HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Altre Notizie

TMW RADIO - Dionigi: "Napoli-Sarri, serve rosa lunga"

07.12.2017 13:33 di TMW Radio Redazione  Twitter:    articolo letto 756 volte
© foto di Emanuele Taccardi/TuttoMatera.com

Ai microfoni di TMW Radio è intervenuto, durante la trasmissione 'Tribuna Stampa', Davide Dionigi, ex Napoli e attuale tecnico del Catanzaro, per commentare la sfida di ieri in Champions dei partenopei e del momento della squadra di Sarri.

Il giocarsi realmente delle chance per il campionato ha tolto tensione per la Champions. Per giocarsi tutti gli obiettivi devi avere rosa competitiva, non solo 14-15 elementi. Per scelta, il Napoli ha giocato sempre con gli stessi. E' al tempo stesso un pregio ed un difetto. Ma hanno giocato gli stessi perché Sarri li riteneva più affidabili.

Però ci sono tante soluzioni a centrocampo e dietro. C'è qualche colpa in Sarri?

Sarri dice che hanno perso coralità di squadra. Credo che questa coralità è dovuta dal fatto che ha trovato il giusto equilibrio con quei uomini che usa. Il non cambiare forse dipende da questo. Funziona finchè non vengono fuori altre situazioni.

La sensazione è che il bel gioco di Sarri stia diventando il parafulmine di De Laurentiis, che quindi non investe troppo

Gioco bene e quindi non c'è bisogno di comprare? Beh, penso che contano i risultati, in Italia più che all'estero. Se ho un allenatore che mi fa giocare bene, fa pensare che con giocatori comunque ottimi riesco a vincere. Ma per farlo servono i campioni. A fare la differenza sono quei tre-quattro fenomeni che ci sono in giro.

Dopo Udinese-Napoli si parlava di maturità dei partenopei. Forse era campanello d'allarme, o no?
E' venuto meno quel gioco che tutti quanti abbiamo elogiato. Da fuori capire il perché non è facile. La coralità di Sarri è quella che si è vista di più. Venendo a mancare questo aspetto, vengono fuori le pecche che prima si mascheravano. Rimane che Napoli è una realtà importante, magari non pronta per vincere in Europa ma in campionato sì, in questo è cresciuta.

Dove può arrivare il Catanzaro?

E' squadra di tanti giocatori giovani forti. Siamo partiti bene, dobbiamo fare u ncampionato per salvarci, poi chissà se si riuscirà ad entrare nei playoff. Vedremo...


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Milan giustamente riammesso in Europa. Juve Galactica, dopo Ronaldo almeno altri due acquisti... come l'Inter. 75 milioni di motivi per divertirsi con Monchi Vorrei partire con un disclaimer, sebbene la prima regola del giornalismo indichi come non si debba scrivere articoli alla prima persona singolare (sono in buona compagnia, nell’infrangere questa legge, non lo farò più). Dopo una settimana a seguire eventi come la presentazione di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy