HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Suso, Piatek e Paquetà ai margini del Milan: chi dei 3 terreste?
  Suso, ha colpi che possono ancora aiutare il Milan
  Piatek, il Milan deve ritrovare i suoi gol
  Paquetà, serve solo la giusta collocazione in campo
  Nessuno dei tre, il Milan volti pagina

La Giovane Italia
Altre Notizie

TMW A CALDO - Frosinone-Crotone, la voce dei protagonisti

18.08.2008 02:53 di Germano D'Ambrosio   articolo letto 5882 volte
Fonte: Gabriele Margani

Il Crotone si impone per 2-0 sul campo del Frosinone a accede così al terzo turno di Coppa Italia. Buona la prova della squadra allenata da Francesco Moriero che ha domato nella ripresa un Frosinone apparso svogliato e rinunciatario. I gol portano le firme di Cafiero al 67' e di Russo al 92'. I padroni di casa hanno chiuso l'incontro in dieci per l'espulsione di Scarlato nei minuti conclusivi. La formazione ospite è apparsa nettamente più avanti rispetto ai giallazzurri sotto il profilo della condizione atletica. Per i canarini si tratta di una sconfitta che lascia qualche strascico polemico.

FROSINONE

Il tecnico del Frosinone, Piero Braglia: "Non ho visto niente di tutto ciò che avevo chiesto alla squadra. Non è tanto il risultato ad essere deludente, quanto la mancanza di entusiasmo da parte dei miei giocatori. Non mi piace l'andazzo intrapreso. La società sa bene che cosa penso dell'atteggiamento della squadra e anche i giocatori sono al corrente della mia insoddisfazione. Io non sto lontano da casa 400 chilometri per vedere uno spettacolo del genere. Queste cose le sto ripetendo alla squadra da diverso tempo: non si può andare avanti così".

Il centrocampista del Frosinone, Massimo Perra: "A mio giudizio a livello di squadra abbiamo disputato un buon primo tempo. Siamo mancati un po' nella velocità di manovra, però tutto sommato la prestazione del Frosinone è stata buona. Nella ripresa poi il primo gol del Crotone ci ha disuniti e da quel momento non siamo riusciti più a renderci pericolosi. E la seconda rete ci ha tagliato definitivamente le gambe. Sotto il punto di vista del gioco non siamo stati negativi. La condizione fisica non può essere ancora al top, perché è naturale che sia così. Mancano ancora quindici giorni all'inizio del campionato e anche se alla Coppa ci tenevamo il nostro obiettivo resta quello".

CROTONE

Il tecnico del Crotone, Francesco Moriero: "Questa sera ci è andata bene sotto ogni punto di vista. Siamo stati bravi nel giocare col baricentro basso, però senza mai chiuderci nella nostra area di rigore. Siamo stati in grado di ribattere colpo su colpo agli attacchi del Frosinone. Lo spirito visto è quello giusto. Con questo atteggiamento dovremo affrontare il campionato. Una delle nostre caratteristiche migliori è quella di giocare fuori casa allo stesso modo in cui giochiamo in casa, sempre a viso aperto".

L'attaccante del Crotone, Nello Russo: "Rispetto al Frosinone la nostra condizione atletica è sembrata migliore. Però credo che abbia influito anche un fattore psicologico. Ci trovavamo infatti di fronte una squadra di categoria superiore e le motivazioni hanno avuto un peso determinante nell'economia dell'incontro. Questo risultato è di buon auspicio anche per il campionato, dove abbiamo intenzione di ben figurare. La Coppa Italia non è un obiettivo secondario, piuttosto ci sarà utile per affrontare avversari tecnicamente superiori e prepararci quindi per gli impegni di campionato".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

TMW - Napoli, per Politano affare da 20 milioni complessivi Nuovi dettagli sul possibile trasferimento di Matteo Politano al Napoli. Secondo quanto raccolto da Tuttomercatoweb la proposta dei partenopei è quella del prestito oneroso a 2 milioni con obbligo di riscatto a 18. Non c’è ancora l'accordo con il giocatore. Se l’operazione va in porto,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510