VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/18?
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Roma
  Liverpool

Altre Notizie

TMW RADIO - E. Pazzagli: "Bel ricordo per mio padre. Milan, prenderei Perin"

18.06.2017 08:20 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 13467 volte
© foto di Federico De Luca

Direttamente dal "Memorial Andrea Pazzagli", allo stadio S. Giuliana di Perugia, ha parlato il figlio Edoardo Pazzagli​. Queste le dichiarazioni raccolte da TMW Radio: "Sono contento che, nonostante siano già passati cinque anni, il ricordo di mio padre venga mantenuto vivo tramite questi eventi a cui partecipano tanti amici e campioni. Mio padre mi ha insegnato tanto, non solo a livello calcistico ma anche sotto l'aspetto umano. Sono fiero di aver avuto un padre come lui, è stato di ispirazione a tanti anche in ambito musicale. Donnarumma? Un fulmine a ciel sereno. Rifiutare un ingaggio da 5 mln netti a stagione a quell'età è difficile da credere. Avrà avuto richieste evidentemente più importanti. Successore? Neto è stato un mio compagno in viola, non so se è pronto per giocare nel Milan, finora ha fatto il secondo di Buffon. Perin è stato un ottimo indiziato, poi ha subito l'infortunio. Szczesny è il più in forma, ma preferirei Perin. Tata, Sportiello o Dragowski? Sono per il made in Italy, quindi Sportiello. Ha fatto bene in passato, se la deve giocare anche coi viola. Pioli? E' un ottimo allenatore e la Fiorentina è la squadra giusta. E' stata un'ottima scelta per entrambe le parti in causa. Mio futuro? Ho avuto una battuta d'arresto a causa di un infortunio, poi non sono riuscito a trovare un nuovo contratto da professionista. Non è facile rimanere ad alti livelli dopo aver perso il ritmo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Il paradosso di Coutinho: può vincere la Champions da giocatore ceduto Il fascino del Barcellona è indubbio e difficilmente un giocatore rifiuterebbe la destinazione catalana, anche se gioca già in una squadra prestigiosa e dal progetto importante. Philippe Coutinho non è sfuggito alla regola e pur di vestire la maglia blaugrana ha deciso di rinunciare...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.