ragazzi. Bisogna pianificare e ragionare sapendo che vanno tutelati i club, i giocatori, i tifosi".

Che tipo di strada ha preso la Nazionale con Ventura?
"Mi piace e mi convince Ventura. Ha sempre fatto bene a livello di club. Abbiamo sofferto nelle ultime due partite però si è visto tanto carattere con un'ottima risposta in situazioni complicate".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Ceccarini: "Cagliari, c'è anche Beretta per la panchina" Ore calde in casa Cagliari. Dopo l'esonero di Rastelli, la società sarda sta scegliendo a chi affidare la panchina rossoblù....
20 ottobre 1976, a soli 15 anni esordisce Diego Armando Maradona Il 20 ottobre 1976 il calcio conosce per la prima volta Diego Armando Maradona. Al "Pibe de Oro" mancano 10 giorni al suo 16esimo compleanno....
TMW RADIO - I Collovoti: "9 a Icardi. Dybala e Higuain bocciati, 4" Torna l'appuntamento con ' I Collovoti' di Fulvio Collovati, che su 'TMWRadio' commenta la giornata di campionato appena...
NES-tweet -  Tagliate le nostre "radici"! Ci condannano le difese. Napoli con un approccio da infarto, Juve salvata da Chiellini, Roma orfana dell'insostituibile Manolas. NES-tweet Da lunedì 24 luglio 2017, attuo una sinergia fra tuttomercatoweb.com, Facebook (NESTI Channel in www.carlonesti.it) e...
L'altra metà di ... Lorenzo Del Pinto Il difensore del Benevento Lorenzo Del Pinto e la sua bellissima compagna Eleonora Di Gregorio si conoscono da...
Fantacalcio, PROBABILI FORMAZIONI 9^ GIORNATA --in aggiornamento-- AGGIORNATO 20-10-2017  ORE 10:08 Tra parentesi troverete gli indici di schierabilità e la percentuale voto panchina, che vi aiuterà nel capire chi potrà...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 October 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Friday 20 October 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.